ITF U18: Finale per Dalla Valle

di - 3 Aprile 2014

Enrico Dalla Valle

di Francesco Libonati

Ricca partecipazione italiana in settimana nei prestigiosi tornei itf, svoltisi rispettivamente a Porto Alegre, in Brasile , e a Umag, splendido centro in Croazia rinomato anche per il torneo estivo ATP 250. Ricordiamo che gli ITF grade A assegnano 250 punti nel ranking al vincitore, i grade 1, anch’essi molto importanti, 150.

Partiamo dal torneo che si è giocato sulla terra battuta di Porto Alegre. Qui per la terza settimana di fila si è imposto il padrone di casa del 98 Orlando Luz, vincendo per 64 62 sul belga classe 96 Clement Geens. Bene Mirko Cutuli e Gianmarco Moroni, rispettivamente classe 96 e 98. Si sono arresi entrambi al terzo turno, il primo sconfitto dal francese Quentin Halys, accreditato della testa di serie numero 1, il secondo dall’americano Henrik Wiersholm.

Ottimo torneo al femminile di Bianca Turati, che è giunta nei quarti e si è arresa solo per 64 al terzo alla finalista spagnola Aliona Bolsova Zadoinov, sconfitta a sua volta in finale in un combattutissimo match per 12 10 al tie-break del terzo dalla svizzera del 97 Jil Belen Teichmann. Bene anche Verena Hofer, giunta al terzo turno.

Numerosissimi gli italiani che sono riusciti a entrare nel grade 1 di Umag. Il torneo maschile ha visto presenti in tabellone Grison, Turchetti, Dagnino, Ferrari, Ocleppo, Stefanini, Mora, Turco, Marco Mosciatti, Balzerani, Oradini, Chessari. Tra le ragazze, presenti nel main draw Gardella, Stefanini, Brascia, Lombardo e Chinellato. Italiani però tutti fuori piuttosto prematuramente, e vittorie dello spagnolo Munar Clar al maschile, e della slovacca Schmiedlova tra le ragazze. Nicolò Turchetti, Francesco Ferrari e Jacopo Stefanini hanno approfittato della trasferta in Istria per provare le qualificazioni del 10000 dollari di Rovigno, purtroppo senza successo. In bocca al lupo al diciottenne Gianluca Di Nicola, che ha passato quattro turni, è entrato in tabellone e oggi inizierà il suo torneo.

Spostandoci in Qatar, a Doha, pur trattandosi di un cat 4, c’è stata un’ottima finale del giovanissimo classe 98 Enrico Dalla Valle (nella foto), arresosi al britannico del 97 Daniel Little.

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *