Il punto su Napoli e Caserta..

di - 15 Maggio 2008

Jelena Dokic a Caserta..

Comunicati Stampa 

Itf Caserta
La grande protagonista della 22ma edizione degli Internazionali femminili di Caserta (25mila dollari di montepremi), giunti alla 22ma edizione e validi per le classifiche mondiali Wta, è Jelena Dokic. La giocatrice serba, ex numero 4 del mondo e semifinalista a Wimbledon, approda tra gli applausi nelle semifinali del torneo Itf organizzato dal Tennis Caserta e che quest’anno è abbinato a Diveal e Farcauto. La Dokic, dopo aver battuto l’azzurra Virgili 6-4 6-2 negli ottavi oggi ha dato spettacolo eliminando anche la Palkina, giocatrice del Kazakistan, 6-3 6-4. Adesso è lei la grande favorita del torneo. Domani in semifinale la fuoriclasse serba troverà sulla sua strada la tedesca Schaefer che a sorpresa ha eliminato nei quarti la testa di serie n. 5, la brasiliana Pereira, 6-2 6-4. L’unica testa di serie ancora in gara in un torneo di Caserta ricco di sorprese e di bel tennis è la numero 2 del tabellone, la regolare francese Coin che vola in semifinale battendo la spagnola Cabeza-Candela 6-4 7-6. Affronterà domani in semifinale l’austriaca Mayr, che ha avuto ragione della croata Martic 6-3 3-6 6-3, nella sfida più combattuta dei quarti di finale.
Male le italiane, dopo la Virgili è stata eliminata negli ottavi anche l’ultima nostra rappresentante, Alberta Brianti che ha ceduto alla Martic 6-3 5-7 6-2. Per lei la strada per tornare nelle top 100 del mondo appare ancora molto lunga e difficile. Domani oltre alle attese semifinali del singolo, si giocherà la finale del doppio dove sono già qualificate le affiatate australiane Wheeler-Ferguson. Sabato ultimo giorno di gare con la finale per il titolo di singolare.
Per informazioni, foto, risutlati, tabelloni e orari: www.itfcaserta.com

Itf Napoli
Nella quarta giornata di gare della Damiani Cup, torneo internazionale Itf di 15mila dollari organizzata dal Circolo Tennis Averno, il protagonista è l’azzurro di origine argentina Tomas Tenconi, che entra trionfalmente nei quarti superando la testa di serie n. 6, l’argentino Gonzalia, 4-6 6-1 6-0. Vincono bene anche il numero 1 e 2 del torneo dell’Averno (15mila dollari di montepremi): il brasiliano Caio Zampieri ha battuto in rimonta, 4-6 6-3 6-1 l’argentino Nowiski mentre il portoghese Machado ha piegato l’azzurro Viola 6-1 7-6.
Domani attesa giornata dedicata ai quarti di finale. Il match più interessante è quello che vede in campo il napoletano Giancarlo Petrazzuolo contro l’ecuadoriano Avellan. Il numero 3 del torneo contro il numero 7, una sfida davvero equilibrata. Da seguire anche il quarto di finale tra il portoghese Machado e il cileno Aguillar. Nella parte altra del tabellone il favorito Zampieri trova l’argentino Pastorino. Sabato in programma le semifinali e domenica la finale. Ingresso gratuito per tutta la settimana di incontri.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *