ITF: Grigelis, dove eravamo rimasti?

di - 22 Gennaio 2014


(Laurynas Grigelis)

di Giacomo Bertolini

GRIGELIS, DOVE ERAVAMO RIMASTI?

Glasgow (10.000$ Gran Bretagna): Stagione nuova ma trend vecchio per il lituano Laurynas Grigelis che continua anche in questo avvio di 2014 a mietere i suoi successi nel circuito cadetto. Esordio col botto dunque in quel di Glasgow, cemento, dove il 22enne di Klaipeda, già risalito al numero 257 Atp, ha tranquillamente portato a 9 il conto dei titoli vinti in carriera, faticando di fatto solo in finale contro l’inglese Smethurst (punteggio 75 67 75). Tra gli azzurri al via, quarti per Riccardo Bellotti.

Eliat (10.000$ Israele): Avvio positivo, nel complesso, anche per i colori azzurri che a Eliat, cemento, vedono un ritrovato Luca Vanni arrendersi solo in finale, al termine di un torneo giocato comunque a buoni livelli. A rovinare la festa il sesto della lista Martin Vaisse (Fra), capace, con lo score di 76 63, di portarsi a casa il primo titolo dell’anno. Per il 26enne francese numero 380 del ranking trattasi del quarto centro complessivo.

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): E beffa in finale anche per l’azzurro Gianluca Naso, partito come favorito a Sharm (terra), ma uscito sconfitto nell’atto conclusivo del future egiziano dal diretto avversario Tak Khunn Wang, parigino classe 1991 vincitore anche in doppio. Finale dominata per il francese che, con il piunteggio di 61 62, ha potuto così mettere le mani sul sesto trofeo della carriera. Gli italiani: resa ai quarti per Alberto Brizzi.

Altri tornei della settimana: Tutti avvertiti, Kyle Admund fa sul serio!

Sunrise (10.000$ U.S.A.): Si chiude con il 10k su terra di Sunrise la prima analisi dei tornei future della nuova stagione, subito scossa dalle prime conferme dell’inglese Kyle Edmund, protagonista assoluto del torneo di scena in Florida. Partenza a razzo per il talento nato a Johannesburg classe ’95, bravissimo, da numero 4 del seeding, a sfruttare a pieno la sua testa di serie fino alla finale, gestita alla perfezione contro il giapponese Nishioka per 60 63. Quarto colpo future per il numero 372 Atp, italiani assenti.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: KYLE EDMUND (GBR)
MIGLIOR AZZURRO: LUCA VANNI

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *