Challenger Mouilleron Le Captif 2019: Bourgue sbarra la strada a Sinner, l’azzurro si ferma in semifinale

di - 12 Ottobre 2019
Jannik Sinner

Dopo due ore e diciassette minuti di battaglia Mathias Bourgue batte Jannik Sinner col punteggio di 6-4 4-6 7-6(6) ed approda in finale al Challenger di Mouilleron le Captif. Una partita incredibile, quella andata in scena sul gremitissimo campo centrale del torneo francese, in cui il venriquattrenne di Avignone ha ottenuto 4 punti in meno rispetto al giovanissimo azzurro ed ha inoltre concesso ben 23 palle break, di cui solamente quattro sfruttate dall’altoatesino. Nonostante questo Sinner ha avuto la possibilità di servire per il match sul 6-5 nel terzo parziale ma ha perso il servizio a 15, prima di cedere definitivamente al tie-break. Per lui sfuma così la terza rimonta consecutiva, dopo quelle operate ai danni di Rosol e Copil, e, soprattutto, sfuma la quarta finale Challenger in stagione. L’obiettivo top 100, comunque, è molto vicino.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *