Challenger Barletta 2019: Zeppieri, primo hurrà. Sconfitto Tresca

di - 8 Aprile 2019
Giulio Zeppieri

Nel derby azzurro valido per i sedicesimi di finale del Challenger di Barletta 2019 Giulio Zeppieri lascia appena un game al ventenne Giuseppe Tresca, alla prima apparizione in un main draw di un torneo Challenger. Il semifinalista dei recenti Australian Open Juniores chiude l’incontro con un netto 6-0 6-1. Il classe 2001 alla seconda apparizione in un Challenger riesce a conquistare la sua prima vittoria nel main draw. Al secondo turno sarà sfida interessante contro Thanasi Kokkinakis, la testa di serie numero 10 del tabellone al rientro dopo un lungo stop.

Entrambi i giocatori avevano ricevuto una wild card per questo torneo, ma Tresca viene spazzato via in appena 47 minuti da un Zeppieri in forma e adattatosi bene alla terra rossa. La partita comincia con un game combattuto sul servizio di Zeppieri, bravo ad annullare una palla break che sarà l’unica concessa in tutto l’incontro. Il match prosegue con il classe 2001 ottimo al servizio e bravo  sia a manovrare e trovare profondità con il dritto mancino che a spingere col rovescio, creando non pochi problemi a Tresca chiudendo il primo parziale con un 6-0. Nel secondo parziale la musica non cambia: Zeppieri concede solo tre punti al servizio e non si stanca di spingere e creare gioco, chiudendo sul 6-1.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *