Challenger Francavilla 2019, Moroni: “Contento di essere qui, periodo nero superato”

di - 22 Aprile 2019
Gian Marco Moroni

“Sono molto contento, sto iniziando a giocare un tennis che mi piace. Ho riportato in campo tutto quello su cui sto lavorando nell’ultimo periodo, è stata comunque una partita combattuta”. Sono queste le parole di Gian Marco Moroni a margine della vittoria su Ivan Nedelko nel primo turno del Challenger di Francavilla 2019. Il giocatore romano ha mostrato una superiorità evidente sul russo confermata dal 6-3 6-2 in poco più di un’ora e dieci minuti di gioco. Troppo solido “Jimbo”, rinfrancato dai quarti di finale raggiunti a Tunis e bravo nello sfruttare il nervosismo di Nedelko, a secco di vittorie dallo scorso luglio. “Vincere quelle partite la scorsa settimana è stato importante, l’ultimo periodo è stato abbastanza nero sia in campo che fuori per una persona andata via. Dopo il match con Bonadio ho versato anche qualche lacrima, è stata una liberazione“. Infine un’opinione sul Circolo che ospita il torneo: “E’ il mio terzo anno qui, sono contento di giocare qui. Si sta bene, è un bell’ambiente”. 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *