Itf Svizzera F3 (10.000$): Dustin Brown conquista il titolo, “E’ stata una grande settimana”

di - 26 Marzo 2009

Dustin Brown
(Dustin Brown – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Non si parla solo di giocatori italiani su Spazio Tennis. La settimana scorsa il giamaicano Dustin Brown ha conquistato il titolo del torneo Itf di Vaduz, in Liechtenstein. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con il simpatico e sempre disponibile Dustin, che ci ha raccontato la sua splendida settimana. Dustin Brown è nato nel dicembre del 1984 in Jamaica, anche se risiede in Germania. Attualmente è al numero 466 delle ultime classifiche Atp.

Allora Dustin raccontaci la tua splendida settimana in quel di Vaduz..
E’ stata una grande settimana per me! Per prima cosa ci tengo a ringraziare la famiglia Kranz di Vaduz, che mi ha ospitato durante tutto il corso del torneo. Ho giocato molto bene, in particolari nei momenti importanti di tutte le partite; ho giocato un tie-break in ogni partita, quindi potrete intuire che non è stata una vittoria molto facile. In semifinale contro il gigante austriaco Philipp Oswald, mi sono ritrovato sotto nel tie-break del secondo set per 5-2, ma sono riuscito a ribaltare la situazione, portandolo a casa 8-6.

La finale contro Miroslav Mecir Jr è stata ancora più complicata..
E’ stata davvero una finale difficile, anche perché Mecir gioca molto bene e soprattutto commette pochissimi errori. Miroslav ha risposto benissimo anche sulla mia prima di servizio e credo sia considerare il miglior ribattitore di tutto il torneo. Nel primo set lui è andato subito 5-3, io ho avuto una possibilità di fare il contro-break ma il mio diritto è uscito di pochissimi centimetri. Il secondo set è stato molto equilibrato e sul 5-4 in mio favore ho sfruttato l’occasione portando a casa il parziale. Il terzo set è stato un susseguirsi di alti e bassi per entrambi: io sono andato avanti 3-0 prima di subire il contro-break. Sul 5-4 per me ho avuto tre match-point consecutivi che Mecir ha annullato. Siamo giunti quindi al tie-break. Ne avevo già giocati 4 nel torneo, vincendoli tutti e mi sentivo dunque molto carico ed in fiducia. Sul 4-4 però Mecir ha giocato una risposta di rovescio incredibile che mi ha lasciato fermo, servendo un ace nel punto successivo. Mi sono ritrovato quindi 4-6, con due match point da annullare. Sul primo match point ho risposto aggressivo sulla sua seconda, portandomi quindi a servire sul 5-6. Ho messo due prime e poi, sul 7-6 per me, ho giocato un’altra buona risposta constringendolo all’errore!

Dustin, racconta ai lettori di Spazio Tennis le tue caratteristiche di gioco, così da farci capire meglio che tipo di tennista sei..
Ho sicuramente un grande servizio. In campo ho uno stile particolare, che spesso mette in difficoltà gli avversari, non abituati ad un tennis di questo tipo. Ho un buon tocco e, oltre a giocare molto smorzate, a volte uso lo slice di diritto. Cambio molto ritmo tirando grandi accelerazioni di diritto.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2009?
Vorrei raggiungere una classifica tale da permettermi di giocare nei main draw dei challenger e nelle qualificazioni degli Slam.

Chiosa finale sui tuoi prossimi tornei..
Dovrei giocare Atene tra due settimane e probabilmente verrò a giocare i challenger a Roma, vedremo..

Grazie Dustin in bocca al lupo
Grazie a te e a tutti i tuoi lettori.

Per saperne di più su Dustin Brown visita il suo sito ufficiale

Il cammino di Dustin Brown nel torneo:

BROWN b. ROSHARDT 7-6(5) 6-3
BROWN b. ZOPP 6-2 7-6(6)
BROWN b. HAENLE 7-6(3) 6-3
BROWN b. OSWALD 6-4 7-6(6)
BROWN b. MECIR 3-6 6-4 7-6(6)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *