Tennis Europe under 14 Messina: Fausto Tabacco e Federica Sacco volano ai quarti

di - 9 Giugno 2016

Internazionali under 14 Messina

Entra nel vivo la XXVIII edizione del “Trofeo Carlo Stagno d’Alcontres”, completati nella giornata odierna gli ottavi di finale dei due tabelloni con le prime sfide tra teste di serie, fino a questo punto pressoché perfette.

Resta in corsa il tennista di casa Fausto Tabacco, che approda per il secondo anno consecutivo ai quarti. Il peloritano batte in tre set l’americano Toby Alex Kodat per 6-4 3-6 6-2 per la gioia di del campo “Caffè Barbera” particolarmente gremito (in foto). Il messinese, per un posto in semifinale, sfiderà domani il forte russo Kapuskin, numero 2 del seeding.

Sul campo 4 (“Royal Palace Hotel”) arriva in apertura di programma la bella rimonta di Luca Nardi, numero 7 del tabellone, vittorioso sull’austriaco Neumayer per 4-6 6-1 6-4. Per il pesarese ai quarti sarà sfida contro il terzo favorito del draw, il polacco Mikolaj LorensTermina invece il torneo di Mattia Bernardi (8), superato da Pel per 6-4 6-2, e della wild card Massimo Junior Del Carmine, battuto da Mario Mansilla Diez per 6-1 6-1.

La sorpresa di giornata è l’eliminazione la testa di serie numero 1 nel torneo maschile. Il moldavo Ilya Snitari si arrende infatti in tre set a Thijmen Loof con lo score  7-6 (7) 1-6 6-4, rimontato dal 3-1 nella frazione decisiva: un bell’exploit per l’olandese, attualmente fuori dai primi 100 nel ranking under 14 ma già messosi in evidenza in doppio, specialità nella quale ha già vinto quattro titoli in questo 2016.

Tra le ragazze, invece, pronostici rispettati per le favorite. Tra queste l’azzurrina Federica Sacco, autrice di una grande rimonta contro l’olandese Temin: dopo aver perso il primo set al tiebreak, la napoletana rifila un convincente 6-2 6-1 tra secondo e terzo parziale, raggiungendo ai quarti l’ucraina Polina, numero 5 del tabellone. Tra le migliori 8 del torneo anche Lisa Pigato, che supera in due set la più esperta bielorussa Ksenia Brich (classe 2002 a differenza della talentuosa sanremese del 2003), confermando gli ottimi progressi degli ultimi mesi: a Pavia, nel mese di maggio, aveva ceduto solamente in finale per 7-5 al terzo a Carol Plakk, la tennista estone numero 1 del tabellone messinese, oggi avanti di slancio ai quarti con un comodo 6-0 6-4 sull’olandese Van Poelgeest. Nulla da fare invece per Matilde Mariani (battuta dalla numero 2 Sayfetdinova con il punteggio di 6-3 6-1) e la palermitana Giulia Tedesco (ko contro Krznaric per 6-2 6-1).

Nel frattempo si è concluso il torneo “Consolation” femminile, riservato alle ragazze eliminate al primo turno, con partite al meglio di tre set da 4 giochi. Vince Syria La Cerra nel derby contro Letizia Mastromarino, rimontando per 0-4 5-4 4-1.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *