Natale vintage alla Ferratella

di - 22 Dicembre 2014

ferratella interno

Tradizione e modernità viaggiano all’unisono alla Ferratella Sporting Club. A pochi giorni da Natale il circolo capitolino ha organizzato un “doppio giallo” in stile vintage, al quale hanno preso parte amatori, agonisti e professionisti. Una giornata di sano sport, condita da un tennis “old style”. Tutti i partecipanti hanno dovuto indossare una tenuta rigorosamente (e interamente) bianca ma, soprattutto, ogni tennista classificato ha avuto l’obbligo di scendere in campo con una racchetta di legno. I non classificati hanno invece potuto optare per attrezzi più moderni. Attacchi in back-spin, serve & volley, smorzate e lob hanno condito l’evento rendendolo molto spettacolare. “Abbiamo pensato di fare un salto indietro nel tempo – ha spiegato Marco Graziotti, vice presidente del Comitato Regionale Lazio nonché responsabile delle squadre de La Ferratella – per passare una giornata diversa dal solito e dare la possibilità ai più giovani di confrontarsi con un tennis completamente diverso. Alcuni ragazzi all’inizio hanno fatto fatica a mandare la pallina al di là della rete, ma dopo qualche ora, a torneo finito, li abbiamo trovati a disputare match nei campi secondari sempre con le racchette di legno”.

Oltre ai tantissimi soci presenti, hanno preso parte all’evento anche agonisti e professionisti come il 2.1 ed ex Top 600 Atp colombiano Cristian Rodriguez. O come la giovanissima Arianna Capogrosso, classe 1999 e stellina del circolo romano. “Non solo divertimento, ma anche un buon allenamento sulla manualità per i nostri ragazzi – ha continuato Graziotti -. Arianna ha tirato il primo diritto in accelerazione al bar, ma dopo la sconfitta al primo turno ha pian piano preso confidenza vincendo insieme al proprio compagno il torneo di consolazione”. Ogni tanto fa bene riscoprire le origini di questo bellissimo sport, anche e soprattutto per i più giovani che mai si sono confrontati con il legno”. E proprio i più piccoli, tra l’altro, non interromperanno la propria attività durante le vacanze di Natale. Sì, perché sono ben 25 i rappresentanti de La Ferratella Sporting Club iscritti al Lemon Bowl 2015 (13 dicembre – 6 gennaio), dagli under 8 sino agli under 14, tutti alla ricerca di un posto nei tabelloni principali del rinomato trofeo internazionale. Tra di loro non ci sarà però il giovanissimo, classe 2003, Giuseppe Bonaiuti, tra le punte di diamante del circolo e convocato dalla Federazione Italiana Tennis per partecipare al prestigioso torneo under 12 francese di Boulogne.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *