Cordenons I Turno: avanti Lorenzi, fuori Giannessi con onore

di - 13 Agosto 2007

Paolo Lorenzi

Inizia bene il torneo di Cordenons per Paolo Lorenzi che supera dopo una lunga battaglia il russo Andrei Goloubev. 63 67 64 il punteggio in favore del senese Lorenzi che ottiene quindi una vittoria importante dopo un periodo di risultati che benevolmente potremmo definire poco entusiasmanti. Sorprende in positivo la tenuta del giovane Giannessi contro il ben più quotato Sidorenko; per l’azzurro sconfitta con punteggio dignitosissimo: 75 64

Di seguito il comunicato stampa gentilmente inviatomi dall’addetto stampa Piergiorgio Grizzo

Si concluderanno domani i sedicesimi di finale del Kos Zucchetti Tennis Cup. Sul “centrale” dell’Eurosporting di viale del Benessere debutterà la stella più attesa del challenger Atp di Cordenons, l’argentino Mariano Puerta. Il finalista del Roland Garros 2005 scenderà in campo nel match pre serale (attorno alle 18) e se la vedrà con l’italiano Leonardo Azzaro. Puerta ha fame di riscatto e di vittorie, dopo l’ennesimo spiacevole infortunio della sua carriera, la nota squalifica per doping che gli è costata un anno di bando dal circuito. Ha accettato ben volentieri la wild card offertagli dall’organizzazione per ripartire dai challenger verso le posizioni di classifica che frequentava prima dello stop. La giornata inizierà con un’altra interessante sfida. Alle 12, sempre sul “centrale” sarà di scena l’emergente ucraino Alexander “Sasha” Dulgopolov, già apprezzato a Cordenons l’anno scorso (proveniente dalle qualificazioni, passò il primo turno prima di incontrare sulla sua strada Andreas Vinciguerra) contro il “terraiolo” argentino Maximo Gonzales. In contemporanea il rumeno Victor Crivoi affronterà il ripescato kuwaitiano Mohammed Ghareeb (rimesso in gioco dal forfait di Juan Pablo Guzman). Al pupillo di casa Nicola Ghedin è toccato subito uno scoglio pressochè insuperabile, il greco Konstantinos Economidis, vincitore della passata edizione (sul campo 12 dalle 12). A seguire sul campo contiguo (il numero 11) si terrà il derby italiano tra il qualificato Alberto Brizzi e Stefano Galvani. La testa di serie numero uno del torneo, il ceko Jiri Vanek, numero 114 del mondo, esordirà sul “centrale” non prima delle 16 contro il brasiliano Marcos Daniel. Alla stessa ora giocherà anche l’uzbeko Farrukh Dustov, che incrocerà i ferri con l’italiano Francesco Piccari. Il match serale (sul court one, non prima delle 20) vedrà di fronte lo spagnolo Marc Lopez e il serbo Boris Pashanski. Oggi intanto nella prima tornata dei sedicesimi l’italiano Paolo Lorenzi ha passato il turno ai danni del russo Andrey Golubev con il punteggio di 6-3, 6-7, 6-4. Niente da fare per la wild card Alessandro Giannessi (ex numero uno della classifica europea Under 16) sconfitto con l’onore delle armi dal francese Alexandre Sidorenko (7-5, 6-4 lo score). Nel doppio il tandem italo-russo Alessandro Motti- Boris Pashanski ha battutto la coppia Leonardo Azzaro-Stefano Galvani per 7-5, 7-6.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *