ETA…. liani

di - 12 Giugno 2012


(Alessandra Simonelli – Foto Nizegorodcew)

di Mario Zanetti

I più importanti e celebrati tornei ATP hanno catturato la nostra attenzione nell’ultimo mese, ma non perdiamo di vista le gesta e i risultati dei nostri giovani impegnati nei vari tornei europei.

UNDER 14

Pavia

Si è svolto a Pavia il torneo di grado 2,  pronostici abbastanza rispettati con le prime quattro teste di serie approdate in semifinale,  vittoria finale del transalpino Noe Khlif (3)sul nostro Samuele Ramazzotti(1), in semifinale si erano fermati gli altri nostri rappresentanti Enrico Della Valle(2) e Filippo Mora(4), una nota di merito al pugliese Giovanni Narcisi arresosi solo al terzo nei quarti contro Della Valle e al mio conterraneo Randazzo che ha superato le quali e ha portato al terzo il talentuoso Mora.

Pronostico rispettato anche nel femminile con vittoria finale della russa e prima testa di serie Sofya Zhuk ai danni della nostra ottima e sempre più competitiva Alessandra Simonelli, semifinale per la affidabile Martina Zerulo e la greca Eleni Christofi, e segnaliamo Alessia Dario che ha battuto la testa di serie n° 2 la russa Samsonova, e la qualificata Irene Lavino che da qualificata si è arresa ai quarti contro la greca Christofi. Nei doppi, vittoria dei nostri Della Valle –Fonio nel maschile, e delle ragazze Pera –Zerulo.

Correggio

Spostandoci di pochi chilometri diamo un’ occhiata cosa è successo a Correggio grado 2. Splendida vittoria di Filippo Mora ai danni di Riccardo Balzerani, che continua nella striscia di ottimi risultati; semifinalisti Enrico Della Valle e Fonio, capace di eliminare la testa di serie n°1 il francese Blancaneaux. Nel femminile finale in fotocopia di Pavia, con risultato opposto, vittoria di Alessandra Simonelli contro Sofya Zhuk e belle semifinali per Costanza Pera che estromette la testa di serie n°1 Golubovskaya, e per Alessia D’Auria che batte la testa di serie n°4 l’algerina Innes Ibbou. Nel doppio maschile bis dei nostri Della Valle-Fonio coppia veramente affiatata, e vittoria della coppia italo russa Turco-Samsonova.

Pescara

Vittoria francese nel grado 2 di Pescara, Louis Tessa testa di serie n°3 ha battuto in finale il sorprendente ligure Sorrentino ,che batte la testa di serie n°2 il greco Lazaridis. Ottimi semifinalisti il pugliese Giovanni Narcisi e  Samuele Ramazzotti ,quest’ultimo costretto al ritiro dopo aver vinto il primo set contro Tessa. Nel femminile vittoria di Martina Zerulo che accreditata della testa di serie n°2 ha sbaragliato la concorrenza arrivando in finale contro Federica Bilardo, e qui mi devo fermare un attimo a tessere le lodi di questa ragazza che da 99’ è riuscita ad arrivare in finale battendo la testa di serie n°4 la russa Kochneva poi la testa di serie n° 5 l’italiana Rosanna Maffei e in semi la n° 1 l’inglese Swan. Conosco Federica da bambina è una bella ragazzina alta e bionda di Palermo, che ha passato lo scorso anno soffrendo per un problema fisico e che appena risolto ha raggiunto subito i risultati che da Lei si attendevano. Nei doppi vittoria nel maschile della coppia campana Calvano-Iamunno e nel femminile della coppia russa portoghese Kochneva-Sualehe

Under 16

Foligno

Grado 1 a Foligno con un seeding di ottima qualità, vittoria dell’argentino di Mendoza Francisco Bahamonde detto Panchito che ha vinto battendo la testa di serie n° 1 il cipriota Chrysochos nei quarti, il nostro campano Gian Marco Saccone che, bravo da qualificato, ad issarsi fino alla semifinale, e poi in finale la testa di serie n° 2 l’ucraino Lebedyn. Buon semifinalista il messinese Cutuli e menzione per il qualificato 97 romano Giacomo Cerbo arrivato ai quarti e arresosi contro il siciliano. Nel femminile splendida vittoria della lombarda Georgia Brescia che in finale supera l’ucraina Sliusar. La vincitrice ha battuto al secondo turno la testa di serie n°1 la bielorussa Shymanovich ed è arrivata in finale perdendo l’unico set. Nei doppi vittoria dei nostri Merzetti-Pellegrino nel maschile e della coppia italo tedesca Meliss-Hobgarski

Montecatini

Grado 1 a Montecatini con i migliori italiani e fra i migliori europei, ha vinto in maniera perentoria il cipriota Chrysochos prendendosi la rivincita contro “Panchito” Bahamonde in semifinale annichilendolo con un perentorio 6-0 6-0, e poi vincendo la finale contro il sorprendente spagnolo proveniente dalle qualificazioni Jaume Antoni Munar Clar. Ottima la prestazione del pratese Jacopo Stefanini, che si è arreso solo in semi contro il finalista spagnolo e buoni quarti per il romano Bonacia e per il messinese Cutuli. Nel femminile vittoria delle rumena Bolsova in finale contro la testa di serie n°1 la bielorussa Shymanovich, ottimi quarti per le due siciliane Napolitano(96) e Brancato (97), quest’ultima capace di portare al terzo set la poi vincente del torneo. Nei doppi vittoria della coppia cipriota-ucraina Chrysochos- Lebedyn  nel maschile e della coppia formata dalla figlia del maestro Pieri e dalla Procacci nella finale tutta italiana contro la coppia Bellucco – Torelli.

Vorrei infine segnalare la vittoria del milanese Maurizio Speziali in un torneo di grado 3 tenutosi a Tirana(Albania), certo il seeding non era particolarmente alto, ma ha vinto un italiano partito dalle quali e mi pare giusto segnalarlo. Speziali in coppia con Fellin ha anche vinto il doppio.

© riproduzione riservata

99 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *