Sara Errani perfetta, Goerges (ab)battuta

di - 1 Giugno 2015

Sara Errani

di Alessandro Nizegorodcew

Intensità, dal primo all’ultimo punto. Si può riassumere così la prestazione di Sara Errani contro Julia Goerges, che permette alla romagnola di raggiungere per il quarto anno consecutivo i quarti di finale del Roland Garros.

Sarita ha interpretato al meglio il match dal punto di vista tattico, ma questa non è di certo una sorpresa. Smorzate vincenti come se piovessero, scambi prolungati portati tutti (o quasi) a casa, passanti millimetrici nei momento in cui la tedesca si buttava, per disperazione, nei pressi della rete. Nelle poche situazioni in cui la Goerges ha trovato buone soluzioni, è stata subito ricacciata indietro dal tennis della Errani, bravissima a vincere tutti i punti importanti. Il punteggio di 6-2 6-2 va a decreatare il dominio dell’azzurra, che ha sempre avuto saldamente nelle mani il match. Le statistiche sono impressionanti: Errani 3 errori, Goerges 45, a testimonianza del senso unico che il match ha preso sin dalle primissime battute

Settima vittoria su sette negli incontri di ottavi di finale negli Slam, quarta volta consecutiva almeno ai quarti di finale a Parigi, diciannove vittorie e 3 sconfitte al Roland Garros negli ultimi 4 anni. La strada ora vedrà la Errani sfidare la vincente di Williams-Stephens.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *