ITF: Ottima partenza di Ana Grymalska

di Giacomo Bertolini

GRYMALSKA E ABANDA, CHI BEN COMINCIA…

Tinajo (10.000$ Spagna): Si rimette in moto la macchina del circuito Itf ed ecco subito arrivare il primo titolo del 2014 in casa Italia grazie al successo della nostra Anastasia Grymalska(1), regina sul cemento di Tinajo. Per la 23enne azzurra, al 12esimo acuto in carriera, finale vinta in due set sulla sudafricana Fourouclas per 63 63. Da segnalare i quarti di Giovine e Matteucci.

Port St. Lucie (25.000$ U.S.A.): Direttamente in Florida adesso per il torneo chiave della settimana, il 25k di sulla terra di Port St. Lucie in grado di regalare subito la prima sorpresa stagionale con il colpaccio della canadese Francoise Abanda, classe 1997 e attuale numero 458 Wta. Alla tennista di Montreal va così il primo trofeo della carriera grazie al derby vinto in finale sulla ben più esperta Heidi El Tabakh, ko 63 64. Italiane assenti in Usa.

Saint Martin (10.000 Guadalupe): E colpi di scena anche in Guadalupe dove a sorpresa si impone la giovane tennista di Taipei Ching-Wen Hsu, 17enne di Kaohsiung al primo centro in carriera. Marcia autritaria e senza sbavature per l’asiatica, brava in finale a superare in rimonta lo scoglio della canadese Sonja Molnar(2), beffata 46 64 60. Tra le azzurre stop ai quarti per la Rosatello, unica italiana al via.

Glasgow (10.000$ Gran Bretagna): Dal cemento di Saint Martin a quello di Glasgow dove a farla da padrona è stata la tennista di casa Tara Moore, 21enne originaria di Hong Kong e accreditata qui della prima testa di serie. Cammino piuttosto agevole per la numero 212 al mondo che riesce così a regalarsi il settimo acuto in carriera dopo aver strapazzato in finale la francese Georges, out 63 61. Si ferma ai quarti il percorso di Angelica Moratelli.

Altri tornei della settimana: doppio sigillo per la Soylu, Sharm è sua!

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Nel segno della Turchia di Ipek Soylu il 10k su cemento di Sharm che ha visto la 17enne di Adana grande protagonista sia in singolo che in doppio. Quarta perla meritata per la numero 538 Wta, bravissima anche in finale a ribaltare il pronostico contro la greca Papamichail(3), costretta alla resa per 63 76. Tra le fila azzurre quarti di finale fatali anche per Valeria Prosperi.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: FRANCOISE ABANDA (CAN)
MIGLIORE AZZURRA: ANASTASIA GRYMALSKA

Leggi anche:

    None Found