Mario Organista e il suo “giocatore” preferito

di - 30 Dicembre 2011


(Mario Organista – Foto Nizegorodcew)

Rafa Nadal? Roger Federer? Forse Novak Djokovic? O al massimo Andy Murray? Quando si chiede ad un giovanissimo agonista chi sia il suo giocatore preferito, il nome esce sempre da questa rosa.. Ma non per il piccolo Mario Organista, classe 2001 di Torre Del Greco, che alla nostra domanda (che non è stata ripresa) ha risposto orgoglioso “Cavani!” A parte gli scherzi, Mario è un tennista mancino, dal grande talento e dall’innato senso del timing sulla palla. Questa sera, mentre vi scriviamo, ha appena terminato vincendo 6-0 al terzo un match contro un ragazzo più grande e meglio classificato di lui. Ciò che colpisce è la personalità del ragazzo: nel primo set ha subito una bella smorzata dell’avversario… E sapete lui cosa ha fatto nel punto successivo? Serve and Volley e voleé vincente stoppata di diritto. Discreto già il servizio e ottimi i due fondamentali, che colpisce spesso in contro balzo, pur di non perdere mai campo. Un giovane davvero interessante, che si allena con la maestra Beatrice Liguoro e che si appoggia spesso al circolo di Benevento, dove può allenarsi anche sul veloce. Non a caso il suo gioco è vario e propositivo..

[youtube pSSwexMlUNc]

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *