Impressioni dal Foro (V Puntata): Il Rovescio di Wawrinka

di - 9 Maggio 2008

Cipo e Poto

di Alessandro Nizegorodcew

Cipolla/Starace, che doppio! = Flavio Cipolla e Potito Starace non avevano mai giocato insieme in doppio fino a questa settimana. La coppia sembra essere ben assortita e dopo la bella prestazione di martedi contro Wassen/Karlovic, si è ripetuta oggi pomeriggio contro i ben più quotati Llodra/Clement (tds n.6). 63 67 10-8 il punteggio finale in favori degli azzurri. Molto bene alla risposta soprattutto Potito, grande prestazione di Flavio a tutto campo, condita dai soliti tocchi pregevoli sotto rete. Cipolla in mattinata si era allenato prima con Nieminen (secco 62 per il romano!) e poi con Roger Federer. Sta ritrovando lo smalto di qualche settimana fa, perso negli ultimissimi giorni (anche a causa del riacutizzarsi del problema tendineo al ginocchio). Potito, apparso in qualche fase del match un po’ abulico, nei momenti decisivi ha tirato fuori risposte da campione, a dimostrazione che quando vuole anche con il rovescio può fare davvero male. I francese, dal canto loro, hanno giocato molto bene a rete, ma da fondo la differenza tra le due coppie era netta..

Il Rovescio di Wawrinka = si parla spesso dei rovesci di Federer, Gasquet, Volandri, Haas; si dimentica spesso di citare il nome dello svizzero Wawrinka. Lo avevo già notato in ottime condizioni contro Safin e ieri con Murray, ma oggi di fronte a Ferrero ha disputato un incontro praticamente perfetto: solido al servizio, diritto pesante e rovescio devastante con cui si è procurato la maggior parte dei punti. La cosa impressionante è il suono che fa la pallina colpita dal rovescio dello svizzero; un rovescio stretto violentissimo ha suscitato i boati del pubblico del campo numero 1; il povero Ferrero, apparso in non ottime condizioni, non sapeva dove mettere le mani. Attenzione a Stanislav, non mi sorprenderei di trovarlo in finale domenica..

Radek premio Oscar = Radek Stepanek è un attore straordinario. Nel terzo set di oggi contro Luis Horna, nel momento in cui perdeva il punto zoppicava, quando invece lo vinceva saltellava come un grillo; continui i siparietti con il suo angolo, dove erano presenti il coach e la Vaidisova .. talento in campo insomma, ma non solo..

Albert Costa = ho intravisto Albert Costa allenarsi con Feliciano Lopez.. una volè smorzata di Albert su un passante di diritto di Lopez a 200km/h valeva il prezzo del ground (che ovviamente non ho pagato.. ma lo avrei fatto per questa volè!)

Thomas Fabbiano, mentalità vincente = ogni volta che sono passato sui campi secondari (il 3 e il 4) c’era Tommy che si allenava, sempre con avversari differenti; questo ragazzo arriverà, volere è potere anche nel tennis..

© riproduzione riservata

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *