Spazio Tennis: La Scaletta della Puntata n.73

di - 5 Maggio 2011


(Alessandro Nizegorodcew e Flavio Cipolla a Madrid)

Appena rientrato da Madrid, e con pochi minuti a disposizione, vi elenco quelli che saranno gli ospiti della puntata di stasera di Spazio Tennis, che andrà in onda dalle 20 alle 21 su Nuova Spazio Radio: saranno dei nostri Fabio Colangelo con il suo Scofield’s Corner, il grande protagonista di Madrid, ovvero Flavio Cipolla, due pre-qualificati per le quali di sabato al Foro Italico… parliamo di Marco Crugnola e Matteo Viola (alla prima apparizione nelle quali di Roma). Non mancherà Il Punto Itf di Luca Brancher. Lasciate le vostre domande per gli ospiti. Altri ospiti confermati: Karin Knapp, Enrico Burzi e Nastassja Burnett.

Per ascoltare Nuova Spazio Radio:

88.100 in Fm per chi è di Roma

– per tutti gli altri ottimo streaming audio su www.nuovaspazioradio.it

Per intervenire, anche nel corso della diretta, e porre domande ai nostri ospiti:

diretta: 0635511660

sms: 3356637853

email: vastic82@gmail.com / spaziotennis@gmail.com

blog: potete scrivere le vostre domande anche attraverso i “commenti” a questo articolo (preferibilmente prima dell’inizio della trasmissione)

© riproduzione riservata

11 commenti

  1. tony 71

    complimentoni al piccolo grande cipolla.sperando in una meritata wild card a roma,se ti trovassi di fronte al primo turno ancora roddick?????ciao grandeeee…

  2. mario

    due domande per Karin:
    Ti aspettavi tutta questa fatica nel risalire la classifica o forse speravi in un rientro più facile?
    Cosa è successo nella disastrosa trasferta cinese? L’aria, il cibo, la superfice di gioco, problemi fisici… cosa ti ha portato a risultati così deludenti in oriente?

  3. cipollina

    @flavio:

    Intanto mille complimenti per la performance di Madrid che mi ha regalato delle emozioni inaspettate in quanto neofita del tennis. La grande sorpresa per me è stata quella di vedere un giocatore che lottato DAVVERO per ogni punto, e con una lucidità mentale che ti ha permesso di essere nettamente superiore ai vari sfidanti incontrati. Ti volevo chiedere: rispetto a queste famigerate Wild Card degli Internazionali, oggi, a poche ore dall’inizio del torneo, come ti senti?

    In bocca al lupo per tutto!

  4. Tigre

    Alessandro,
    ma chi era quel facinoroso che ho visto in HD nel box di Cipolla nel match contro Roddick?

  5. Aristide

    Per Matteo Viola,

    innanzitutto in bocca al lupo per le qualificazioni per il Foro Italico, dove ti auguro di fare un colpo simile a quello che qualche anno fa fece Fognini battendo un giovane Djokovic.

    Che giudizio hai delle pre-qualificazioni? Quante energie hai speso in ottica dell’incontro di sabato?

  6. Francesco Rossi

    Per Flavio Cipolla,

    Rino Tommasi più volte parlando di te cita una lettera inviatagli da tua madre di cui però è ignoto il contenuto. Sarebbe interessante sapere cosa conteneva quella lettera e sapere cosa pensi di uno dei cavalli di battaglia di Tommasi, ovvero che Roddick è un grande sportivo (quella pallina aveva rimbalzato due volte?)

  7. W Brizzi

    Domanda a Fabio Colangelo,

    nell’intervista della settimana scorsa avevi detto che non c’erano chances di vedere Crugnola alle qualificazioni del Foro Italico. Eri stato scaramantico?

  8. W Brizzi

    Per Marco Crugnola,

    quale è stata la cosa più importante che ti ha insegnato Fabio Colangelo e quali sono stati i motivi per cui lo hai scelto come coach.

  9. matt

    Karin,
    molti addetti ai lavori che vogliono per forza criticare i tennisti italiani sostengono che nel tennis femminile italiano non ci sono rincalzi giovani validi dietro Schiavone e Pennetta. A mio parere invece viene trascurato il fatto che tre ragazze molto promettenti come te, la Santangelo e la Oprandi avete avuto degli infortuni che non hanno permesso di ottenere i risultati che avreste meritato. Cosa ne pensi?

  10. Alex l'ariete

    Per Luca Brancher

    A tuo parere c’è qualche giocatore o giocatrice che si è distinto nei tornei challenger ed ITF che meritava una wild card per il tabellone di Roma?

    Grazie

    Alex

  11. Stefano Grazia

    Francesco, si trattava di una lettera aperta scritta dalla madre di Cipolla a Tommasi nella quale lamentava la scarsa attenzione e il quasi disprezzo che traspariva nei commenti del Grande Rino nei confronti di chi, da seconda fascia ma con una grande volonta’ e impegno, dava comunque il 120% per emergere… Fui proprio io tra i primi, ancora ai tempi di Genitori & Figli ai tempi del Blog di Ubaldo Scanagatta a sollecitare una risposta di Tommasi che dapprima nicchio'(anzi, dapprima manco l’aveva letta…non fraintendetemi, io sono un grande estimatore di Tommasi e Clerici di cui ho tutti i libri e di cui conservo ancora alcune telecronache in VHS registratemi da mia sorella e che poi mi vedevo in differita di mesi in Africa ma fu proprio in quell’occasione che, mi pare, affibbiai a Tommasi l’atteggiamento del Marchese del Grillo, alla cioe’ ‘io so io e voi non siete un cazzo’ che talora lui assume magari un po’ compiacendosene. Alla fine probabilmente sollecitato da Ubaldo lui rispose giustificando i suoi commenti a volte impietosi (tipo quello I francesi hanno Gasquet e noi abbiamo Fognini) con il sacrosanto diritto di critica del cronista sportivo che se in buona fede ha il dovere di scrivere quel che pensa o quel che gli pare senza doversi preoccupare di urtare i sentimenti del giocatore in questione o dei famigliari.Almeno mi pare di ricordare qualcosa di simile anche se ovviamente Rino si senti’ toccato dalla lettera della Signora Cipolla e tutto sommato forse in seguito si sara’ un po’ addolcito nei suoi confronti. Giustamente, credo, perche’ ognuno gioca come sa e come puo’ e se s’impegna al 120 % e ottiene magari anche piu’ di quello che i suoi mezzi economici e fisici gli consentono, e’ comunque persona da rispettare e comunque alla fin fine un vincitore e come tale dovrebbe essere considerato e rispettato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *