ITF Cividino: Male Crugnola, Bene Iannuzzi

di - 28 Marzo 2012


(Enrico Iannuzzi – Foto GDVPixel)

Non avrebbe nemmeno dovuto prender parte al torneo, invece ha piazzato la più grossa sorpresa della seconda edizione del Trofeo Fibo Moda, Futures da 10 mila dollari di montepremi in corso all’Accademia Tennis Mongodi di Cividino (Bergamo). Parliamo del lucky loser bulgaro Valentin Dimov, numero 1015 del ranking mondiale, che ha avuto la meglio in tre set sul favorito Marco Crugnola. Dopo la sconfitta al turno finale delle qualificazioni, il 23enne di Sofia è stato ripescato grazie al forfait di Stefano Galvani, e dopo essersi vendicato al primo turno su Tom Schonenberg (che il giorno prima l’aveva battuto dopo una battaglia di tre ore) ha ottenuto una delle migliori vittorie in carriera, imponendosi per 6-4 4-6 6-2. Crugnola l’ha aiutato con una prova colma di errori, ma lui è stato bravo a giocare in maniera ordinata, gestendo bene i momenti importanti. Vinto il primo set grazie a un break nel decimo game, il bulgaro ha perso il secondo, ma nel terzo è subito volato sul 3-0 e non si è più lasciato riprendere.

Per lui, nei quarti di finale, ci sarà Enrico Iannuzzi, che ha avuto la meglio con un facile 6-3 6-2 su Federico Gaio, numero sei del seeding. L’abruzzese ha servito 15 ace (mettendo a segno anche un game perfetto, 4 ace nello stesso gioco) e ha giocato bene i pochi punti in cui si è scambiato, non dando mai al rivale la possibilità di rendersi pericoloso. Altra bella vittoria per Lorenzo Frigerio, che ha sconfitto per 7-5 6-2 il britannico Joshua Milton (7). Il qualificato lecchese ha recuperato per due volte un break di svantaggio nel primo set, poi dal 5-5 ha cambiato passo, vincendo otto degli ultimi dieci giochi. Sulla sua strada c’è ora il francese Charles-Antoine Brezac (4), che ha sconfitto Salvatore Caruso per 6-4 6-2.

Quarti di finale raggiunti, infine, anche per Giacomo Oradini e Andrea Agazzi, entrambi a segno in due derby. Il trentino ha sconfitto Davide Della Tommasina con il punteggio di 7-6 4-6 6-3 (e se la vedrà con il belga Yannik Reuter,  6-4 6-1 a Marco Bortolotti), mentre l’attaccante bresciano ha superato per 6-3 7-5 Andrea Patracchini. Ad attenderlo, domani, il bosniaco Damir Dzumhur, che nell’ultimo match di giornata ha battuto in due set (6-1 7-5) un Amerigo Contini ancora provato dalle fatiche di ieri, ma comunque insidioso nel secondo set. Domani i quarti di finale del singolare e le semifinali del doppio, con l’inizio fissato per le 9.30. L’ingresso è gratuito per tutta la durata della manifestazione. Ulteriori informazioni sul sito www.itfmongodi.it.

RISULTATI

Singolare. Secondo turno: Frigerio b. Milton (Gbr) 7-5 6-2, Reuter (Bel) b. Bortolotti 6-4 6-1, Brezac (Fra) b. Caruso 6-4 6-2, Iannuzzi b. Gaio 6-3 6-2, Oradini b. Della Tommasina 7-6 4-6 6-3, Dimov (Bul) b. Crugnola 6-4 4-6 6-2, Agazzi b. Patracchini 6-3 7-5, Dzumhur (Bih) b. Contini 6-1 7-5.

Doppio. Quarti di finale: Metreveli/Tsivadze (Geo) b. Carera/Scatizzi 6-4 6-4, Cluskey/Raja (Irl/Ind) b. Frigerio/Oradini 6-2 6-4.

PROGRAMMA

Giovedì 28 marzo 2012. Campo ‘rosso’, ore 13: Iannuzzi-Dimov, a seguire Agazzi-Dzumhur, a seguire doppi. Non prima delle 20.30: Reuter-Oradini.

Campo ‘blu’, ore 16: Frigerio-Brezac.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *