ITF: Inarrestabile Grigelis, finale per Gaio

di - 4 Novembre 2013


(Federico Gaio)

di Giacomo Bertolini

FINALE PER GAIO, GRIGELIS ANCORA IL MIGLIORE

Heraklion (10.000$ Grecia): Sfuma il secondo titolo del 2013 per il nostro Federico Gaio(5), comunque autore di un ottimo torneo in quel di Heraklion, Grecia. Settimana più che positiva per la promessa azzurra classe 1992 che, da poco rientrato nei top 500, arriva ad un passo dal successo contro l’austriaco Dennis Novak(4), superiore in finale per 64 62. Per il 20enne numero 409 Atp trattasi del terzo sigillo dell’anno e della carriera. Tra gli altri italiani presenti sul cemento di Heraklion ko all’esordio per Vilardo.

Edgbaston (10.000$ Gran Bretagna): Prosegue incontrastato il dominio Future in questo rush finale di 2013 del ritrovato tennista lituano Laurynas Grigelis, devastante anche sul cemento del 10k di Edgbaston. Terzo titolo di fila per il 22enne di Klaieda che da secondo favorito del seeding non si concede distrazioni, arrivando così in scioltezza a conquistare il settimo trofeo della carriera. Per l’attuale 369 al mondo vittoria in finale per 63 16 60 sul belga Joris De Loore(3). Gli azzurri: bella semifinale di Erik Crepaldi(7), eliminato al primo turno Mager.

Madrid (10.000$ Spagna): E dalla Spagna arriva il secondo titolo Future dell’anno per il promettente talento aussie Jason Kubler, tornato a calcare con successo il circuito cadetto in attesa del definitvo salto di qualità. Trionfo meritato e mai messo in discussione per il 20enne di Brisbane che, da numero 6 del seeding, non ha lasciato per strada neppure un set, prima della finale vinta per 76 60 contro il tedesco Jean-Marc Werner. Sesta tacca per il numero 567 del ranking, tra gli azzurri di scena sulla terra rossa di Madrid si segnala il secondo turno di Burzi e Melchiorre, subito out Giacalone, Luisi e Campo.

Umag (10.000$ Croazia): Nel segno della Slovenia invece il 10k su terra di Umago, dominato sia in singolare che in doppio dal 24enne di Lubiana Janez Semrajc, partito come testa di serie numero 2. Inizio complesso ma finale in discesa per il numero 344 Atp, bravo a regolare nell’atto conclusivo il padrone di casa Duje Kekez, sconfitto senza grossi problemi 64 62. Nono successo in carriera per lo slovena, arrivato già a 5 trofei in questa stagione. I dati degli azzurri: passa un turno Riccardo Bonadio, male Colella.

Altri tornei della settimana: Ancora Michon, bis per il francese in Egitto

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Quinta finale disputata e terzo trionfo stagionale per il tennista francese Axel Michon, autore di un finale di annata straordinario in quel di Sharm, terra. Nuovo sigillo nel torneo egiziano per il mancino di Parigi classe 1990, capace di confermare i pronostici che lo vedevano accreditato della prima testa di serie. Per Michon, ormai a ridosso dei top 250, derby di finale dominato contro il gioiellino Maxime Hamou (classe ’95), travolto 63 61. Tra gli azzurri si spinge sino ai quarti Francesco Picco, ottavi per Zucca e Molina.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: LAURYNAS GRIGELIS (LTU)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *