Sotnikova: “Allenarmi in Usa mi ha reso migliore”

di - 13 Agosto 2014
Alyona Sotnikova

Alyona Sotnikova

di Daniele Sforza

Alyona Sotnikova è una tennista ucraina nata il 5 Maggio del 1992. Prendendo la racchetta a 7 anni ha cominciato in questo sport cominciando a partecipare ai tornei junior (78’ posto raggiunto come best ranking). Passando per l’America dove si è allenata per un periodo alla Roddick Lavalle Academy, è entrata nel circuito professionistico raggiungendo lo scorso anno il best ranking al numero 363. Attualmente occupa, nonostante i non troppi match giocati quest’anno, la posizione 416.

Partiamo dagli inizi, come mai hai cominciato a giocare a tennis?
Probabilmente è stata colpa di mia madre! Mi ha portato alla prima lezione e da li in poi è scoppiato l’amore.

Se cominciamo a prendere in considerazione questa stagione, possiamo vedere come sia iniziata al meglio (5 titoli quasi consecutivi in doppio in diversi 10k fino a Marzo). Qual è la differenza tra singolo e doppio? Quale preferisci?
Singolo e doppio sono due sport assolutamente diversi. Abbiamo strategie completamente diverse e diversi posizionamenti. Giocare il doppio è più semplice e, potrei dire, più divertente, specialmente se si gioca con una buona amica. Mi piace giocare sia il singolo che il doppio ma sicuramente abbiamo più pressione nei match di singolare.

Due titoli consecutivi con solo due set persi in 10 match nei due 10k di Astana. Le ultime due settimane sono state perfette dopo due mesi di pausa. Cosa è successo in questo periodo?
Si, non ho giocato molto in questo periodo perché ero un po’ infortunata e ho avuto l’esame finale all’università(Ucraina di Sport e Educazione Fisica). Inoltre ho dovuto passare il test d’ingresso per il Master. Diciamo che ero abbastanza impegnata… Potrei dire di essere molto felice circa i risultati delle ultime due settimane, sono state davvero due settimane meravigliose.

Quali sono i tuoi prossimi impegni?
Ora ho programmato i miei prossimi impegni: andrò a giocare 3 tornei in Russia, rispettivamente 25k, 10k e 25k. Spero ovviamente di continuare con questi risultati!

Quest’anno sei stata in grado di prendere un diploma, quanto è stato difficile studiare ed allenarsi allo stesso tempo?
Si, come ho detto mi sono diplomata. Ho avuto degli ottimi voti e ho passato il test d’ingresso e comincerò a Settembre a studiare per il master. Non è stato semplice perché studiare porta via tanto tempo e allo stesso tempo devi stare attenta a non perdere il ritmo con gli allenamenti per continuare a mantenerti in forma, lavorare molto per mostrare i tuoi risultati nei tornei. Non ho giocato molto a tennis ma sono stati allenamenti intensi e sfortunatamente non sono riuscita a giocare molti tornei. Mi allenavo a casa, a Kharkov in Ucraina. Fortunatamente la situazione qui era abbastanza tranquilla e sono riuscita a fare le cose con calma.

Per un periodo ti sei spostata in America per allenarti. Quanto è stato importante questo cambiamento?
Mi sono allenata per 3 anni a San Antonio, Texas nella Roddick Lavalle Academy. È stato stupendo! È stata una magnifica esperienza e sono migliorata tantissimo, nel tennis così come nella vita.

Dove ti alleni ora?
Per il momento sto cercando un posto dove allenarmi. Ho un paio di possibilità ma devo ancora decidere.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *