Challenger Vicenza 2019, impresa di Forti: eliminato Lorenzi, sarà derby con Mager

di - 31 Maggio 2019

Quinzi, Galovic e adesso Paolo Lorenzi. Sono queste le vittime di Francesco Forti nel tabellone del Challenger di Vicenza 2019, la settimana più importante della sua giovane carriera con il primo quarto di finale in carriera nel circuito: 6-2 7-5 il punteggio con cui il 19enne azzurro elimina la testa di serie numero 1 del tabellone per giocarsi l’accesso in semifinale contro Gianluca Mager.

Circa sessanta le posizioni scalate nel ranking da Forti, a pochi punti di distanza dai primi 400 al mondo. Lorenzi, già costretto al terzo all’esordio da Brancaccio, va subito sotto in apertura cedendo il servizio in un lungo secondo game e scivola sullo 0-3. Forti è praticamente perfetto al servizio con due soli punti concessi alla risposta del senese e il punto esclamativo arriva sul 5-2 con un secondo break. Lorenzi reagisce, prova a far valere la propria esperienza ma il tentativo di fuga sul 3-2 e servizio viene subito rintuzzato dall’immediato controbreak del giovane avversario. Forti ricomincia a premere sull’acceleratore e sul 6-5, dopo aver recuperato dal 15-30 nell’undicesimo game, conquista il break decisivo addirittura a zero.

Ai quarti ci sarà dunque un altro derby con Gianluca Mager, all’ennesimo ottimo piazzamento in una stagione fin qui ricca di soddisfazioni. Il sanremese soffre ma batte l’argentino Federico Coria, reduce dal titolo sulla terra verde a Savannah, per 1-6 6-1 7-5. Dopo due set a senso unico, splendida la rimonta dell’azzurro nella frazione decisiva: Mager va sotto 4-0 – risultato ‘bugiardo’ alla luce delle cinque palle break mancate tra primo e terzo game – ma non demorde: dopo aver dimezzato lo svantaggio, dal 5-2 il numero 142 al mondo piazza una striscia di cinque giochi consecutivi cancellando anche un match point, col servizio a disposizione, sul 5-4 e si invola verso la vittoria per 7-5.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *