Serie A1: Genova, vittorie speciali. Impresa Maglie

di - 13 Ottobre 2014

TC Bassano

(Il Bassano, dopo la vittoria a Crema)

di Alessandro Mastroluca

Genova e Maglie firmano le imprese della seconda giornata di serie A1. Fondamentale il successo del TC a Prato, che domenica prossima affronterà Cagliari dell’ex Trevisan. I pugliesi si portano in testa al girone 4 maschile dopo la vittoria sul TC Parioli.

UOMINI

GIRONE 1

Colpaccio del Tennis Club Genova a Prato. Il fiore all’occhiello della squadra genovese, Potito Starace, ha portato a casa il primo punto di singolo battendo 6-3 6-1 Matteo Trevisan (2.1). Il giovane Andrea Basso ha confermato la sua buona forma vincendo 6-3 6-0 con Stefanini (2.3). L’altro giovanissimo Edoardo Eremin (2.1) ha avuto la meglio 6-4 6-1 con il pari classifica Claudio Grassi, mentre Francesco Picco infortunato a un polso ha ceduto dopo lunga lotta a Marco Crugnola che ha vinto in tre set, 4-6 6-3 7-6. In doppio, vittoria dei “genovesi” Starace e Motti per 7-6 6-3 su Grassi-Stefanini e dei “toscani” Crugnola-Trevisan per 5-7 6-3 10-8 contro Basso-Picco. Prato giocherà domenica contro Cagliari, che ha agganciato il terzo posto nel girone, che garantisce la possibilità di giocare in casa la gara di ritorno in un eventuale playout salvezza,. con il 6-0 di Monte Urpinu al Club La Meridiana Modena. «Questa vittoria era fondamentale», spiega Andrea Lecca che guida il team sardo, «era importante vincere, ma soprattutto era impo-tante farlo con questo risultato». La sfida contro il Tc Prato dell’ex Matteo Trevisan sarà anche l’occasione per vedere all’opera la punta di diamante dei cagliaritani, il croato Antonio Veic.

 

GIRONE 2

Simone Bolelli va a Rovereto per aiutare il Canottieri Aniene nel 6-0 contro il circolo trentino prima di spostarsi a Vienna per l’ATP 250 di questa settimana. Bolelli, che ha battuto Orandini in singolare e portato il punto del 6-0 in doppio con Cipolla, potrà così essere convocato per le fasi finali. A Forte dei Marmi, invece, il TC Italia ha dimenticato la sconfitta di Roma di domenica con la vittoria sull’Angiulli Bari. Le cose si sono subito messe male per i baresi orfani del numero uno Matteo Viola e costretti ad inseguire sin dalle prime battute dopo le sconfitte dell’esordiente Nicola Pipoli (6-0 6-1 da Marrai) e del maestro Vito Marinelli (6-1 6-2 da Bramanti). Nulla potevano anche Andrea Pellegrino e lo slovacco Kamil Capkovic superati dall’esperto Walter Trusendi (doppio 6-1) e da Filippo Volandri (6-3 6-2). In Versilia è già scattato il conto alla rovescia per il big match del 26 ottobre contro l’Aniene.

 

GIRONE 3

Non ci sono più Seppi, Crugnola e Huta Galung, ma i campioni in carica della Società Tennis Bassano ha messo una seria ipoteca sul primo posto dopo il 4-2 a in trasferta sul campo del Tennis Club Crema. Il match clou l’ha vinto Paolo Lorenzi, che gioca per Bassano, su Adrian Ungur che è stato avanti 7-6 5-3 e ha mancato tre matchpoint (due sul 5-3 e uno sul 5-4). Senza l’infortunato Donati e Sijsling, il protagonista del successo di Bassano è Francesco Salviato che ha sconfitto Filippo Mora salvando un match point sul 6-5 nel tiebreak decisivo e il doppio cruciale con Andrea Gabrielli su Menga e Pagani, annullando così l’effetto dell’inattesa vittoria di Riccardo Sinicropi su Stefano Napolitano. Con questo successo, Bassano resta al comando insieme al TC Parioli, facile vincitore contro Barletta. E domenica prossima ci sarà lo scontro diretto.

 

GIRONE 4

Il Park Genova aveva chiesto il rinvio della partita per l’alluvione, ma invano. Il Park, così, ha giocato e vinto sulla Canottieri Casale orfana di Pospisil e dell’acciaccato Brizzi. I genovesi schierano Pablo Andujar, che in questo modo potrà essere utilizzato anche per i playoff, e lo spagnolo prevedibilmente batte Marco Bella, un esperto 2-2, 7-5 6-0. Il giovane Gianluca Mager (2.2) non ha fatto fare un game a Scagliotti, Gianluca Naso ha battuto 6-1 6-2 Bernardi, Tommaso Sanna ha vinto 6-3 6-0 contro Santacroce. Genova non perde un set nemmeno nei doppi. Andujar-Wellenfeld superano 6-1 6-0 Rustico-Santacroce e Naso-Ceppellini chiudono con un doppio 6-2 a Bella-Bernardi. Domenica, il Park di Mauro Iguera schiererà Fabio Fognini e Andreas Seppi per il big-match contro l’ATA Battisti Trento, sconfitti a sorpresa a Maglie. I pugliesi guidati da Antonio Baglivo completano l’impresa di questa seconda giornata. I doppi hanno deciso la partita. Nei singolari i pugliesi Giorgio Portaluri e Francesco Garzelli hanno rispettivamente sconfitto Cestarollo (6-2 6-2) e Pecoraro (6-1 6-2) mentre il lituano Grigelis e Bellotti hanno portato due punti a Trento con le vittorie sull’argentino Gaston Grimolizzi (6-3 6-2) e Erik Crepaldi (6-2 6-4). Alla ripresa il duo Grimolizzi-Portaluri porta in vantaggio Maglie (6-3 6-2 a Cestarollo-Della Giacoma) in attesa che la coppia Garzelli-Crepaldi compiesse il capolavoro di giornata spuntandola al super tie break del terzo set su Grigelis-Bellotti (4-6 7-5 10-7).

 

DONNE

Straordinaria prestazione delle ragazze del Tc Club Cagliari. A Roma, la squadra capitanata da Andrea Melis batte 3-1 il TC Parioli e sale al comando della classifica. Il successo porta soprattutto la firma di una grandissima Anna Floris che prima supera 6-0 6-0 la russa Shamayko poi, con Alice Matteucci, conquista il punto decisivo nell’incontro di doppio. «Non era facile», afferma il capitano Melis, «perché avevamo tre giocatrici indisponibili»: la Ungur (impegnata in un campionato in Romania), Claudia Giovine (che ha vinto il torneo ITF di Santa Margherita di Pula),e Elisa Salis. «Avremmo firmato per un pareggio, invece abbiamo compiuto un’autentica impresa».

Bello e convincente il successo del Tennis Club Prato, 4-0 sul campo della neopromossa Albinea. In quattro partite, Albinea porta a casa un solo set, quello conquistato da Giulia Gabba che può recriminare per aver perso da Corinna Dentoni dopo essere stata avanti 6-4 3-0 (da lì ha subito un parziale di 12 game a uno). Il TC Genova continua a sperare nel titolo con la vittoria su Castellazzo, cui non è bastata la vittoria di Giulia Gatto Monticone su Alberta Brianti ma dalle prossime partite potrà contare su Karin Knapp. Negli altri due singolari, le genovesi hanno concesso appena di un game.

 

TUTTI I RISULTATI

UOMINI

Tennis Club Prato – Tennis Club Genova 2-4
Basso (Tc Genova) b. Stefanini (Prato) 6-3 6-0
Crugnola (Prato) b. Picco (Tc Genova) 4-6 6-3 7-6
Eremin (Tc Genova) b. Grassi (Prato) 6-4 6-1
Starace (Tc Genova) b. Trevisan (Prato) 6-3 6-1
Motti/Starace (Tc Genova) b. Grassi/Stefanini (Prato) 7-6 6-3
Crugnola/Trevisan (Prato) b. Picco/Basso (Tc Genova) 5-7 6-3 10/8

Tennis Club Cagliari – Club La Meridiana Modena 6-0
Mocci (Cagliari) b. Marasti (Meridiana) 6-0 6-2
Secci (Cagliari) b. Malagoli (Meridiana) 6-3 6-1
Galimberti (Cagliari) b. Sirchio (Meridiana) 6-1 6-0
Privato (Cagliari) b. Rossi (Meridiana) 6-1 6-2
Galimberti/Mocci (Cagliari) b. Marasti/Rossi (Meridiana) 6-2 6-2
Privato/Secci (Cagliari) b. Malagoli/Sirchio (Meridiana) 6-1 6-3

Circolo Tennis Rovereto – Circolo Canottieri Aniene 0-6
Panfil (Aniene) b. A. Stoppini (Rovereto) 6-4 1-6 6-2
Berrettini (Aniene) b. L. Stoppini (Rovereto) 7-6 7-6
Bolelli (Aniene) b. Oradini (Rovereto) 6-4 6-1
Cipolla (Aniene) b. Ager (Rovereto) 1-6 6-1 7-6
Bolelli/Cipolla (Aniene) b. Oradini/A. Stoppini (Rovereto) 6-4 3-6 10/6
Berrettini/Santopadre (Aniene) b. Holzer/L. Stoppini (Rovereto) 6-4 6-4

Tennis Club Italia – Società Ginnastica Angiulli Bari 6-0
Marrai (Tc Italia) b. Pipoli (Angiulli) 6-0 6-1
Bramanti (Tc Italia) b. Marinelli (Angiulli) 6-1 6-2
Volandri (Tc Italia) b. Capkovic (Angiulli) 6-3 6-2
Trusendi (Tc Italia) b. Pellegrino (Angiulli) 6-1 6-1
Marrai/Volandri (Tc Italia) b. Marinelli/Pipoli (Angiulli) 6-1 6-3
Bramanti/Giorgini (Tc Italia) b. Capkovic/Pellegrino (Angiulli) 2-6 6-3 11/9

Circolo Tennis Barletta – Tennis Club Parioli 0-6
Valenti (Parioli) b. Scelzi (Barletta) 6-0 6-1
Bessire (Parioli) b. Tresca (Barletta) 6-3 6-1
Caruso (Parioli) b. Lapalombella (Barletta) 6-0 6-0
Fago (Parioli) b. Faggella (Barletta) 6-2 6-0
Fago/Grassi (Parioli) b. Faggella/Lapalombella (Barletta) 6-1 7-6
Caruso/Valenti (Parioli) b. D. Scelzi/L. Scelzi (Barletta) 6-4 6-3

Tennis Club Crema – Società Tennis Bassano 2-4
Remedi (Crema) b. Gabrieli (Bassano) 6-1 6-1
Salviato (Bassano) b. Mora (Crema) 5-7 6-2 7-6
Lorenzi (Bassano) b. Ungur (Crema) 6-7 7-5 3-0 ritiro
Sinicropi (Crema) b. Napolitano (Bassano) 6-1 5-7 6-4
Lorenzi/Napolitano (Bassano) b. Melchiorre/Sinicropi (Crema) 6-3 6-2
Gabrieli/Salviato (Bassano) b. Menga/Pagani (Crema) 6-4 6-2

Società Canottieri Casale – Park Tennis Genova 0-6
Mager (Park Genova) b. Scagliotti (Casale) 6-0 6-0
Sanna (Park Genova) b. Santacroce (Casale) 6-3 6-0
Naso (Park Genova) b. Bernardi (Casale) 6-1 6-2
Andujar (Park Genova) b. Bella (Casale) 7-5 6-0
Andujar/Wellenfeld (Park Genova) b. Rustico/Santacroce (Casale) 6-1 6-0
Ceppellini/Naso (Park Genova) v Bella/Bernardi (Casale) 6-2 6-2

Circolo Tennis Maglie – ATA Battisti Trento 4-2
Portaluri (Maglie) b. Cestarollo (Trento) 6-2 6-2
Garzelli (Maglie) b. Pecoraro (Trento) 6-1 6-2
Grigelis (Trento) b. Grimolizzi (Maglie) 6-1 6-2
Bellotti (Trento) b. Crepaldi (Maglie) 6-2 6-4
Grimolizzi/Portaluri (Maglie) b. Cestarollo/Dellagiacoma (Trento) 6-3 6-2
Crepaldi/Garzelli (Maglie) b. Bellotti/Grigelis (Trento) 4-6 7-5 10/7

DONNE

Circolo Tennis Albinea – Tennis Club Prato 0-4
Dentoni (Prato) b. Gabba (Albinea) 4-6 6-4 6-1
Kucova (Prato) b. Palmigiano (Albinea) 6-1 6-2
Camerin (Prato) b. Remondina (Albinea) 6-2 6-2
Camerin/Dentoni (Prato) b. Gabba/Remondina (Albinea) 6-4 6-3

Tennis Club Genova – Castellazzo Tennis Club 3-1
Jani (Tc Genova) b. Sassi (Castellazzo) 6-0 6-1
Balducci (Tc Genova) b. Tcherkes Zade (Castellazzo) 6-0 6-0
Gatto-Monticone (Castellazzo) b. Brianti (Tc Genova) 3-6 6-0 6-3
Balducci/Brianti (Tc Genova) b. Gatto-Monticone/Tcherkes Zade (Castellazzo) 6-2 6-1

Tennis Club Parioli – Tennis Club Cagliari 1-3
Floris (Cagliari) b. Shamayko (Parioli) 6-0 6-0
Matteucci (Cagliari) b. Di Giuseppe (Parioli) 5-7 7-6 6-3
Lombardo (Parioli) b. Piu (Cagliari) 6-3 6-0
Floris/Matteucci (Cagliari) b. Di Giuseppe/Lombardo (Parioli) 6-2 6-7 10/5

 

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *