ITF: Simmonds batte un colpo

di - 14 Dicembre 2012

di Giacomo Bertolini

SIMMONDS BATTE UN COLPO, ITALIANE LATITANTI

Potchefstroom (10.000$ Sud Africa): Risorge nel finale di stagione grazie al torneo di casa la tennista sudafricana Chanelle Simmonds, buona promessa classe ’92 da diversi mesi in ombra dopo un 2011 straripante.
Tutto in discesa il torneo per la mancina di Kempton Park che, da prima testa di serie, ha concesso solo le briciole alle avversarie andandosi così a prendere il secondo titolo stagionale come da copione.
Per l’attuale nuemro 192 Wta, facile vincitrice in finale sull’israeliana Karen Schlomo(3), trattasi dell’11esimo titolo in carriera.
Italiane assenti sul cemento di Potchefstroom.

Antalya (10.000$ Turchia): Prosegue con il torneo di Antalya il resoconto della settimana Itf appena trascorsa, povera di tenniste azzurre al via e di appuntamenti di punta.
Titolo di marca ceca sul rosso del 10k turco con l’inatteso sussulto della ceca Denisa Allertova, sorpresa praghese classe 1993 giunta al primo successo in carriera sebbene non figurasse tra le prime testa di serie.
Settimana da incorniciare per la Allertova che, appena numero 625 al mondo, si fa beffa ai quarti della favorita Vasylyeva(1) per poi completare l’opera in finale a spese della serba Natalya Kostic, piegata in rimonta 57 75 61.
Nessuna freccia azzurra al via in Turchia.

Jakarta (10.000$ Indonesia): Finale al cardiopalma anche in Indonesia dove, pronostici alla mano, non ha fallito la chance la cinese Jia-Jing Lu(1), vincitrice nel 10k di Jakarta del suo sesto trofeo in carriera.
Percorso netto interrotto solo in finale per la Lu che, giunta ad occhi chiusi all’atto conclusivo, deve lottare fino all’ultimo per sbarazzarsi della pupilla di casa Ayu-Fani Damayanti(2), ko 16 64 75.
Per l’asiatica, classe 1989 e numero 317 del ranking, secondo centro del 2012.
Azzurre assenti sul cemento indonesiano.

Altri tornei della settimana: Ancora Cina, ancora Qianq Wang

Bangkok (10.000$ Thailandia): Si chiude con un altro colpaccio cinese il riassunto della programmazione “corta” nel circuito Itf grazie alla bellissima doppietta messa a segno sul cemento di Bangkok dalla 20enne di Tian Jing Qianq Wang, già regina sette giorni fa del 10k thailandese.
Bis meritato per la prima favorita del seeding che, dopo un ottimo avvio nei primi turni, è riuscita a contenere i temibili assalti di Ye-Ra Lee in semifinale e, soprattutto, della connazionale Xin Wen(2), sconfitta nel derby di finale 46 63 64.
Per la Wang, in risalita alla piazza 191, si tratta del quarto sigillo stagionale, quinto in totale.
Subito bocciata al primo turno Linda Mair, unica italiana al via della settimana.

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *