Challenger Genova 2019: Baldi, Musetti e Gaio calano il tris

di - 3 Settembre 2019
Lorenzo Musetti - ph Marta Magni

Buone notizie per i colori azzurri dal Challenger di Genova. Dopo Zeppieri, Mager e Pellegrino altri tre giocatori italiani si sono guadagnati un posto nel secondo turno del torneo ligure.

Vince in rimonta Filippo Baldi, che dopo aver lasciato il primo set al tedesco Rudolf Molleker si è imposto con il punteggio di 5-7 6-2 6-1. Ad attenderlo c’è lo spagnolo Roberto Carballes Baena, quinta forza del seeding.

Bene anche Lorenzo Musetti, che in un’ora e ventisette minuti di gioco ha avuto la meglio dello slovacco Filip Horansky, battuto con il punteggio di 6-3 6-4: per il baby prodigio di Carrara si profila un match affascinante con l’esperto Philipp Kohrlschreiber.

Infine, ma non per ultimo, Federico Gaio, che nell’ultimo match di giornata ha fatto suo il match con l’ostico argentino Pedro Cachin con lo score di 7-5 7-6.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *