Atp Budapest 2019: ruggito Sinner, che esordio per l’azzurro

Jannik Sinner bagna al meglio l’esordio nel circuito Atp. Nel primo turno del torneo di Budapest l’azzurro si è imposto sull’ungherese Mate Valkusz con il punteggio di 6-2 0-6 6-4 in un’ora e quarantaquattro minuti di gioco. Match da due volti, caratterizzato da sprazzi di classe cristallina a vistosi cali di tensione. L’altoatesino c’è e dimostra, ancora una volta, di avere tutte le carte in regole per competere a questi livelli.

CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL MATCH

Leggi anche: