Guayaquil: Cipolla al secondo turno “Ero sotto 64 41..”

di - 7 Novembre 2007

Flavio Cipolla si qualifica per il secondo turno del challenger di Guayaquil, superando Nicolas Todero 46 64 64. Incontro decisamente complicato quello disputato dal tennista romano, che si è trovato sotto nel punteggio, riuscendo poi a recuperare da una situazione decisamente difficile: “Ero sotto 64 41 e stavo giocando molto male, mentre lui ha fatto una buona partita; in questo stagione credo di aver dato veramente tanto, probabilmente tutto quello che potevo dare e mentalmente sono scarico. Ma sotto 64 41 15-0 c’è stato un episodio che mi ha ridato forza e grinta: una mia smorzata a tornare indietro è stata chiamata fuori, quando invece era buona; l’arbirtro però ha deciso di far rigiocare il punto considerando Todero sulla palla, in grado di raggiungerla; ma Todero non era neanche partito! Allora ho chiesto direttamente a Todero se mai sarebbe riuscito ad arrivare sulla palla e mi ha risposto Te lo dico dopo la partita, adesso no.. A quel punto gli ho detto adesso giochiamo.. e ho vinto.. A fine match, negli spogliatoi mi ha chiesto scusa, ma non è stato un bel comportamento. Adesso giocherò con Granollers che è in gran forma. Sono molto stanco, fisicamente e mentalmente ma giocherò tutte le mie carte contro Granollers.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *