ITF: Subito Bis per Reka Luca Jani

di - 28 Gennaio 2013

di Giacomo Bertolini

E’ SUBITO BIS PER REKA LUCA JANI

Antalya (10.000$ Turchia): Era nell’aria e anche questa settimana è arrivata puntuale: non ha mancato infatti la nuova scontata vittoria sulla terra rossa di Antalya l’ungherese Reka Luca Jani(3), già vincitrice qui sette giorni fa e ancora tra le prime favorite al titolo.
Tutto relativamente agevole per la 21enne di Siofok che senza grossi patemi passa in doppia cifra nel conto dei titolo vinti in carriera aggiudicandosi così il secondo trofeo stagionale.
Per l’attuale numero 331 Wta finale dominata contro la georgiana Sofia Kvatsabaia(5), travolta 60 61.
Le italiane in Turchia: tragico bilancio azzurro con Prosperi, Camplone e J.Mayr(8) subito ko.
Da segnalare la semifinale di una delle “vittime” delle lista d’attesa, la rumena Alexandra Dulgheru(1), ripartita testardamente da zero dai circuiti Itf.
Port St.Lucie (25.000$ U.S.A.): Subito bis per la Jani ma va a Sharon Fichman il titolo chiave della settimana, ovvero il trofeo del 25k su terra di Port St.Lucie, Usa.
Partita come seconda favorita e messa in difficoltà solo al secondo turno dall’ex top 60 Barrois, la Fichman ha di fatto dominato sul duro del torneo americano aggiudicandosi così a mani basse il suo primo sigillo targato 2013.
Per la canadese, risalita a ridosso delle prime 150 al mondo, tutto liscio anche in finale dove bastano due rapidi parziali per avere la meglio della slovena Tadeja Majeric(4), regolata 63 62.
Alla 22enne di Toronto va così il titolo numero otto in carriera.
Azzurre assenti.

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Ruggito ceco nel torneo egiziano di Sharm El Sheikh con l’ottima settimana messa a segno dalla praghese classe 1993 Denisa Allertova, protagonista assoluta sul duro del torneo cadetto.
Testa di serie numero sei del tabellone la Allertova non ha lasciato nessuno scampo alle avversarie dominando in lungo e in largo fino alla finale dove, al termine di un combattutissimo braccio di ferro, ha frenato poi le resistenze della favorita russa Eugeniya Pashkova, ko al terzo 62 46 76.
Per la scatenata tennista ceca, posizionata al numero 553 del ranking, trattasi del secondo centro in totale.
Tra le italiane raggiungono un buon secondo turno Beatrice Lombardo e Giorgia Pinto mentre finisce out all’esordio Silvia Albano.

Stuttgart-Stammheim (10.000$ Germania): Germania sugli scudi nel torneo di Stoccarda dove a farla da padrone sono state le due atlete di casa Julia Kimmelmann e Laura Siegemund, autrici di un torneo impeccabile condotto in entrambi i casi da outsoder.
Titolo che va alla mancina classe 1993 Julia Kimmelmann che, dopo aver steso nel derby di finale la connazionale Siegemund 64 63 riesce anche a togliersi la soddisfazione del trionfo in doppio, registrando così un convincente bottino pieno.
Alla tedesca, ormai prossima all’entrata nelle top 500, va il secndo titolo della carriera dopo Koeln 2012.
Esce ai quarti di finale Anna Giulia Remondina(3), unica iscritta sul cemento di Stuttgart e migliore italiana della settimana.

Glasgow (10.000$ Gran Bretagna): Parla inglese il torneo 10k su cemento di Glasgow con il dominio in singolo e doppio della 20enne inglese Tara Moore, tennista originaria di Hong Kong al momento numero 266 Wta.
Trionfo di forza per la britannica che, dopo aver passeggiato nei primi turni e aver sgambettato in semi la favorita numero uno Van Uytvanck, completa l’opera nell’atto conclusivo con un secco 64 61 alla francese Myrtille Georges(3), dimostrando di meritarsi così il primo acuto stagionale.
Quarto titolo in carriera per la Moore, ancora male le italiane con la bocciatura al primo turno di Moratelli(8) e Mendo.

Altri tornei della settimana: Sorprese a Gosier, dal nulla vince la sconosciuta Hickey

Gosier (10.000$ Guadalupa): Finale con sorpresa del torneo 10k della Guadalupa con l’impronosticabile trionfo della statunitense Noelle Hickey, regina in singolare e doppio sul duro di Gosier.
Torneo azzeccato sin dal primo turno per la Hickey che, attualmente fuori dalle prime 1000 e con un non esaltante best ranking alla piazza 809, riesce ugualmente ad inventarsi il torneo della vita andando addirittura a vincere in finale ai danni della francese Lea Tholey(3), superata 75 62.
Per la 24enne americana prima gioia in carriera, italiane assenti.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: REKA LUCA JANI (HUN)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *