Challenger Barletta 2019: Musetti da urlo, che vittoria su Elias

di - 8 Aprile 2019
Lorenzo Musetti - Foto Ray Giubilo
Lorenzo Musetti - Foto Ray Giubilo

Lorenzo Musetti supera Gastao Elias con il punteggio di 6-3 6-4 nel primo turno dell’Open Città della Disfida di Barletta. Vittoria di grande spessore per il giovanissimo azzurro, che altro non fa che confermare il suo ottimo momento di forma.

Musetti parte forte e nel terzo gioco del primo parziale ottiene subito il break. Sul 3-2 il toscano annulla ben tre palle break, una delle quali con una fantastica seconda di servizio in kick. Il dritto funziona alla perfezione, così come il servizio, e le diverse sortite a rete sortiscono sempre l’effetto sperato. Il pubblico si fa sentire e trascina il campione degli Australian Open Junior verso tre set point, il primo dei quali risulta essere decisivo. Nel secondo set Elias prova a giocarsi le sue carte, con tanta corsa e numerosi scambi da fondo. A tratti l’azzurrino sembra pattinare sul campo, togliendo tempo e fiducia al generoso avversario. Nell’ottavo gioco Musetti spinge forte ed un goffo smash sbagliato dal portoghese gli regala una palla break, annullata con intelligenza dall’ex top 60 Atp. Il decimo gioco è cruciale: Elias sbaglia troppo e l’ultimo dritto sul nastro regala a Musetti un meritato approdo al secondo turno del challenger pugliese.

Si ferma al terzo set invece l’avventura di Marco Bortolotti. Ripescato all’ultimo dopo il forfait di Matteo Donati, l’azzurro numero 522 delle classifiche mondiali e sconfitto in mattinata nell’ultimo turno delle qualificazioni si è arreso allo spagnolo Barranco con il punteggio di 6-3 5-7 6-2. 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *