Italy F3B Ct Eur: Il Resoconto del 04-03-08

di - 4 Marzo 2008

Il resoconto della seconda giornata di primo turno, disputatasi oggi al Ct Eur

di Alessandro Nizegorodcew

Janez Semrajc.. serve and volley vincente..

(nella foto Janez Semrajc)

Mesaros b. Semrajc 46 62 61

Janez Semrajc non riesce a conquistare la nona vittoria consecutiva, a seguito del trionfo a Castel Gandolfo, e cede alla distanza al croato Mesaros, in un classico derby balcanico. Nel primo set Semrajc, debilitato anche da alcuni problemi alla spalla che ne hanno condizionato il servizio, lascia intravedere tutte le proprie qualità: rovescio piatto con movimento molto corto, grande penetrazione nell’aria e soprattutto grande facilità nel giocarlo, senza alcuna fatica; diritto buono, un colpo questo con il quale accelera all’improvviso, ma che va migliorato; bravo anche a rete, deve migliorare negli spostamenti, in particolare verso il diritto. Primo set che va nelle mani dello sloveno per 64 e Mesaros si ritrova sotto anche 1-0 con break nel secondo; qui cambia la partita con Mesaros che prende fiducia e lotta punto su punto; Semrajc, evidentemente stanco dopo la nona partita consecutiva a Roma, non riesce a tenere alto il ritmo e Mesaros prende più spesso l’iniziativa. Nonostante alcuni giochi molto lottati finiti ai vantaggi Mesaros piazza un parziale di 12 a 2 e conquista la vittoria. Mesaros ha giocato un match molto continuo, con pochi alti e bassi; il croato ha un gioco molto moderno e sbaglia poco, ma la palla non è molto pesante e non sembra un prospetto eccezionale, nonostante abbia ancora 19 anni e aspettare è d’obbligo. Semrajc, nonostante la sconfitta ha dimostrato grandi doti e ottime potenzialità.

Mesaros

(nella foto Krisijan Mesaros)

Giorgini b. Volante 63 63

Partita controllata con una certa disinvoltura da Giorgini, debilitato però dal solito problema al ginocchio, come ci ha spiegato lo stesso Daniele: “Soffro di un problema al tendine rotuleo; dovrei fermarmi, ma il problema è che questo fastidio dipende da un tono muscolare debole e se mi fermo la cosa potrebbe anche peggiorare
Giorgini ha mostrato comunque la sua superiorità, staccando definitivamente Volante dal 63 33. Volante sulla seconda veniva spesso attaccato da Giorgini che si spostava per giocare il suo super-diritto. Due frasi curiose dei due tennisti in campo.. Volante dopo una seconda su cui Giorgini ha tirato un vincente: “Servo la seconda come mi sorella..” mentre Giorgini dopo un colpo di Volante fuori di molto, ma non chiamato dall’arbitro (una signora), le si rivolge con qualche titubanza: “E’ fuori, e neanche di poco, signorin.. signora… signor arbitro

Tenconi b. Burzi 75 75

Partita equilibrita con entrambi i giocatori molto nervosi a causa dei cattivi rimbalzi delle palle. Tenconi non ha brillato e non sembra ancora vicino alla forma migliore, ovviamente condizionato dai recenti e numerosi infortuni. Burzi da fondo campo non ha avuto problemi a tenere il ritmo di Tenconi, ma nei momenti decisivi del match, l’italo-argentino ha fatto valere la sua maggior esperienza.

Karatchenia b. Vacek 57 75 62

Karatchenia ha dimostrato di essere già un grande lottatore; la sua palla non pesa tantissimo ma contro il talentuoso Vacek, che aveva una palla due palle più penetrante, ha giocato tatticamente in maniera perfetta, fino a domincare il terzo set. Vacek, c’è da dire, veniva da un serio problema virale da cui pare non essersi ancora ripreso. Karatchenia ha destato una buona impressione, ma è da rivedere contro un avversario al 100%.

Karatchenia

(nella foto Karatchenia)

Altri risultati di oggi:

Azzaro b. Bella 63 63
Marrai b. Di Vuolo 62 46 60
Prader b. Fanucci 64 36 75
(con Fanucci che sul 5-6 0-40 al terzo annulla 2 match point ma commette doppio fallo sulla terza; inevitabile lancio fuori dal campo della propria racchetta..)

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *