Itf Latina (50.000$): Federica Di Sarra supera la Pelletier, Martina Di Giuseppe sfiora l’impresa

di - 26 Marzo 2008

Federica Di Sarra

Federica Di Sarra supera il primo turno, unica tra le italiane, del torneo Itf di Latina, dotato di un montepremi di 50.000$. La giovane laziale ha superato la francese Marie-Eve Pelletier, numero 166 del mondo, col punteggio di 62 16 76(2). Queste le dichiarazioni di Federica al termine del match: “Ho giocato un primo set perfetto; sempre con i piedi dentro il campo e sbagliando pochissimo. Nel secondo set invece ho perso completamente la concentrazione, mentre lei è salita nettamente di tono; il terzo set è stato molto combattuto, anche se avrei potuto chiudere molto prima; ho rischiato moltissimo, visto che ero avanti 54 40-15 e poi 65 40-0. Sono però rimasta molto calma nel tie-break ed ho portato a casa una bella vittoria.” Vittoria bella ed importante per la Di Sarra, anche perchè “questi 5 punti mi servono per rintuzzare quelli che ho in uscita in queste settimane; ed è ovviamente importante perché è la prima vittoria della stagione che mi da grande fiducia.” Domani per Federica scontro contro la spagnola Suarez-Navarro, numero 133 del mondo. “Non conosco la mia avversaria di domani; oggi ha battuto nettamente Roberta Vinci, che però ancora non sta bene fisicamente; chiederò a Roberta per farmi dare qualche consiglio.”

Sconfitta che brucia invece per Martina Di Giuseppe, anche se la prestazione ed il livello di tennis mostrato oggi lasciano ottime speranze per il prossimo futuro. Martina è stata sconfitta 67(4) 75 61 dalla ceca Hrdinova, numero 170 del mondo. Queste le sue parole al termine dell’incontro: “Non ho giocato male, anzi. Dopo aver vinto il primo set, mi sono trovato avanti 2-0 40-15 e poi 3-1 40-15; peccato potevo farcela, sono arrivata a pochi passi dalla vittoria contro un’avversaria importante. La Hrdinova, giocatrice altissima, non si muove molto bene e non ha un grande rovescio, ma per il resto può contare su un ottimo schema servizio-diritto. Mi dispiace molto per questa sconfitta, ma sono consapevole che sto crescendo. Settimana prossima giocherò le qualificazioni a Civitavecchia grazie ad una wc, anche se potrei anche entrare senza invito, dato che sono 10 fuori.

© riproduzione riservata

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *