Masha si riprende la vetta

di - 12 Giugno 2012

di Sergio Pastena

ATP

WTA

TOP 10

NICOLAS ALMAGRO (SPA)

N°11

+2

MARIA SHARAPOVA (RUS)

N°1

+1

Gran torneo per l’iberico al Roland Garros: la Top Ten adesso è distante solo cinquanta punti. Un miglioramento di una sola posizione, ma la più importante: la russa scalza la Azarenka e torna in vetta.

TOP 50

MARTIN KLIZAN (SVK)

N°60

+10

VARVARA LEPCHENKO (USA)

N°52

+11

Anche lo slovacco sale fino al best ranking, anche se la sconfitta con Mahut lascia qualche rimpianto.
Ferma la corsa di Francesca Schiavone, festeggia i 26 anni con la miglior classifica della carriera.

TOP 100

JURGEN ZOPP (EST)

N°95

+8

IRINA FALCONI (USA)

N°86

+26

Habemus estonem: dopo mesi di salita costante, passo dopo passo, Jurgen sfonda il muro dei 100. L’americana, numero 73 nel 2011, comincia a riannodare i fili dopo un 2012 fin qui difficile.

IN SALITA

DAVID GOFFIN (BEL)

N°64

+45

YAROSLAVA SHVEDOVA (KAZ)

N°62

+80

Ottavi di finale in uno Slam, al debutto e da lucky loser. Un set preso a Federer. Senza parole. Il Roland Garros la trasforma: si arrampica un’altra volta fino ai quarti di finale.

IN DISCESA

ALBERT MONTANES (SPA)

N°99

-34

FRANCESCA SCHIAVONE (ITA)

N°27

-12

Più che il -88 del povero Soderling, fa notizia il crollo del raton: pausa o declino inarrestabile? Difendeva tanta roba, troppa: si riparte dalla vittoria di Strasburgo, la leonessa non è tipa da arrendersi.

ITALIANI

ANDREAS SEPPI (ITA)

N°24

+1

SARA ERRANI (ITA)

N°10

+14

Non è tanto la posizione guadagnata, quanto il margine preso sui rivali: ora è certo della testa di serie negli Slam estivi.
Finale al Roland Garros, best ranking, ingresso nelle Top Ten, numero 3 in doppio con la Vinci: what else?

E TU CHI SEI?

MAREK SEMJAN (SVK)

N°634

+532

LOUISA CHIRICO (USA)

N°952

N.E.

Ok, era stato numero 218, ma arrivare ai quarti a Prostejov battendo Verdasco è sempre un’impresa.
Sedici anni appena compiuti, vince un 10k: un’altra giovanissima da tenere d’occhio.
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *