Milano: Naso ai Quarti, bene Trusendi

di - 27 Giugno 2012

Milano, 27 giugno 2012 – Due buone notizie per gli azzurri hanno aperto la terza giornata dell’Aspria Tennis Cup – Trofeo CityLife, la cui settima edizione è in corso di svolgimento sui campi di via Cascina Bellaria, zona San Siro, a Milano. Molto bene Gianluca Naso, che dopo un inizio difficoltoso (ha perso due volte il servizio nei primi due turni e ha salvato altre due palle break in quello successivo), è riuscito a risalire e a portare a casa il primo set. Partita vera fino al 2-2 del secondo parziale, quando l’atleta di coach Fabio Rizzo ha allungato strappando la battuta al n.143 Atp. Preso il vantaggio, Naso ha chiuso in fretta, con la complicità di un Veic innervosito e impaziente di andare in doccia. In contemporanea con il successo del siciliano, sono scesi in campo anche Walter Trusendi e Alessandro Giannessi per concludere il derby interrotto martedì sera per oscurità sul risultato di un set pari. Il primo è entrato concentrato e aggressivo, mentre lo spezzino ha faticato a trovare il ritmo. Risultato: un 6-0 molto rapido. Trusendi avanza così, con un giorno di ritardo, al secondo turno, dove affronterà il bosniaco Damir Dzumhur, folletto pericolosissimo su una terra rosa così veloce come quella dell’Aspria Harbour Cup. Per Naso invece si aprono le porte dei quarti di finale, dove affronterà il rumeno Victor Hanescu.

Proprio Hanescu ha battuto il qualificato ceco Marek Michalicka, una delle rivelazioni della settimana. Passato per il tabellone di qualificazione, lo spilungone dell’Est, dotato di un gran servizio, ha dovuto lasciare il passo alla maggior classe dell’ex n.26 delle classifiche mondiali e quartofinalista a Wimbledon. Successo agevole dunque per il rumeno, ma ancor più rapida è stata la vittoria del belga Yannick Mertens sull’austriaco Martin Fischer. Solo tre game lasciati all’avversario. A chiudere la griglia dei quattro qualificati per i quarti di finale della parte alta del tabellone il match tra Stephane Robert, che aveva battuto al primo turno la testa di serie n.1 Frederico Gil, e Tommy Robredo. Lo spagnolo è tra i più attesi e certamente uno dei favoriti dopo il rientro nel circuito a Caltanissetta, due settimane fa. Nel challenger da 64.000€ di montepremi siciliano è riuscito ad alzare la coppa. “Ho ricominciato per tornare tra i primi dieci – le parole di Robredo – fisicamente sto bene e ci voglio provare”. La sua rincorsa verso i piani alti del ranking ricomincia da Milano.

Risultati

Secondo turno. Gianluca Naso (Ita) b. Antonio Veic (Cro) [4] 7-5 6-2, Yannick Mertens (Bel) b. Martin Fischer (Aut) 6-2 6-1, Victor Hanescu (Rou) [8] b. Marek Michalicka (Cze) [Q] 6-2 6-3. 

Primo turno. Walter Trusendi (Ita) [Q] b. Alessandro Giannessi 6-2 6-7(10) 6-0,

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *