Il Trofeo Cpz nel vivo: da lunedì il main draw

di - 26 Agosto 2018
Martina Caregaro - foto Daniele Corti

La pioggia che ha rallentato il programma della prima giornata si è fatta da parte, anche se ha lasciato in eredità qualche match delle qualificazioni ancora da concludere. Dunque il Trofeo Cpz è pronto per il via agli incontri del tabellone principale, in campo da lunedì. Mai come quest’anno si vedranno da subito delle sfide particolarmente equilibrate, perché il livello medio è il più elevato nella storia dell’Itf femminile da 25.000 dollari di montepremi (più ospitalità) del Tennis Club Bagnatica. Basti pensare che fra il ranking della prima testa di serie Valentini Grammatikopoulou, greca numero 169 della classifica Wta, e quello dell’ultima giocatrice ammessa di diritto nel tabellone principale, c’è una differenza di appena 170 posizioni. Significa che le pretendenti al titolo sono tantissime e anche le teste di serie, cinque delle quali arrivate a Bagnatica direttamente da New York (dove hanno disputato le qualificazioni degli Us Open, ultimo Slam dell’anno), dovranno stare particolarmente attente già dal primo turno. Quattro di loro attendono una giocatrice proveniente dalle qualificazioni, comprese la Grammatikopoulou e la toscana Jasmine Paolini, mentre Deborah Chiesa e Jessica Pieri conoscono già il nome delle rispettive avversarie. La trentina Chiesa, numero 2 del tabellone, sfiderà martedì la francese Alizè Lim, che in Italia ha vinto il titolo più importante in carriera (nel 2015 a Torino), mentre per la più grande delle sorelle Pieri, testa di serie numero 8, ci sarà la mancina Isabelle Wallace, australiana nata in Scozia.

Nel complesso, in attesa di buone notizie dalle qualificazioni, le italiane già sicure di un posto in tabellone sono otto, e due di loro saranno in campo già lunedì. La prima a mettere piede sulla terra battuta del Centrale sarà Georgia Brescia, 22enne monzese dal tennis bimane (gioca diritto e rovescio a due mani), che nel secondo match dalle 17 affronterà la belga Marie Benoit, mentre in chiusura di programma sarà la volta di Gaia Sanesi. Non prima delle 21, la 26enne toscana, in gara con una wild card della Fit, affronterà la veterana Greta Arn, ungherese con trascorsi da numero 40 del mondo e due titoli Wta in bacheca: nel 2007 all’Estoril (Portogallo) e nel 2011 ad Auckland (Nuova Zelanda). Per questioni di classifica, la 39enne di Budapest – tornata a competere la scorsa estate dopo 4 anni di inattività – avrebbe dovuto disputare le qualificazioni, ma grazie alla semifinale di questa settimana in Germania si è guadagnata uno special exempt, che le ha regalato l’accesso diretto al tabellone principale. Lunedì pomeriggio anche la sfida fra l’austriaca Grabher e la svizzera In-Albon, mentre saranno in campo martedì Stefania Rubini e le wild card Angelica Moratelli e Camilla Rosatello, quest’ultima attesa dalla slovena Kaja Juvan, numero 7 del seeding. Passando alle qualificazioni, il Trofeo Cpz ha messo in scena oggi sui campi del Tennis Bagnatica 14 match, gli undici di primo turno posticipati per la pioggia di sabato e tre del turno decisivo. Promosse al main draw dell’Itf del Club orobico la rumena Cristina Dinu (doppio 6-2 alla croata Boskovic), la russa Varvara Gracheva (6-3 6-1 all’azzurra Spiteri) e la russa d’Italia Ludmilla Samsonova che ha sconfitto l’elvetica Waltert col punteggio di 6-3 7-5. Posticipati a lunedì mattina gli ultimi cinque incontri delle qualificazioni; a seguire l’inizio dei tabelloni principali di singolare e doppio. L’ingresso sarà sempre gratuito, ulteriori informazioni su www.itfbagnatica.it o alla pagina Facebook “Itf Bagnatica”.

TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA

Qualificazioni. Primo turno: Herazo Gonzalez (Col) b. Marchetti (Ita) 6-2 6-0, Caregaro (Ita) b. Spigarelli (Ita) 6-3 4-6 6-1, Halbauer (Usa) b. Matteucci (Ita) 6-1 6-1, Di Sarra (Ita) b. Bandecchi (Sui) 6-2 7-5, Piter (Pol) b. Ho (Usa) 6-1 6-1, Spiteri (Ita) b. Soylu (Tur) 6-4 7-6, Gracheva (Rus) b. Yudanov (Swe) 6-4 6-4, Bronzetti (Ita) b. Neel (Usa) 6-3 3-6 6-3, Parrizas-Diaz (Esp) b. Hofer (Ita) 6-2 4-6 7-5, Sugnaux (Sui) b. T. Pieri (Ita) 6-7 6-3 6-3, Maristany Zuleta de Reales (Esp) b. Pigossi (Bra) 7-5 6-2.

Qualificazioni. Turno decisivo: Dinu (Rou) b. Boskovic (Cro) 6-2 6-2, Samsonova (Rus) b. Waltert (Sui) 6-3 7-5, Gracheva (Rus) b. Spiteri (Ita) 6-3 6-1.

IL TABELLONE PRINCIPALE

Grammatikopoulou (Gre) – qualificata, Brescia (Ita) – Benoit (Bel), Sanesi (Ita) – Arn (Hun), Paolini (Ita) – qualificata, Zanevska (Bel) – Zimmerman (Bel), Grabher (Aut) – In-Albon (Sui), Reix (Fra) – qualificata, Wallace (Aus) – J. Pieri (Ita), Juvan (Slo) – Rosatello (Ita), Moratelli (Ita) – qualificata, Honcova (Svk) – qualificata, Rosca (Rou) – qualificata, Eraydin (Tur) – qualificata, Marcinkevica (Lat) – qualificata, Paquet (Fra) – Rubini (Ita), Lim (Fra) – Chiesa (Ita).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *