BranchStats: 27 Ottobre 2015

di - 27 Ottobre 2015

Andreas Seppi

di Luca Brancher

‪#‎branchstats‬: Djokovic e la top-ten, celebriamo Seppi, la settimana delle cose già avvenute, Paire continua a salire anche se perde, il record di Yen-Hsun Lu pare al sicuro, Menendez-Maceiras invece stecca ancora, quegli strani 6-0 al terzo, Marcora nella top-ten italiana di sempre, ecc. ecc.

• In campo maschile è stata in assoluto la settimana delle conferme. Marin‪#‎Cilic‬ ha ripetuto il suo successo a Mosca ottenuto nel 2014, sconfiggendo lo stesso avversario (Roberto Bautista Agut) con il medesimo punteggio (periodico 6-4), Tomas ‪#‎Berdych‬ si è aggiudicato il terzo sigillo a Stoccolma negli ultimi quattro (2012 e 2014, i precedenti, da qui arrivano tre dei suoi ultimi cinque successi) contro Jack Sock, mentre David Ferrer si è preso Vienna, prima edizione di questa manifestazione a livello 500, dopo che lo scorso anno aveva pagato dazio ad Andy Murray, che cercava i punti per qualificarsi alle Finals di London – le stesse che quest’anno vorrebbe evitare per prepararsi al meglio al suo obiettivo 2015, la Davis Cup.

Aljaz Bedene• Milestone per Daniel ‪#‎Gimeno‬-Traver (300esima settimana in top-100) e per Aljaz ‪#‎Bedene‬ (arrivato a quota 100), entrambi curiosamente con best ranking stabilito a quota 48. Lo sloveno di passaporto britannico festeggia il suo miglior piazzamento proprio questa settimana, così come Benoit ‪#‎Paire‬ (21, nonostante la sconfitta nella finale del challenger di Brest con Ivan Dodig – 5-7 1-6 da 5-1), Steve ‪#‎Johnson‬ (33, grazie alla prima finale in un ATP 500), Hyeon ‪#‎Chung‬ (51 d’inerzia) e Austin ‪#‎Krajicek‬ (94). Settimana numero 350 da top-50 per Andreas ‪#‎Seppi‬, 450 da top-10 per Novak‪#‎Djokovic‬, 1/3 le settimane passate nei primi 10 da Stan ‪#‎Wawrinka‬.

• Ecco gli screen di settimana nei 10 di questi ultimi due giocatori

DJOKOVIC
Nr. 1 – 170 (età prima volta in questa posizione: 24,12)
Nr. 2 – 97 (22,7)
Nr. 3 – 143 (20,13)
Nr. 4 – 25 (20,05)
Nr. 5 – 4 (19,94)
Nr. 6 – 6 (19,92)
Nr. 7 – 3 (19,86)
Nr. 10 -2 (19,82)

WAWRINKA
Nr. 3 – 23 (28,84)
Nr. 4 – 46 (29,28)
Nr. 5 – 5 (30,37)
Nr. 7 -5 (29,89)
Nr. 8 -18 (28,53)
Nr. 9 -18 (23,2)
Nr. 10 – 35 (23,12)

Facciamo lo stesso anche per #Seppi, settimane nelle varie posizioni dei 50, ma ordinate, dalla più presente alla meno

Posizione Settimane
Nr. 25 28
Nr. 48 23
Nr. 45 20
Nr. 49 20
Nr. 46 19
Nr. 50 19
Nr. 23 17
Nr. 35 16
Nr. 39 15
Nr. 33 12
Nr. 34 12
Nr. 22 11
Nr. 27 11
Nr. 38 11
Nr. 28 10
Nr. 36 10
Nr. 40 10
Nr. 26 9
Nr. 47 9
Nr. 32 8
Nr. 44 8
Nr. 18 7
Nr. 31 7
Nr. 24 6
Nr. 30 6
Nr. 43 6
Nr. 19 4
Nr. 20 4
Nr. 37 3
Nr. 42 3
Nr. 21 2
Nr. 29 2
Nr. 41 2

Quindi Seppi ha ricoperto per maggior tempo, in queste 350 settimane da top-50, la posizione numero 25

• Yen-Hsun ‪#‎Lu‬ non sta assolutamente vivendo la sua stagione d’oro, ma grazie alla bella settimana trascorsa a Ningbo, Cina, l’ormai 32enne rappresentante dell’isola di Taipei non ha interrotto quella striscia che lo vede a titolo nei Challenger dal lontano 2004, quindi per 12 anni di fila. Non ha mai raggiunto vette di sigilli per stagione esasperate, 3 al massimo, anche perché si è spesso e volentieri dedicata a giocare a livelli superiori, ma grazie a questa costanza di rendimento Lu ha raggiunto quota 22 primi posti, risultato che gli permette di consolidare la sua posizione in vetta alla speciale graduatoria dei titolati nei challenger. Anche le 36 finali disputate costituiscono un record, per quanto c’è da dire che è ormai un lustro che Yen-Hsun non viene sconfitto nell’atto conclusivo, da Busan nel maggio 2010 per la precisione, particolare che porta la sua imbattibilità in finale a 10 incontri;

• Sicuramente è migliorata il suo profilo di tennista, ma Adrian ‪#‎Menendez‬-Maceiras quest’anno ha davvero avuto nella racchetta la chance di diventare un giocatore iscritto al prestigioso club dei top-100. Purtroppo per lui, gli è mancata la freddezza di aggiudicarsi alcuni incontri, atteggiamento riscontrabile nel suo bilancio vittorie-sconfitte di quest’ultimo biennio a livello challenger, tragicamente bloccato sullo 0-6 (1-8 totale in carriera, con unico acuto ottenuto nella prima finale, nel 2007 a Cordoba)

• Nell’ultimo torneo della stagione regolare WTA a trionfare è stata la giapponese Misaki ‪#‎Doi‬, a segno per il primo titolo dell’anno, nonché seconda nipponica a cogliere il primo successo nel circuito maggiore nel corso del 2015, dopo Nao Hibino. L’andamento della partita è stato equilibrato per ben due set, fino al primo gioco della frazione conclusiva, che stava per regalare alla sua avversaria, la tedesca Mona Barthel, il vantaggio di un break, ma una volta non concretizzatasi questa possibilità, quest’ultima è scomparsa dal campo, non collezionando nemmeno un gioco nel terzo set. La tendenza, di incontri di finale conclusisi con la sconfitta a 0, è aumentata in maniera esponenziale quest’anno:.dal 2011 al 2014 c’era stato un caso a stagione (Quebec City 2011, Stricova vs Erakovic – Acapulco 2012, Errani vs Pennetta – Miami 2013 S. Williams vs Sharapova – Florianopolis 2014, Koukalova vs Muguruza), quest’anno sono stati 3 (Eastbourne, Bencic vs A. Radwanska – Baku, Gasparyan vs Tig, Luxembourg, Doi vs Barthel)

Jaksic• 15esimo titolo in carriera per la serba Jovana ‪#‎Jaksic‬ a Saguenay, dodicesimo per la cinese Jia-Jing Lu, decimo per le due cilene Daniela Seguel e Fernanda Brito. Marta ‪#‎Paigina‬ è attualmente la tennista nata nel 1999 con più titolo ITF nel suo palmares (4), staccando Gasanova e Bellis. Primo titolo in carriera per Jenny ‪#‎Claffey‬. Quinto titolo stagionale per il bulgaro Dimitar ‪#‎Kuzmanov‬ (in finale ha superato Mate Delic dopo aver perso il primo set 6-0), quarto per David ‪#‎Perez‬-Sanz e Alexander Ward (che sale a 12 in assoluto). ‪#‎Kozlov‬ finalmente interrompe il suo digiuno in finale e rende fruttuosa la sua campagna europea superando nella finale dell’ultimo future bielorusso il locale Dzmitry Zhyrmont;

• Col successo di Ramat Hasharon, Roberto ‪#‎Marcora‬ diventa il decimo giocatore italiano con almeno dieci titoli future all’attivo, ecco la classifica aggiornata “azzurra”
1. Riccardo Bellotti 18
2. Luca Vanni 16
3. Daniele Giorgini 15
4. Thomas Fabbiano 12
5. Francesco Piccari, Stefano Galvani 11
7. Matteo Marrai, Alberto Brizzi, Tomas Tenconi e Roberto Marcora 10

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *