Challenger Amburgo 2019, Pellegrino e Napolitano ok all’esordio

di - 21 Ottobre 2019

Giornata estremamente positiva per i colori azzurri al Challenger di Amburgo. Oltre al successo in mattinata di Gian Marco Moroni sul ceco Vit Kopriva, approdano al secondo turno del torneo tedesco altri due azzurri, ossia Andrea Pellegrino e Stefano Napolitano.

Il primo, in ordine di tempo, ad aver superato il primo turno è stato il tennista pugliese, che ha sconfitto con il punteggio di 6-4 7-6 l’austriaco Maximilian Neuchrist, attualmente numero 700 del ranking ATP, in un match equilibrato, deciso dall’incredibile percentuale di punti vinti con la prima dall’azzurro (39/46, 85%). 

Successivamente è arrivato il successo anche di Napolitano, che ha battuto in due set (6-3 6-4) lo spagnolo Adrian Menendez Maceiras, numero 235 del mondo. Come Pellegrino, anche il ventiquattrenne piemontese ha potuto contare su un’ottima percentuale di punti vinti con la prima (23/30, 77%), specie se rapportata con i punti vinti dal suo avversario (appena il 50%, ossia 16/32)

 

Al secondo turno, ora, il ventiduenne di Bisceglie si troverà di fronte lo slovacco Filip Horansky, quindicesima testa di serie del torneo mentre il classe ’95 biellese sfiderà un altro spagnolo, ossia la testa di serie numero 13, Pedro Martinez.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *