Il Rientro di Flavia (visto da Twitter)

di - 23 Febbraio 2013

di Giacomo Bertolini

“Oggi non è andata molto bene, ma non mi butto giù! So che ci vorrà un pò di tempo prima di tornare al 100%”

Non è andata (oggi) ma di sicuro andrà…
Sembra essere questo il messaggio positivo che vuole lanciare via twitter a tutti i suoi fan Flavia Pennetta, tornata finalmente a calcare i campi da tennis dopo lo stop di sei mesi dovuto ai problemi al polso.
Nuovo inizio dunque per l’ex top ten azzurra che dopo un 2012 travagliato ha scelto di ripartire dal torneo colombiano di Bogotà, primo reale banco di prova dell’anno dopo la decisione di saltare il primo Slam della stagione in Australia.
E complessivamente passa l’esame del rientro la tennista pugliese, brava a far fuori all’esordio la finalista della pasata edizione Panova e a far partita pari per due set contro la Arruabarrena-Vecino, fresca vincitrice nel Wta di Calì e detentrice del titolo.
Non sono mancati quindi gli incoraggianti segnali di ripresa da parte della Pennetta che, inevitabilmente, ha pagato una condizione fisica non ancora ottimale come lei stessa ammette in un altro tweet di ieri:

“Comunque sono più che contenta della vittoria! Non si è visto buon tennis ma tanta voglia di giocare! Per il buon tennis dovrò aspettare.”

Un rientro che ha il sapore di rivincita per la Pennetta che, a 31 anni, prova a rientrare prepotentemente nel tennis che conta, tornando a ricoprire un ruolo fondamentale anche nello scenario italiano, momentaneamente dominato dal duo Errani-Vinci.
Difficile azzardare un pronostico dopo solo due incontri sulla reale condizione della numero 4 d’Italia che in ogni caso, appare decisa e quantomai determinata a rimettersi in gioco.
La voglia e l’energia, stando alle sue dichiarazioni appena arrivata in Colombia, sembrano proprio non mancarle:

“Buongiorno a tutti! Ieri è andata bene, non vi nascondo che ero veramente tesa…mal di pancia, mal di testa, ho avuto di tutto…”

e ancora:

“Sono veramente contenta di tornare in campo… ora vado a nanna, vi saluto. Besos y soles!!”

Per l’azzurra, scivolata in classifica alla posizione numero 60, nuovo test settimana prossima sulla terra del torneo messicano di Acapulco.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *