Diario di Bordo da Londra 2012 (16)

di - 8 Agosto 2012

Da Londra, Alessandro Nizegorodcew

Un diario di due giorni (6 e 7 agosto) è praticamente impossibile da scrivere, soprattutto se le giornate durano circa 17-18 ore. Ho deciso quindi di scrivermi anche stavolta avvenimenti vari senza riferimenti temporali.

Come saprete dal diario di bordo del collega Torrioli, finalmente abbiamo mangiato al ristorante di Casa Italia. Tutto molto buono, ma il pezzo forte era il dolce preparato dalla santissime mani di Filippo Moretti, l’uomo che ci ha invitati…

Ma veniamo ad altri episodi, che verranno separati da un trattino:

– Mauro De Filippis, nella tarda serata del 6 agosto (ricordo che stava combattendo Roberto Cammarelle per i suoi quarti di finale), mi chiede di aiutarlo a cercare una stampante per poter stampare il check in suo e credo anche della fidanzata Jessica Rossi e dei loro amici. Dopo vane ricerche, al quarto piano un buon uomo ci ha aiutati. A proposito, anche i campioni olimpici volano con Ryan Air. Auguro a Jessica e Mauro, bravissimi e simpatici ragazzi, di avere il meglio, sportivamente e non. Radio Manà Manà Sport continuerà a seguirli anche nelle prossime (mediaticamente irrilevanti) competizioni nazionali e internazionali. E dovreste farlo anche voi…

– Stasera siamo stati a cena con i ragazzi di Gazzetta Tv all’Osteria dell’Angolo (Si, ancora lì! E allora?) Gli straccetti alla nduja sono imbattibili, altro che Jacked Potato.

– Ieri è stata purtroppo la giornata del doping di Alex Schwazer. Un collega, capito subito che sarebbe stata una giornata infinita di lavoro tra conferenza stampa di Petrucci e Pagnozzi e reazioni degli addetti ai lavori (oltre a 3 medagliati da intervistare), ha esclamato mestamente: “E pensare che a Pechino mi ero anche svegliato per vedere la sua gara, figlio di p…..a!” Come non essere d’accordo…

– Come gufiamo io e Torrioli i piattelli degli avversari degli italiani, credo nessuno al mondo..

– Oggi (7 agosto) il Media Centre (che il collega Roberto Parretta non potrà più definire “Media Centre dei poveri”) ci ha accolto con ostriche e champagne! Oltre a questo bellissimo concerto corale..

[youtube 5NrhOy92TqU]

– A Casa Italia, in particolare al primo piano, vi sono stati dei furti. Pare che si siano rubati telefoni, addirittura Pc. Ma soprattutto oggi hanno rubato la bandiera (con gli autografi di quasi tutti gli atleti italiani e certamente di tutti i medagliati) a uno dei nostri assistenti. Se trovo il ladro lo disintegro.

– Abbiamo conosciuto oggi Matteo Morandi (bronzo agli anelli) e Enrico Pozzo. Due ragazzi molto simpatici, molto “normali”, due ragazzi appassionati. Tra l’altro Matteo ha un fratello praticamente identico: gli abbiamo suggerito di scambiarsi vestiti e di far indossare al fratello la medaglia per vedere in quanti ci sarebbero cascati.. Chissà se lo hanno fatto…

– Siamo stati (Io, Torrioli e uno degli assistenti; l’altro lo hanno preso a lavorare a Casa Italia.. e, non scherzo, gli hanno chiesto se aveva dei vincoli con la nostra radio. Qualcuno credeva che fossero davvero i nostri assistenti e la cosa ci riempie di orgoglio!) a seguire il passaggio del Triathlon, precisamente della parte in bicicletta. Abbiamo provato a raggiungere il traguardo ma il tempo non era abbastanza. E’ destino: a Londra 2012 dal vivo vedrò solamente ciclismo!

[youtube NS4LxxXOEx0]

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *