Porto San Giorgio: Partito il Main Draw

di - 3 Luglio 2012


(Federico Arnaboldi – Foto Nizegorodcew)

Si è conclusa la prima giornata del torneo internazionale di tennis under 12 in programma fino a domenica prossima a Porto San Giorgio.

La prima notizia lieta riguarda Gianluca Quinzi, atleta di casa. L’undicenne sangiorgese ha avuto ragione in due set del suo avversario, il bielorusso Golovatch con il punteggio di 6-0 6-0. Maggioli ha battuto Fioricimati con il punteggio di 6-4 6-1. Ottima impressione ha destato il canadese Feinblum che ha sconfitto Centofanti con il punteggio di 6-3 6-3.

Nel tabellone femminile la belga Lardinois ha battuto l’italiana Biagianti in una combattutissima partita che si è conclusa soltanto al terzo set con il punteggio di 7-6 5-7 6-4. Furlanetto, enfant prodige di Toscana ha battuto Zampoli per 6-3 6-2.

 

Ma ecco in dettaglio tutti i risultati

 

Tabellone maschile

Arnaboldi b. Bordone 4-6 7-6 6-2

Furlanetto b. Zampoli 6-3 6-2

Maggioli batte Fioricimati 6-4 6-1

Feinblum (CAN) – b. Centofanti 6-3 6-3

Micca b. Mazzar (CRO) 7-6 6-2

Quinzi b. Golovatch (BLR) 6-0 6-0

Misasi b. Picini 6-1 6-1

Camposeo b. Vatteroni 6-1 6-1

Cacciapuoti b. Rinaldelli 6-4 6-3

Chermoshentzev (RUS) b. Taddia 6-3 7-6

 

Tabellone femminile

Cagnazzo b. Mezzanotte 6-3 7-6

Medioli b. Piangerelli 6-4 3-6 6-3

Muntean (FRA) b. Rubertelli 6-4 6-0

Stella b. Talbi (BLR) 6-3 6-2

Del Marco b. Pepelialva (RUS) 7-5 rit.

Amendola b. Fermi 7-5 6-2

Tiglea b. Anderson (SWE) 6-3 6-0

Bezzo b. Buglione 6-2 6-2

Artyushina (RUS) b. Langellotti 6-0 6-2

Federica Rossi b. Incoglia 7-6 6-4

Curci b. Dal Col 6-0 6-1

Lardinois (BEL) b. Biagianti 7-6 5-7 6-4

Una buona notizia viene da Oltre Manica. Gianluigi Quinzi, 16enne tennista sangiorgese, numero 3 del mondo e testa di serie numero 3 al torneo di Wimbledon Juniores ha battuto Ndayashimiye, portacolori del Burundi in due set con il punteggio di  6-3 6-1. Nel prossimo turno Quinzi, recente vincitore del torneo Bonfiglio di Milano se la vedrà contro il cileno Garin.

© riproduzione riservata

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *