VI torneo internazionale di Roma: Day 3

di - 8 Aprile 2015

campo2

di Luca Fiorino (@LucaFiorino24)

E’ da poco terminata anche la terza giornata del VI torneo internazionale di Roma, il torneo senior che Spazio Tennis sta seguendo questa settimana in esclusiva per voi appassionati lettori.  Una giornata tranquilla con tempo e clima ideali per giocare a tennis sebbene, ad onor del vero, nel primo pomeriggio si sia alzato un po’ di vento che, rispetto a quanto accaduto ieri, non ha però compromesso il gioco dei partecipanti in gara. L’inizio dei primi incontri previsto per le ore 10:00, non ha subito alcuna variazione d’orario e, come anche anticipato nel resoconto di ieri, sono andate finalmente in scena le prime partite tra gli over 70 nel singolare maschile,  i doppi ed i singolari femminili.

Il risultato più sorprendente del giorno è stato senza dubbio quello di Paolo Nicodemo, capace di estromettere dal torneo romano la testa di serie numero uno degli over 35, Georgios Fokialis, attualmente stanziato alla 168esima posizione nella categoria suddetta. Anche questa volta, come accaduto con Marco Bertoncini nella giornata di ieri, l’exploit è avvenuto sul campo 2, un campo che sembra portare decisamente fortuna ai nostri colori. L’altra partita in programma oggi tra gli over 35 è stata quella tra la testa di serie numero 3 del seeding, Gianluca Colamussi, e Lucio Di Loreto. A spuntarla, a sorpresa, nuovamente chi sulla carta partiva sfavorito pre-match. Ora Di Loreto affronterà proprio Paolo Nicodemo in un match valido per l’accesso alla finale.

Nessun match previsto nell’order of play odierno nella categoria over 40 maschile. Tra gli over 45 bene all’esordio la testa di serie numero 1, Mauro Colangelo, vittorioso col punteggio di 6-2 6-4 su Antonio Mazzoccone. Avanti anche Alessandro Fiorletta che approfitta del ritiro di Paolo Migliorati nel secondo parziale. Grande attesa per il primo match femminile che ha visto l’italiana Cristina Giordani sbarazzarsi agevolmente con un doppio bagel dell’unica straniera in tabellone, Meredith Smith. Incredibile sia per qualità di gioco che per la durata l’incontro tra Raffaella Zeppetella ed Elisabetta Pulera. Un incontro di 2 h e 50 m terminato 6-4 in favore della Pulera, abile a giocare meglio i punti importanti.

A proposito di battaglie agonistiche, da segnalare la vittoria di Massimiliano Gatti su Alessandro Cerri per 6-4 4-6 6-2 in 2 h e 40 m. Dopo i primi due set lottati il secondo è scivolato via abbastanza agevolmente. Per quanto riguarda il debutto dei doppi, amaro esordio per il duo italiano Londero/Mingoli, usciti battuti dalla coppia tedesca Konofsky/Reich per 6-0 6-1. Nell’ultimo incontro serale sul “centrale” dei campi dell’All Round vince in scioltezza nella categoria over 70 l’italiano Piero Galligani sul nigeriano Jean-Pierre Olivier De Sardan col punteggio di 6-0 6-1.

Tanto pubblico anche oggi in questa splendida giornata di sole: viste più di 100 persone aggirarsi fra i campi dell’All Round. Vi comunichiamo che per le premiazioni del weekend interverrà Ettore Marte, Presidente del Comitato Regionale Fit e che l’emittente televisiva di Super Tennis TV sarà presente per le riprese durante le semifinali e le finali del torneo.

La manifestazione entra nel vivo e le fasi finali sono sempre più vicine. Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sui risultati e sui protagonisti del torneo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *