Challenger Roma Garden 2019, buona la prima per Napolitano

di - 7 Maggio 2019
Stefano Napolitano - Foto Ray Giubilo

Stefano Napolitano è il secondo italiano negli ottavi di finale del Roma Garden Open 2019, il ventiquattrenne di Biella ha strappato il pass per il terzo turno del Challenger capitolino imponendosi per 6-2 6-3 sul tedesco classe 1996 Johannes Haerteis in un’ora e un quarto di partita.

Dopo pochi minuti l’azzurro è bravo a mettere in difficoltà un Haertais troppo sulle gambe, strappando il break e portandosi avanti per 2-0. Il tedesco riesce a ottenere il controbreak per il 2-2 ma da questo momento diventa un assolo di Napolitano, bravo ad ottenere molti punti aprendosi il campo sul dritto mancino dell’avversario e a chiudere il primo parziale per 6-2.

Nel secondo set il tedesco parte bene al servizio mettendo in difficoltà l’azzurro con discese a rete e cercando di scambiare meno. Haertais si issa sul 3-2 con break ma, come nel primo set, a metà del parziale Napolitano alza il livello del proprio gioco e quando può comandare lo scambio riesce sempre a trovare grandi soluzioni col dritto,  strappando due break consecutivi e chiudendo il secondo parziale per 6-3. L’azzurro numero 189 del mondo sfiderà domani lo slovacco Kovalik.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *