ITF: Vola Lauren Davis

di - 15 Febbraio 2013


(Lauren Davis)

di Giacomo Bertolini

MIDLAND CHIAMA, LAUREN DAVIS RISPONDE

Midland (100.000$ U.S.A.): Parte alla grande il resoconto della seconda settimana di gebbraio nel mondo Itf con l’analisi del primo torneo 100k della stagione, giocato sul duro di Midland conquistato dalla padrona di casa Lauren Davis.
Successo fondamentale per la promettente freccia americana classe 1993 che, da prima testa di serie, ha notevolmente faticato per arrivare sino alla finale dove, dopo tre set combattutissimi, ha avuto la meglio della croata Ajla Tomljanovic per 63 26 76.
Alla 19enne di Cleveland, che grazie a questo trionfo entra per la prima volta in carriera nelle top 80 (numero 77), va così il settimo titolo in carriera.
Italiane assenti in Usa.

Cliccate QUI per leggere l’intervista esclusiva realizzata a Lauren Davis dalla redazione di Spazio Tennis nel 2010.

Grenoble (25.000$ Francia): E dopo il torneo chiave di Midland si vola sul cemento francese di Grenoble dove, al termine di un’altra finale tirata, torna a sorridere la ceca Sandra Zahlavova, in lenta ripresa dopo un passato da prime 100.
Primo titolo dell’anno per la 27enne ceca che, neppure compresa tra le teste di serie, azzecca una serie di ottime prove, coronate in finale con il 64 57 62 all’ostica ucraina Maryna Zanevska(4).
Per la Zahlavova, attualmente ferma alla piazza 246 Wta, trattasi del 12esimo titolo complessivo.
Capitolo Italia a Grenoble: ottima settimana per la qualificata azzurra Giulia Gatto-Monticone, ko solo in semifinale con la vincitrice Zahlavova e per Federica Di Sarra(q), ritiratasi ai quarti. Secondo turno raggiunto da Anna Floris, malissimo Brianti(3) e Dentoni(8) subito out.

Antalya (10.000$ Turchia): E gioia rumena invece in Turchia dove nel 10k su terra rossa di Antalya brilla la 24enne di Bucharest Laura-Ioana Andrei, grande favorita sin dall’inizio.
Torneo in discesa sin dal primo round per la prima testa di serie del tabellone, arrivata in finale ad occhi chiusi e brava, proprio nell’atto conclusivo, a respingere gli attacchi della sua diretta avversaria Eva Fernandez-Brugues(Spa, 2), fermata in tre parziali 62 46 62.
Per Laura-Ioana, prossima all’entrata nelle prime 300, quinto titolo in carriera.
Tra le azzurre al via ancora bene Gaia Sanesi, uscita di scena con onore ai quarti di finale; buone performance anche per la qualificata Icardi e la Caregaro, ko agli ottavi. Disco rosso al primo turno invece per la Bruzzone.
Titolo di doppio a Caregaro/Bruzzone.

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Bis in terra egiziana per la tennista svizzera Lara Michel, nuovamente regina sul cemento di Sharm dopo l’acuto di settimana scorsa contro la Mendesova.
Continua dunque il momento di grande fiducia per l’elvetica numero 678 al mondo, brava a firmare un’importante doppietta in finale contro la mancina serba Doroteia Eric, ko al terzo 64 36 64.
Per la 21enne Michel quarto centro in totale.
Le italiane in Egitto: si qualifica e raggiunge gli ottavi Claudia Coppola, bocciate all’esordio Scimone(wc), Savoretti e Pillot(2).

Altri tornei della settimana: la qualificata Sanders fa la sorpresa a Launceston

Launceston (25.000$ Australia): Grande sorpresa in quel di Launceston, Australia, per l’inatteso trionfo finale della qualificata locale Storm Sanders, giovane di buone prospettive classe 1994, al primo centro in assoluto in carriera.
Settimana dir poco impressionante per la mancina di Rockampton che, senza cedere neppure un set e dopo aver raccolto lo scalpo di Rodionova(8) e Rogowska(1), fa suo il primo titolo davanti al suo pubblico, assicurandosi così contro ogni pronostico, una rapida entrata tra le prime 600 del ranking Wta.
In finale Storm Sanders b. Shuko Aoyama (Jpn) 64 64.
Azzurre assenti sul cemento della manifestazione aussie.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: LAUREN DAVIS (USA)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *