Campionati Italiani Under 12, 14, 16

di - 8 Settembre 2011


(Il Tecnico Nazionale Silvano Papi con Nicolas e Sascha Merzetti – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Su richiesta di molti lettori del sito, ecco una panoramica riguardante i campionati italiani un der 12, 14 e 16. Abbiamo qui riportato i risultati (tabelloni allineati agli ottavi di finale) e alcune considerazioni. Non potendo però vedere i match, chiedo a tutti i genitori dei ragazzi e agli appassionati di scrivere nei commenti qualche piccolo resoconto o impressione sui match visti…

Partiamo dai Campionati Italiani Under 14 Maschili in svolgimento al TC Castellazzo (su campi in veloce!). Anche in questo caso il tabellone è allineato agli ottavi di finale. Ecco nel dettaglio come stanno andando le cose:

Andrea Pellegrino (1) – Niccolò De Fraia (16)
Stefano Reitano (8) – Julien Ocleppo (9)
Luca Giacomini (4) – Gian Marco Moroni (13)
Ferruccio Cuomo (5) – Filippo Mora (12)
Enrico Dalla Valle (11) – Mattia Rossi (6)
Matteo Zanchi – Paolo Dagnino
Francesco Ferrari – Pier Luigi Neri
Sascha Merzetti (2) – Giacomo Cerbo (15)

Considerazioni: La parte alta del tabellone è scivolata via in maniera piuttosto regolare, senza particolari sorprese o colpi di scena. Tutte le teste di serie hanno infatti raggiunto gli ottavi di finale. Stessa cosa non si può dire per la parte bassa. Matteo Zanchi ha ha eliminato 75 63 Giovanni Calvano (14) dimostrando di essere certamente più adatto alle superfici rapide, mentre ancor meglio ha fatto Paolo Dagnino del TC Genova, che dopo un’estenuante lotta di tre set (63 57 76) ha estromesso dal torneo Enrico Semprebon, terzo favorito del torneo. Bravo anche Pier Luigi Neri del CT Bologna ad eliminare Marco Minunco (7).

Passiamo ai Campionati Italiani Under 14 Femminili, in corso di svolgimento allo Sporting Parma. Ecco gli ottavi di finale:

Fiona Ferro (1) – Martina Pratesi
Camilla Abbate – Verena Hofer (9)
Beatrice Torelli (4) – Alessia Perrone (13)
Francesca Brancato (5) – Alessandra Simonelli
Francesca Bonometti (11) – Vera Ploner (6)
Michelle Cillo – Silvia Chinellato (3)
Giuliana Bestetti (10) – Anna Maria Procacci (7)
Federica Mordegan (15) – Jessica Pieri (2)

Considerazioni: Le favorite avanzano tutte senza particolari problemi. Solo la Brancato e la Ploner hanno concesso un set, rispettivamente a Turati ed Ercolino. L’unica testa di serie alta eliminata è stata Federica Joe Gardella (8), sconfitta addirittura 61 61 da Camilla Abbate (che al primo turno aveva eliminato anche Valentina Mariotto 63 64). Molto interessante la sfida che vedrà opposte Simonelli e Brancato.

Passiamo ai Campionati Italiani Under 16 Maschili, in corso di svolgimento al CT Montekatira di Catania. Il tabellone è allineato agli ottavi di finale. Dall’alto verso il basso si affronteranno:

Baldi – Lucchese
Carli – Cutuli
Marangoni – Di Nicola
Di Prima – Evangelisti
Lamberti – Cestarollo
Scotto Di Uccio – Capecchi
Terreni – Stefanini

Turco – Massara

Considerazioni: (Baldi ha giocato un match non semplice contro Berrettini, allievo di Santopadre, al secondo turno, vincendo 64 75 ma non senza soffrire. Lucchese è un 3.4 che ha sorpreso tutti, sconfiggendo tutti giocatori di classifica superiore. Massara ha perso 2 giochi in 2 partite.)

I Campionati Italiani Under 16 Femminili si stanno disputando al Tennis Sanremo. Ecco gli ottavi di finale:

Prosperi – Pavolucci
Lavoretti – Colmegna
De Togni – vinc Matteucci/Lombardo
Chiesa – Gariglio
Fioretti – Brescia
Tona – Pairone
Cruciani – Icardi
Brunamonti – Marchetti

Considerazioni: Quasi tutte le migliori ragazze di prospettiva internazionale (futura) sono in gara a Sanremo. Bene per ora Deborah Chiesa, Giulia Pairone, Giorgia Marchetti, Georgia Brescia, Francesca Gariglio e Valeria Prosperi.


(Samuele Ramazzotti – Foto Nizegorodcew)

Passiamo ai più piccoli in gara al TC Bonacossa di Milano. I Campionati Italiani Under 12 Maschili, Ottavi di Finale:

Samuele Ramazzotti (1) – Michele Maria Fenoaltea (16)
Pasquale De Giorgio (8) – Federico Rebecchini (9)
Federico Iannacone (4) – Marco Navarra
Lorenzo Baglietto (5) – Francesco Veneziano (12)
Antonio Taraborrelli (11) – Gabriele Bosio
Simone Gotti – Lorenzo Battista (3)
Alessandro Stradi (10) – Giacomo Giunta (7)
Christian Migliorini – Nicolas Merzetti (2)

Considerazioni: Tra i primi 8 favoriti della vigilia, solamente Francesco Liucci (6) ha lasciato il torneo, a causa dell’ottima prestazione di Gabriele Bosio. Avanza senza problemi il numero 1 Ramazzotti, mentre suda le proverbiali sette camicie il secondo favorito Nicolas Merzetti. L’allievo di Silvano Papi si è imposto solamente 75 al terzo su Guido Marson. Avanza anche Marco Navarra, vincitore dei campionati italiani under 11 poche settimane fa. Ora la strada sembrerebbe sbarrata da Federico Iannacone, quarto favorito del seeding.

Chiudiamo con i Campionati Italiani Under 12 Femminili. Ecco gli ottavi di finale:

Deborah Ginocchio (1) – Emma Gennari (16)
Francesca Falleni (8) – Camilla Rizza (9)
Tatiana Pieri (4) – Alexia Carlone (13)
Federica Bilardo (5) – Elisa Visentin (12)
Ludovica Infantino (11) – Giulia Turconi (6)
Giulia Peoni – Rosanna Maffei (3)
Giorgia Pigato (10) – Ingrid Di Carlo (7)
Maria Vittoria Viviani (15) – Arianna Capogrosso (2)

Considerazioni: Grande attesa per il derby del blog… Pieri-Carlone (vogliamo doppio resoconto!). A parte gli scherzi, avanzano anche qui le favorite. L’unica intrusa è Giulia Peoni, brava a battere al primo turno 76 al terzo Camilla Ciaccia (14). Bene Ginocchio, Capogrosso, Maffei e Pieri.

© riproduzione riservata

69 commenti

  1. bogar67

    Campionati Italiani Under 14 Femminili considerazione: la testa di serie numero 1 Fiona Ferro è una 2.4, da varie ricerche pare essere francese anche se tesserata per un circolo italiano, in questo caso è normale e lecita la sua partecipaizone?

  2. Pingback: Vivere a Biella » Blog Archive » Campionati Italiani Under 12, 14, 16 « SPAZIO TENNIS

  3. MDM

    Da quanto mi riportano il derby e’ terminato come si dice in gergo con gli occhiali per la Pieri.

    La Ferro mi sa che ha il doppio passaporto…

  4. Lib

    La Ferro non poteva disputare assolutamente la competizione… ha sempre giocato per la Francia anche le gare a squadre ed anche avendo il doppio passaporto la cosa non regge, se poi ha firmato qualcosa che la impegna a 18 anni a sciegliere il passaporto italiano in virtu’ delle origini italiane non va bene lo stesso… lo scudetto tricolore under 14 ad una francese… bah.. siamo al ridicolo…

  5. Roby

    Per giocare deve avere una tessera FIT e la cittadinanza italiana… se gioca evidentemente ce l’ha!

  6. Lib

    Francia b. Italia 2-0
    (Mathilde Armitano b. Giulia Sartori 64 63; Fiona Ferro b. Jessica Pieri 26 62 62)
    c’e qualcosa che non torna , non si puo’ giocare di qua’ e di la’…

  7. Roby

    AMMISSIONE. Ai Campionati sono ammessi a partecipare le giocatrici di cittadinanza italiana, con tessera agonistica valida per l’anno in corso, nate nell’anno 1997 qualificatesi attraverso le selezioni regionali. Sono esentate da dette selezioni le giocatrici con classifica minima 3.1, nonché quelle convocate in modo permanente al Centro Tecnico di Tirrenia, coloro che al 17 giugno siano nelle prime 25 posizioni del ranking under 14 di T.E. e coloro che hanno rappresentato l’Italia nelle manifestazioni a squadre (Winter e Summer Cup). L’elenco delle giocatrici esentate è riportato in calce al presente documento. Potranno inoltre partecipare le giocatrici giunte nei quarti di finale dei campionati italiani under 13.

    Questa è la regola e le regole valgono per tutti. Magari si potrebbere aggiungere “sono escluse atlete che hanno rappresentato nazioni diverse dall’Italia nelle manifestazioni a squadre”.

  8. bogar67

    La discussione si fa interessante, il nostro esperto Commentucci cosa ci può dire a tal proposito?

  9. Kill Bill

    U 16 maschi impressioni ( solo leggendo i risultati )
    La prima sorpresa nelle quali dove il talentuoso e simpatico Chessari è stato eliminato.
    ai risultati di eri …
    Baldi … non deve essere un gran che motivato visto che mancano gli altri 3 Napolitano, Donati e Quinzi … io non lo sarei.
    Lucchese 34 … ha fatto il suo , è comunque un vincitore di Lemon Bowl U 14 del 2009 e ha battuto 2 33.
    Sorprese :
    Cutuli 33 … ha battuto Biemmi 28 che è sempre un bravo giocatore bravo !
    Lamberti 33 … ha battuto De Menech 27 che non è male … bravo anche lui !

    Il resto più o meno nella norma.
    Le classifiche lasciano il tempo che trovano.

  10. Roby

    Lamberti che è 33 ed è partito dalle quali ha battuto anche Tallarico 28… quindi un 28 e un 27 non male!!!

  11. nicoxia

    Pieri batte carlone 6 0 6 0 Alexia non è riuscita a prendere il gioco in mano e sviluppare il suo gioco aggressivo non tanto per demerito suo,ma per la maggior velocità di Tatiana,per fare i punti Alexia doveva fare dei veri numeri,complimenti a Tatiana ed ad Ivano per Alexia è stata una grande esperienza anche se l’atteggiamento in campo era un po da smarrimento dovuto alla superiorità di Tatiana.

  12. Angeli Pierre

    Sono tutti tornei iper interessanti.

    A mio avviso il torneo under16 femminile spicca per la partecipazione di molte ragazze già pronte per i tornei “pro”.

  13. non ho capito il post 7 di lib…dove avrebbero giocato armitano e sartori ( e chi ha eliminato poi l’armitano?) e quando ferro e pieri, han gia’ fatto la finale?

  14. E Mosciatti? eliminato o non ha partecipato? According to my son, dovrebbe essere uno dei piu’ forti fra quelli da lui visti quest’estate a Sestola … peccato per il suo amico Pierobon, invece un bravo al nostro compaesano Gg Neri …che mi dite della Pafundi nelle U12?
    Dove e’ possibile reperire i tabelloni? sul sito federale c’e ‘ solo il tabellone delle quali…

  15. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    Mosciatti non era in tabellone.. Sul sito fit se metti “ricerca news” e scrivi “campionati italiani” dovresti trovare tutto. io ho fatto così… Comunque sto per inserire articolo almeno con risultati degli under 12 a Milano

  16. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    Under 14 maschili.. i quarti saranno:

    Pellegrino – Ocleppo
    Giacomini – Cuomo (Giacomini ha battuto Moroni)
    Rossi – Zanchi
    Neri – Merzetti

  17. Luca

    Se Fiona Ferro é anche italiana, non é una straniera anche se é anche francese. Comunque c’é qualcosa che non va visto che ha giocato per la Francia. La Ferro potrebbe così giocare due campionati nazionali e magari vincerli tutti e due: ripeto che c’é qualcosa che non torna.

  18. bogar67

    Luca ci sta un Luca 🙂 che sul sito Fit ha affermato:
    “”Importante e convicente vittoria di Alexia Carlone su Chiara Catini. Domani la Carlone se la può giocare con la Pieri””
    Risultato 6/0 6/0 per Pieri,

    Poi sempre questo Luca afferma:
    “””A differenza dell’anno scorso a livello under 11, sarà la fortissima Arianna Capogrosso a vincere il titolo.
    Arianna ha dominato la stagione e non vedo come possa perdere questa volta da Debora Ginocchio, che é comunque stata considerata testa di serie n. 1 in questo torneo nonostante un’annata incolore (anche se principalmente dovuta ad infortunio)”””.

    Se questo Luca 🙂 ci azzecca come la prima volta vince la Ginocchio al 100% malgrado infortunio 🙂 🙂

  19. Nikolik

    Non c’è proprio nulla che non va, per la Ferro, ovviamente.

    Come milioni di persone, ha la doppia cittadinanza.

    Come migliaia di persone (me compreso) è tesserata sia per la FFT che per la FIT.

    Quindi, può senz’altro partecipare, come ogni tesserato francese di cittadinanza francese e come ogni tesserato italiano di cittadinanza italiana, ai campionati nazionali.
    Ci mancherebbe altro che a una cittadina italiana tesserata per la FIT si impedisse la partecipazione.

  20. bogar67

    Nikolik
    siamo già all’under 14, tu sei quello che i risultati contano e le classifiche rispecchiano valori in campo per cui visto che la ragazza ha una classifica nettamente superiore alle sue coetanee “solo Italiane” 🙂 🙂 vediamo dove arriva e come ci arriva poi facciamo le dovute considerazioni anche perchè se è vero che è tesserata FIt si allena comunque se non erro in territorio transalpino.

    Nikolik adesso sei tra l’incudine ed il martello, devi difendere la partecipazione di questa ragazza ai campionati Italiani e nello stesso tempo devi difendere la qualità della scuola Italiana che fa riferimento alla FIT, mi sa che se vince sei costretto a scegliere quella francese 🙂 🙂

  21. Nikolik

    Ma che c’entra, Bogar, scusa, eh…

    Qui, in preda alla solita Sindrome del Complotto, si insinuava chiaramente, ma molto chiaramente, chissà quale complotto per far giocare i campionati italiani ad una francese.

    Il tuo discorso non c’entra nulla, Bogar.

    Rispondevo all’insinuazione, tutto lì.

    Per il resto, la Ferro è italiana come me e te, per cui non capisco, oltretutto, il motivo per cui non dovrei tifarla, finché, ovviamente, resterà Italiana.

    Se deciderà, un domani, di giocare per la Francia, che se la tifino loro.

    No?

  22. bogar67

    Nikolik
    se vince la Ferro pur essendo italiana per me ha vinto la scuola tennistica Francese dove si allena, è questo il senso della mia risposta.
    E’ un caso simile a quando la Pennetta si allenava in Spagna solo che li bisognava tenere anche conto dei trascorsi giovanili di Flavia in Italia mentre qui no!!

  23. Nikolik

    Bogar,

    scusami se stento a capire il tuo discorso.

    Poveri francesi, nonostante investino, ogni anno che il Signore Onnipotente concede alla terra, decine di milioni di Euro, grazie agli spaventosi introiti del Roland Garros, che a noi, in spregio ad ogni normale diritto di concorrenza, impediscono di organizzare, nel tennis femminile sono, da anni ed anni, alla canna del gas.

    Nulla di paragonabile ai successi, da anni ed anni, delle nostre.

    Non vorrei infierire, ma guarda il tabellone degli US Open e dimi quante francesi hanno raggiunto, poverine, il terzo turno, raggiunto invece da rappresentanti di ben tredici nazioni.

    E’, insomma, il giochino che per anni ci ha propinato Tommasi, che diceva sempre: al terzo turno ci sono rappresentanti di 694 nazioni e noi non ci siamo…
    Ora da anni Tommasi non lo fa più…
    Facciamolo noi con i francesi.

    La scuola francese?
    Meglio stendere un pietoso velo…

  24. Lib

    La cosa paradossale e’ che te hai sempre detto ‘genitori , state nel gruppo dei 5-6 migliori che qualche soldo lo beccate,, ed ora e’ sbucata fuori sta francese che spazzola via tutto… pensa le risate grasse che ti fai…

  25. tilden

    Nikolik,
    due domande che vuol dire che a noi ci impediscono di organizzare “il Roland Garros”? Prima Roma dovrebbe cercare almeno di passare da un tabellone da 56 giocatori a 96 come Indian Wells e Key Biscane, e 5 giorni di torneo in più. Già questo sarebbe qualcosa.
    Seconda domanda “la scuola francese meglio stendere un pietoso velo” forse volevi dire la scuola italiana?
    Altrimenti vai a vedere i risultati(uomini e donne) in termini di tornei vinti, top-ten, giocatori tra i primi 100, coppe Davis/Fed Cup vinte negli altimi 30 anni senza dimenticare tra le donne una numero uno del mondo in singolare (Amelie) e poi dimmi dove si deve stendere “un pietoso velo”

    (andrew ti attendo con una delle tue fulminanti battute)

  26. Maurizio

    Nikolik, mi ricordi la storiella di quel vecchino che aveva la sua abitazione una parte nel territorio finlandese ed una parte nel territorio russo, gli chiesero di decidere a quale nazione volesse appartenere, il vecchino ci pensò per un pò poi affermò:
    scelgola finlandia, soto troppo vecchio non potrei resistere ad un altro inverno russo.

  27. Kill Bill

    Campionati italiani U 16 maschi

    prima semifinale Baldi – Di Nicola
    gli altri 2 quarti in progress.

  28. Nikolik

    Mah, veramente non vi capisco!

    Ma io sono d’accordo con voi che la scuola francese è un’ottima scuola.
    Ma il discorso è sempre quello del giudicare il lavoro di una federazione sulla base dei risultati, cosa che avete sempre fatto voi con la mia protesta, da anni.
    Voi e Tommasi, con le sue statistichine sui risultati nei tornei dello slam, che ho sentito per decenni.
    E ora, Tommasi, perché le statistiche non le fai più?
    Ora le statistiche non vanno più bene per giudicare una federazione?
    Vanno bene solo quando sono statistiche “giuste”?

    Se volete giudicare, a tutti i costi, il lavoro di una federazione tramite i risultati, fatelo anche con i francesi, per favore.

    Nel tennis femminile sono un disastro, visti i soldi a disposizione e spesi a piene mani, altro che storie.

    Poi, certo, se aderendo al mio modo di pensare, ma non al vostro, si deve giudicare il lavoro di una Federazione non in base ai risultati, ma al lavoro svolto, i francesi sono all’avanguardia.
    Certo, molto aiutati da questa vergogna, ignominia del sistema dei quattro tornei dello slam, che possono essere, pare, solo quelli, per tutta l’esistenza del mondo.
    Vergogna.
    Però, son bravi.

    Però, mettetevi d’accordo con voi stessi.
    Io ragionavo sul lavoro federale seguendo i risultati, come siete soliti fare voi, non io.
    A risultati, la scuola francese è sotto i tacchi e quella italiana, chissà perchè, è all’avanguardia.

    Lib, ti devo correggere ancora, quando dici “ora e’ sbucata fuori sta francese che spazzola via tutto…”, la frase corretta è: “ora e’ sbucata fuori sta ITALIANA che spazzola via tutto…”
    Che posso farci?
    E’ italiana!
    Mi dispiace per voi, Genitori, non pensate, come vostro solito, ai complotti per giustificare le sconfitte e datevi da fare di più.

    Viva la Ferro, viva l’Italia!

  29. Nikolik

    Maurizio, se uno dei tuoi due genitori è lappone, sei sicuramente lappone, ovviamente.

    Anzi, finlandese, direi, visto che, purtroppo, la lapponia è stata fatta fuori molto tempo fa.

  30. atti

    Nik…
    Basta che al prossimo giocatore, magari Italomarocchino o Italonorvegese… tu non ci dica che lo apprezzi perchè…epperchè…sei anche mezzo marocchino (o norvegese) 🙂
    …statisticamente… farei fatica a crederti…

    No cmq, concordo con te, se la legge lo permette la ragazzina ha fatto benissimo a partecipare…

    Anche perchè, permettimi un altra battuta, se magari la convinciamo a venire ad allenarsi nel nostro sistema… abbiamo ottime probabilità di “insabbiare” pure il suo talento nei meandri del nostro efficentissimo e collaudatissimo sistema di circoli!!!!

  31. La Domanda Da un milione di dollari qui sarebbe:
    ma se voi foste mezzi italiani e mezzi francesi…. che nazionalita’ scegliereste per vostro figlio che vuol giocare a tennis?

    Nicolicchio, su, dai, che ti squalifichi… anche se oggi grazie a Schiavone. Pennetta, Errani e Vinci viviamo un non so quanto meritato periodo d’oro, la scuola di una nazione si giudica indifferentemente dal sesso…. ora i francesi fra i maschi non vinceranno uno slam dal 1986 mentre gli svizzeri ne hanno vinti 16 negli ultimi 7 e 21 negli 15 ma questo non significa certo che la Scuola Svizzera( o quella Serba) e’ superiore a quella francese…. la scuola francese, o quella spagnola, sono scuole perche’ appunto negli ultimi20-30 anni hanno prodotto con una certa continuita’ materiale da top 20 sia in campo maschile che femminile… solo oggi fra i maschi mi risulta che i francesi hanno Tsonga, Simon,Monfils e Gasquet clasdificati come TdS…questo e’ parlare di scuola, di movimento, di meriti della federazione che poi magari come merito ha solo quello di favorire, di non mettere i bastoni fra le ruote, di non ostacolare insomma… non lo so cosa facciano, come lo facciano e se e’ per quello che funziona, e certo sara’ anche merito dei soldi, ma forse e’ anche merito di una migliore cultura sportiva prima e poi anche tennistica … Poi magari domani nasce a Betlemme da genitori italiani Pierino Bianchi ed e’ un predestinato e vincera’ 21 volte di seguito per 5 anni tutti gli slams, ma qui avrebbe ragione Galgani, e’ solo culo…. non e’ culo invece avere 10 giocatoti nei 100 e 3-4 in grado di arrivare nei quarti in uno slam …

  32. Kill Bill

    Ecco l’idea … altro che scuola italiana, pia, Tirrenia, contributi, coach, capimacroarea, osservatori, cp …. pigliamoli già fatti ….

    i francesi hanno un’altro con credo mamma italiana Enzo Py del 95 non è male a livello Napolitano – Donati pe’ capissi…. famoje n’offerta!

    A proposito di Tirrenia .. ho letto da qualche parte che il nuovo boss sarà nientepopodimenoche Sergio Palmieri …..

    Campionati U 16 maschi
    Il fratello della Stefanini del 96 è in semifinale ai campionati U 16 , ha battuto Massara tds 2 , dovrà vedersela con il forte Capecchi, pure lui toscano che ha sconfitto la rivelazione del torneo Lamberti.
    Bravi tutti !

  33. Sulla Francese che gioca i CI: se e’ anche italiana fa benissimo a farli tutti e due, CI e CF, smettiamola di essere provinciali, che tanto l’importante e’ COMPETERE, non vincere, ed essere i primi d’Italia ma poi perdere dalla prima francese che capita, sarebbe comunque inutile….

  34. Nikolik

    Maurizio, certo che la Ferro ha vinto i campionati francesi!
    Perché è anche francese!

    Tutto bene e regolare, quindi.
    Se è italiana, può fare i campionati italiani, se è francese, può fare i campionati francesi, se è italiana e francese, come, ripeto, sono milioni di persone che hanno due cittadinanze, può fare tutti e due i campionati.

    Ripeto, Maurizio, bando ai complotti, per favore…
    Battetela la Ferro, se ne siete capaci, sul campo…invece di cercare, voi genitori, le solite scuse…

    Ma non ce la farete a batterla, perché noi italo-francesi siamo i più forti del mondo!

  35. Lib

    Nella pallavolo chi tra gli juniores ha doppia cittadinanza deve dimostrare di essere residente da almeno un anno sul suolo italiano e frequentare scuola italiana per essere considerato ‘atleta italiano’ altrimenti non puo’ competere nelle squadre juniores italiane… sacrosanto… lo farei copiare questo articoletto…

  36. bogar67

    Stefano Grazia post 48,
    altro che sei anni, ho la vaga impressione che mia figlia smetterà di giocare a tennis molto presto, già oggi ho litigato con la maestra che mi fa un’ora il sabato, penso di essere anche sulla strada per litigare con maestro titolare, aspetto solo che anche lui alle mie osservazioni mi dica: fidati al 100% oppure prendere o lasciare e tennis con relativi sacrifici finisce non appena avrò esaurito credito per mensilità anticipate.
    Io non pretendo di entrare in campo ma essere partecipe del progetto si perchè anche grazie a tutti voi sono in grado di capire qualcosa sul tennis di mia figlia.

  37. Maurizio

    Nikolik, dopo aver ricevuto una borsa di studio dai francesi, speriamo di ricevere il resto da uno sponsor italiano così diventiamo anche noi italo-francesi.

  38. Giorgio il mitico

    x post 50
    ………………..ah NIKOLIK……ma vatte a nasconne !!!!!!!!!
    HOFER BATTE FERRO 6-3 6-4 .
    Ieri ero a Parma e questa celebre FERRO (classificata 2.4) contro la Pratesi (di 13 anni) per poco non tornava a casetta sua , in Francia o in Italia non riesco ancora a capirlo.

  39. Giorgio il mitico

    x tutti :
    adesso questa FERRO o il suo circolo avranno diritto ad introitare i contributi che la nostra Federazione elargisce (giustamente) ai nostri giovani tennisti più promettenti ? Se e soltanto se così fosse credo che ci si dovrebbe ragionare sopra molto , ma molto in profondità.
    Meditate gente, meditate !

  40. tilden

    Nikolik le donne ultimi 30 anni ok?:
    FRA
    G.Slam : AusOpen W 1995 MPierce, 2006 A.Mauresmo F 1997 M.Pierce 1999
    A. Mauresmo
    : RG W 2000 M.Pierce F 1994 e 2005 M.Pierce
    Wimbledon W 2006 A.Mauresmo F 1998 N.Tauziat 2007 M.Bartoli
    US Open F 2005 M.Pierce
    Master : W 2005 A.Mauresmo F 1997 e 2005 M.Pierce
    2003 e 2006 A.Mauresmo
    Class WTA : 7 Top Ten best ranking n°1 del Mondo A.Mauresmo
    Fed Cup : W 1997 e 2003 F 2004 2005

    Italia :
    GSLam : RG W 2010 F.Schiavone F 2011 F.Schiavone
    Master : 1 partecipazione 2010 F.Schiavone (eliminata nel RR)
    Class WTA : 2 top ten best ranking n°4 F.Schiavone
    Fed Cup : W 2006 2009 2010 F 2007

    Di che cosa stiamo parlando ????

  41. tilden

    Sono andato sul sito della FFT a vedere il palmares della Ferro.
    “FERRO Fiona 1997
    Licence : 4795731 A
    Club : 08 06 0001 NICE LAWN TENNIS CLUB
    Classement : -2/6
    Victoires (66)
    Défaites (24)”
    Impressionante

  42. Vincenzo Gerbino

    L’Italia e in crescita ma abbiamo ancora tanto da imparare dai francesi
    Noah. Cancellotti

    Leconte. Cane’
    Forget. Camporese
    Tsonga. Gaudenzi
    Gasquet. Furlan
    Simon. Caratti
    Clement. Volandri
    Grosjean. Starace
    Benneteau. Bonelli
    Tulasne Fognini
    Matthieu. Seppi
    Noah. Pozzi

    Pioline

  43. Lib

    Comunque questo maestro Pieri-no e’ un fenomeno… bisognerebbe clonarlo o dargli le chiavi di Tirrenia… ha due figliole che pistano tutte… altro che zeru tituli… vabbe’ poi tutti a dire che vincere oggi non conta, conta il modo come vinci e blabla.. ma a vedere i tabelloni degli ultimi dieci anni chi non arriva almeno in semi sparisce, poi c’e’ l’eccezione si’ e’ vero, ma altro che remuntada..

  44. Giorgio il mitico

    x Tilden :
    questo blog è dedicato al tennis giovanile, a cosa fare per far diventare forti i nostri ragazzi e quindi discussioni su discussioni.
    Ai campionati Under 14 femminili 2011 di Parma una 2.4 che in base alle considerazioni tecniche di chi di dovere avrebbe dovuto confezionare …..cappotti alle sue avversarie ieri per poco non perde con una ragazzina di 13 anni ed oggi ha perso in due set da Verena Hofer. Questo è il fatto, non a caso il titolo del tema è : Campionati italiani under 12-14-16, quindi non andiamo fuori tema altrimenti fioccheranno i brutti voti ! Ritengo giusto altresì che ci siano discussioni specifiche anche sul tennis degli adulti.
    Ora però voglio pensare male e pure contraddirmi, qualcuno, forse ci guadagna con queste doppie nazionalità ? E se il beneficiato di turno introita aiuti (o chi per lui o circolo o altra associazione), fa il minimo indispensabile tanto per salvare la faccia ma ottenere gli aiuti
    cosa si potrebbe fare ? Naturalmente la mia ipotesi si riferisce soltanto ad una eventualità, sono il primo ad augurarmi che in tutti ci sia la massima trasparenza e buonafede, anzi ne sono arciconvinto:
    prendete però queste mie parole come possibile ipotesi di studio.
    Sul piano fiscale cosa potrebbe succedere ?
    Credo che dimostrare di soggiornare almeno mezzo anno più un giorno in Italia sia un provvedimento da adottare al più presto nei casi di doppia nazionalità, forse potrebbero sorgere pure problematiche fiscali.
    Approfondire, approfondire, approfondire, il nostro tennis migliorerà anche quando si punterà sempre di più al miglioramento normativo e non solo a come lanciare la pallina sempre meglio dall’altra parte del campo !

  45. bogar67

    Lib post 60
    Ragazzi se vi dico a chi è piaciuta tecnicamente ieri al Bonacossa la Figlia di Ivano……:) :):) vi mettereste a ridere sapendo di insulti e discussioni fino alla settimana prossima.

  46. Giorgio il mitico

    x tutti quelli che tirano fuori i soldi per far giocare a tennis i figli

    Eventuali contributi federali possono oppure no essere elargiti ad atleti o ai loro circoli di appartenenza nel caso in cui questi atleti godano del doppio passaporto ? Si può rischiare che si ottengano contributi da entrambe le federazioni ? Si correrebbe di conseguenza il rischio di alterare le condizioni di UGUAGLIANZA di trattamento di TUTTI gli altri atleti partecipanti ad una competizione sportiva in cui sia presente un atleta con doppio passaporto ? Non sarebbe utile aprire un dibattito su questo argomento ?

  47. Luca

    Qualcuno sa dove si possono vedere i risultati aggiornati dei campionati femminili u14 di Parma, visto che sul sito FIT c’é solo l’articolo con l’aggiornamento fino all’8.9?

  48. Nikolik

    Veramente interessante il tabellone dell’under 16 femminile. Spero che da lì, contando anche la Rosatello, escano diverse professioniste.

  49. Nikolik

    Ah, scusate, leggo ora che la Ferro ha perso. Mi dispiace, ma allora avevo ragione nel dire che, poveracci- questi Francesi nel tennis femminile devono venire da Noi a imparare- che non ne azzeccano una! Pur ingiustamente ricchissimi, non ne fanno una giusta. Approfitto dell’occasione per ricordare a tilden che Pierce e Bartoli sono in realtà canadesi, com’è noto. Eh, sì, perché i nostri amici furbacchioni Francesi questi giochini con le cittadinanze li hanno sempre fatti, eh! Peraltro pentendosene amaramente nel caso della Bartoli, che la Federazione francese ha ora epurato per via del padre. Altro giochino fatto con la Mladenovic! Vedremo come finirà perché so che hanno Qualche difficoltà anche con lei. Furbi e ricchi, questi Francesi. Se le stesse cose le facessimo Noi, guai al mondo. Ed attendo ancora di sapere a chi posso rivolgermi per far cessare questo ignobile scandalo dei 4 tornei dello slam.

  50. bogar67

    @DStefano Grazia
    Stasera mi hanno proposto il “Little Mo” alla Bollettieri,
    mai sentito, me ne parli per favore cercando anche stavolta di essere lungo. Ho 110 miglia Alitalia quasi in scadenza!
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *