Itf Ciampino (10.000$): Il Resoconto del I Turno di Qualificazione

di - 27 Settembre 2009

Gioia Barbieri
(Gioia Barbieri – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Gioia Barbieri b. Laura Gambarini 62 62
Partita senza storia con la Barbieri che non ha avuto alcun problema a sbarazzarsi delle Gambarini. Gioia ha fatto prevalere la maggior pesantezza di palla. Solo all’inizio del secondo set vi è stato un barlume di partita, quando le due contendenti si sono ritrovate sul 2-2. Non giudicabile in maniera compiuta la Barbieri; attendiamo il match di domani per avere un quadro più ampio della psico-fisico-tecnica di Gioia.

Costanza Mecchi
(Costanza Mecchi – Foto Nizegorodcew)

Costanza Mecchi b. Martina Santoni 64 75
Partita piuttosto equilibrata, nella quale la Santoni, grazie ad un ottimo rovescio bimane, ha messo in seria difficoltà la Mecchi. Costanza, apparsa a tratti troppo nervoso, ha portato a casa il match grazie alla maggior potenza in tutti i fondamentali. La Santoni, classe 1990, ha messo in mostra, come detto, un bellissimo rovescio; è invece il diritto il colpo che Martina perde con maggiore frequenza.

Stefania Fadabini
(Stefania Fadabini – Foto Nizegorodcew)

Stefania Fadabini b. Benedetta Sabatini 50 rit.
Partita durata il tempo di un set (peraltro non concluso), con la Sabatini che ha abbandonato il campo in lacrime per “motivi personali”. Nonostante ciò, possiamo dare un breve giudizio sulla giovanissima Fadabini, bresciana classe 1993. Stefania ha un gioco più da veloce che da terra battuta. Colpi piuttosto piatti, con un diritto che, in particolare, sembra essere molto penetrante nell’aria. Il servizio è già discreto ma può essere molto migliorato. Vale però il discorso fatto per la Barbieri, attendiamo una partita “vera” per poter dare un giudizio esaustivo.

Alessia Carrozzo
(Alessia Carrozzo – Foto Nizegorodcew)

Bianca Tepper b. Alessia Carrozzo 67(5) 63 61
Due brevi parole sulla giovane Carrozzo, classe 1992. Il diritto, molto carico e arrotato, è il colpo con cui cerca di comandare lo scambio, mentre il rovescio è certamente il fondamentale meno efficace. A volte Alessia stacca troppo i piedi, saltando, sul diritto. Difetto da limare.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *