A Bagnatica il via al Trofeo Cpz 2017

di - 25 Agosto 2017
Martina Trevisan - Foto Nizegorodcew

Nel 2016 Martina Trevisan si era presentata a Bagnatica da numero 585 della classifica Wta, obbligata a passare da una wild card per entrare nel tabellone principale. Dodici mesi dopo, invece, torna a difendere il titolo del Trofeo Cpz da prima testa di serie e numero 144 del mondo, reduce dalle qualificazioni dello Us Open. Il successo nell’Itf da 25 mila dollari di montepremi del Tennis Club Bagnatica si è rivelato un vero trampolino di lancio per la 23enne fiorentina, poi partita per la scalata che l’ha resa una realtà importante del tennis italiano. Non è un caso, dunque, che abbia scelto di tornare a partecipare all’evento internazionale alle porte di Bergamo, a caccia di un bis mai riuscito a nessuna e pure di conferme sulla possibilità di puntare alle top 100 entro fine stagione. La doppietta avrebbe un significato importante, sia perché confermarsi è sempre più difficile, sia perché quest’anno gli organizzatori hanno messo sul piatto anche un’automobile del valore di 15 mila euro, che attende di conoscere la sua futura padrona nella finale di domenica 3 settembre. La Trevisan è la candidata numero uno, ma la pattuglia di pretendenti al titolo è ricchissima, di italiane come di straniere, provenienti da almeno una dozzina di Paesi. Da tenere d’occhio soprattutto la 23enne del Liechtenstein Kathinka Von Deichmann, seconda favorita, la croata Tereza Mrdeza e la francese Alizè Lim.

Oltre alla Trevisan, nel tabellone principale la pattuglia italiana potrà contare su almeno altre dieci giocatrici: Martina Di Giuseppe, Deborah Chiesa, Alice Matteucci, Camilla Scala, Anastasia Grymalska, Martina Caregaro, Claudia Giovine e le tre wild card di competenza della Fit, ossia Gaia Sanesi, Giorgia Marchetti e Martina Colmegna, 20enne brianzola che la scorsa settimana a Cuneo ha festeggiato il suo primo titolo Itf. In più, altre azzurre potrebbero uscire dalle qualificazioni di sabato e domenica, antipasto succulento al main draw, vista la presenza di ben otto giocatrici comprese fra le prime 700 del mondo. Ce n’è per tutti i gusti: dalla 24enne argentina Paula Ormaechea, numero 59 Wta nel 2013, a un’ex semifinalista del Trofeo Cpz come Alice Balducci, fino all’ex numero 55 Wta Alberta Brianti, parmense classe 1980 che in bacheca vanta un titolo nel circuito maggiore, e che a 37 anni sa ancora come incantare il pubblico. Mai come quest’anno, insomma, il torneo sarà vivo sin dalle 9 di mattina del sabato inaugurale. La finale è in programma domenica 3 settembre, l’ingresso sarà gratuito per l’intera durata della manifestazione. Informazioni sul sito www.itfbagnatica.it.

ENTRY LIST AL 25 AGOSTO – Martina Trevisan (Ita, 148), Kathinka Von Deichmann (Lie, 176), Tereza Mrdeza (Cro, 240), Julia Grabher (Aut, 281), Melanie Stokke (Nor, 292), Michaela Honcova (Svk, 310), Alize Lim (Fra, 313), Martina Di Giuseppe (Bel, 317), Kimberley Zimmermann (Bel), Harmony Tan (Fra, 331), Diana Marcinkevica (Lat, 333), Deborah Chiesa (Ita, 352), Amanda Carreras (Gbr, 356), Alice Matteucci (Ita, 394), Laura Pigossi (Bra, 404), Camilla Scala (Ita, 422), Maria Marfutina (Rus, 424), Anastasia Grymalska (Ita, 426), Martina Caregaro (Ita, 455), Claudia Giovine (Ita, 470), Gaia Sanesi (Ita, 510, WC), Giorgia Marchetti (Ita, 539, WC), Martina Colmegna (Ita, 732, WC).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *