Trofeo Bonfiglio, azzurri tra luci e ombre

di - 16 Maggio 2016

Ludmilla Samsonova (Foto Panunzio)

Il tabellone principale del 57° Trofeo Bonfiglio è cominciato tra luci e ombre per gli azzurri. Dopo un fine settimana intenso di qualificazioni, il main draw degli Internazionali d’Italia Junior è partito con i primi turni. E in una giornata da 41 match soltanto di singolare, le emozioni non sono certo mancate. Tra le ragazze, spicca l’ottima prova di Charlotte Robillard-Millette. La canadese finalista della passata edizione qui sui campi di via Arimondi ha superato l’azzurra Cristina Elena Tiglea, wild card del club organizzatore, ed è volata al 2° turno dove se la vedrà con la vincente tra la cinese Ma e l’argentina Carlé. Buona la prima invece per una delle protagoniste più attese, vale a dire Ludmilla Samsonova (nella foto Panunzio). Di lei si dice gran bene da tempo, tant’è che anche un coach del calibro di Riccardo Piatti si è più volte espresso positivamente nei suoi confronti. Finalista al Torneo dell’Avvenire 2014 (Tc Ambrosiano, sempre a Milano), Luda, classe 1998 e nata nel nord della Russia ma trasferitasi nel nostro Paese quando aveva solo un anno, ha già messo in mostra doti tecniche e atletiche importanti. Nel prossimo turno se la vedrà contro la giapponese Chihiro Muramatsu, n.39 del ranking Under 18. Un test che già potrà dire di più sulle ambizioni della giovane tennista che s’allena a Bordighera e che oggi si è sbarazzata della russa Kazionova (6-1 6-3).

Niente da fare invece per le altre azzurre in gara: Lisa Piccinetti, Monica Cappelletti, Tatiana Pieri, Lucrezia Stefanini e Maria Vittoria Viviani, tutte sconfitte all’esordio. L’ultima, lodigiana trasferita a San Marino, è stata sconfitta dalla sesta testa di serie del tabellone, la russa Anastasia Potapova che ha saputo stupire per forza e reattività. Ha faticato invece più del previsto Sofia Zhuk, russa classe 1999 da molti considerata come la nuova Maria Sharapova, contro la colombiana Emiliana Arango regolata con un complicato, duplice 6-4. Merito comunque alla piccola sudamericana, appena 15enne, che ha giocato un gran match contro una delle favorite per la vittoria finale. Venendo al tabellone maschile, esordio agrodolce anche per i sette azzurri in gara oggi. I netti successi di Andrea Guerrieri, di Andres Gabriel Ciurletti e di Liam Caruana non bastano a portare il bilancio in positivo. Il primo ha eliminato l’argentino Vittar per 6-3 6-2. Gli altri due, entrambi di passaporto italiano ma cresciuti all’estero (rispettivamente in Argentina e Stati Uniti), mitigano l’amarezza per le sconfitte dei più attesi e quotati Corrado Summaria, Riccardo Balzerani, Luca Prevosto e Samuele Ramazzotti. Nella giornata di martedì si concluderanno gli incontri di 1° turno e si giocheranno i primi del 2°. Mancherà uno dei favoriti della vigilia, il norvegese Casper Ruud che ha dato forfait nel pomeriggio di lunedì. Il suo ritiro consentirà il rientro nel tabellone principale di un altro azzurro, vale a dire il lucky loser Francesco Forte. Si comincia ancora alle ore 9 e l’ingresso al Tc Milano A. Bonacossa è sempre libero.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, primo turno

N. Ponwith (USA) b. Y. Shimizu (JPN) 6-3 6-2, R.J. Storrie (GBR) b. J.M. Jalif (ARG) 6-3 4-6 6-2, K. Raisma (EST) [16] b. D. Vale (POR) 6-3 6-2, A.G. Ciurletti (ITA) [WC] b. V. Hascher (GER) [WC] 6-3 6-0, E. Guell Bartrina (ESP) b. D. Ajdukovic (CRO) [WC] 6-1 6-2, J. Karimov (UZB) [3] b. L. Prevosto (ITA) [WC] 6-3 1-6 6-0, G.A. Olivieri (ARG) [7] b. P. Kotov (RUS) 4-6 6-1 6-2, L. Caruana (ITA) b. J.C.M. Aguilar (BOL) 7-5 6-2, N. Kuhn (ESP) b. A. Canter (GBR) 6-2 6-1, S. Riffice (USA) b. C. Summaria (ITA) 6-3 3-6 6-0, L. Tessa (FRA) b. L. Wessels (GER) [13] 7-6(2) 2-6 6-3, B. Jankulovski (MKD) b. P. Matuszewski (POL) 6-3 6-3, M. Kecmanovic (SRB) [4] b. V. Kirkov (USA) 6-2 6-4, A. Guerrieri (ITA) [WC] b. F. Vittar (ARG) 6-3 6-2, B. Holt (USA) b. S. Ramazzotti (ITA) [WC] 6-4 6-3, F. Meligeni Rodrigues Alves (BRA) b. K. Zuk (POL) 7-5 6-2, A. Davidovich Fokina (ESP) b. D. Added (FRA) 7-6(4) 6-2, J. McNally (USA) [12] b. R. Balzerani (ITA) [WC] 6-3 6-3, J. Rodionov (AUT) [10] b. J.J. Wolf (USA) 6-4 2-6 6-1, G. Decamps (BRA) b. T.M. Etcheverry (ARG) [14] 6-7(3) 6-1 6-3.

Tabellone singolare femminile, primo turno

C. Robillard-Millette (CAN) [9] b. C.E. Tiglea (ITA) [WC] 6-1 6-1, K. Zavatska (UKR) [16] b. L. Salden (BEL) 6-3 7-5, M.L. Carlé (ARG) b. S. Ma (CHN) 7-6(1) 6-1, P. Arias Manjon (ESP) b. E. Douglas (USA) 2-6 6-3 6-1, Y. Yuan (CHN) b. A. Zarytska (UKR) [12] 6-3 6-0, A. Potapova (RUS) [6] b. M.V. Viviani (ITA) [WC] 6-1 6-1, M. Mateas (USA) b. M. Zerulo (ITA) [WC] 6-1 6-1, I. Cantos Siemers (GER) b. L. Piccinetti (ITA) [WC] 7-5 6-1, C. Muramatsu (JPN) b. C. Gai (ITA) [LL] 6-0 6-0, I. Minca (ROU) b. A. Detiuc (MDA) [13] 6-2 6-3, E. Rybakina (RUS) [8] b. A. Miyamoto (JPN) 6-0 2-6 7-5, M. Kilnarova (CZE) [15] b. V. Zeleva (RUS) 6-1 2-6 7-6(5), C. Liu (USA) b. M. Cappelletti (ITA) [WC] 6-2 6-2, D. Schaefer (PER) [14] b. I. Swiatek (POL) 2-6 7-5 6-1, G.A. Craciun (ROU) [7] b. B. Lin (AUS) 6-0 6-1, L. Samsonova (ITA) [WC] b. E. Kazionova (RUS) 6-1 6-3, N. Subhash (USA) b. T. Pieri (ITA) 4-6 6-1 6-0, S. Zhuk (RUS) [10] b. E. Arango (COL) 6-4 6-4, A. Anshba (RUS) b. T. Johnson (USA) 6-3 2-6 6-2, P. Udvardy (HUN) b. M.S. Krywoj (ARG) 6-2 6-2, D. Yastremska (UKR) [2] b. L. Stefanini (ITA) [WC] 6-2 6-4.

© riproduzione riservata

21 commenti

  1. ramirez

    ieri avevo scritto un post segnalando come i nostre le nostre avessero perso molti set racimolando due tre game, a volte anche meno. Poi non l’ho inviato. Mi son detto: ma dai Ramirez ancora la croce sul tennis azzurro..lascia perdere. Vedo che qualcun altro se ne è accorto…

  2. Safin68

    Tanti terzi set persi a zero dai nostri italiani …..poco allenati fisicamente e mentalmente 😷

  3. Giorgio il mitico

    x Ramirez e tutti gli altri

    vorrei sapere quanto pagano i nostri per ottenere questi risultati.

  4. ramirez

    Giorgio
    per quel che so io un anno ad una buona accademia per un under 12 si parla di 10.000 euro
    allenamento tutti i giorni (no sabato e domenica) intorno alle 3 /4 ore tra tennis e preparazione atletcia

  5. Nicoxia

    Ramirez 1000 ore di lavoro 10000 euro sono 10 euro all ora escluso vitto alloggio e scuola che qualità e che personalizzazione ti potranno mai dare i percorsi e programmi giusti sono altri

  6. biglebowski

    @ cataflic

    Come hai indovinato che sono a zonzo?

    Sono sul greco che é un gran bel vedere con quel servizio e quel rovescio ormai in disuso, ma il cui fascino è sempre ammorbante.
    Contemporaneamente si conferma una gran lottatrice la bilatdo che si sta giocando il terzo e non sembra voler cedere facilmente.

    Una sera di queste mi ripropongo di scrivere qualcosa a beneficio dei miei dieci lettori tra i quali ti annovero.
    Ti farò sapere dello spagnolo che non ho mai visto e che non ha ancora iniziato.

    Saluti

  7. Bernie

    Mi sarebbe piaciuta una tua nota su Mattia……..alla prossima….non penso giocherà le quali dell’Avvenire quest’anno ma ci stiamo pensando.

  8. cataflic

    caro big…ci sarei stato anch’io se non mi avessero incastrato le solite faccende…oggi è una giornata ghiotta e a parte la Potapova c’è un bello show di tutta la meglio gioventù.

  9. biglebowski

    Ho visto il tuo spagnolo tedesco nella più bella partita che ho fin qui visto anche e forse soprattutto per merito dell’altro che è uno splendido giocatore egiziano (tra un po’ ci passano pure loro) di caratteristiche almagriane, nel senso di Almagro.
    Il mio uomo ( o meglio quello dei due per il quale ho tifato) ha fallito diverse palle set nel primo sere ha fallito un facile appoggio preferendo un colpo più difficile sul 53 nel tiebreak.
    E quell altro lo ha azzannato.
    Ha una testa supetiore a come dovrebbe essere a quest età , è uno spagnolo pragmatico senza tralasciare la grinta ed il cuore che hanno in abbondanza.
    I colpi li ha tutti, contento di poterli rivedere nei prossimi turni.

  10. cataflic

    biglebowsky
    l’iberico è già cresciuto?
    Penso che in campo femminile chiunque esca fuori avrà qualche buona chance di passare…a miglior tennis!

  11. giovanni

    Khun è un predestinato che ha, da quando l’ho visto la prima volta 8 anni fa allo Smrikve Bowl, tutte le carte in regola per scalare velocemente le classifiche ATP.

  12. biglebowski

    Ho guardato solo ora la data di nascita dei due, la cosa depone ampiamente a favore di kuhn che ha due anni in meno.
    Ripeto, bei giocatori entrambi e molto diversi anche per percorso ……..poi a me piace anche che qualche volta uno si affacci nei pressi della rete, ma questo é soggettivo.

  13. cataflic

    big…se arriva in semi me lo guarderò in tv su…per …tennis.
    Tra l’altro vedo che è tornato alle cronache il mitico Popyrin(di lui c’erano già dei graffiti dell’età neolitica che ne preannunciavano sfracelli) dopo un periodo di appannamento.

  14. giovanni

    Quest’anno l’ho rivisto ad aprile nel suo habitat a Villena fra Alicante ed Albacete e come si sta preparando insieme a Juan Carlos Ferrero ed il suo team per il grande salto nel professionismo.

  15. ciccio

    @giovanni sei un coach per caso? Anch’io ho visto Kuhn a Pula in Croazia (ma aveva 10 anni), vinse.

    Ci ho discusso anche qualche volta.

  16. giovanni

    @ciccio

    no no…figurati, però ogni tanto lo incrocio e mi aveva talmente impressionato a Pula specie in semi…che ne seguo l’evoluzione negli anni con piacere e credo che oltre ad essere un vero talento come dicevo sopra, sia da anni inserito in un contesto assolutamente preparato a gestirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *