Spazio Tennis: La Scaletta della Puntata n.52 (18/11/10)

di - 18 Novembre 2010

ASPETTIAMO LE VOSTRE DOMANDE PER GLI OSPITI ATTRAVERSO I COMMENTI!

Questa sera andrà in onda la consueta puntata di Spazio Tennis, dalle 20 alle 21 sulle frequenze di Nuova Spazio Radio (leggere il resto dell’articolo per capire come ascoltare la radio). Inizieremo la serie dei nostri collegamenti con lo Scofield’s Corner di Fabio Colangelo. Avete curiosità sui giocatori italiani, sulla serie a, sul lavoro del coach? Chiedete e Congy vi risponderà! Proseguiremo quindi con un doppio collegamento con argomento principale il Master di Londra. Interverranno Federico Ferrero di Eurosport e Vincenzo Martucci de La Gazzetta dello Sport. Sarà quindi il turno di Massimo Sartori, coach internazionale, guida tecnica di Andreas Seppi, che ci racconterà la stagione dell’altoatesino, del simposio appena svoltosi a Milano che lo ha visto tra i relatori, più ovviamente le vostre domande. Chiuderemo la puntata con Tathiana Garbin, che ha da pochi giorni annunciato il suo ritiro (quantomeno dal singolo) dal circuito Wta. Ci faremo raccontare da Tax i momenti più belli della sua carriera e vi invito a scriverle messaggi, domande e curiosità che verranno letti durante la puntata. Durante la puntata di questa sera avremo anche modo di ascoltare la prima puntata de “Voci dal Circolo”, speciale di 5 minuti che (speriamo ogni settimana) racconterà tutto sull’attività agonistica (e non solo) di un circolo/accademia, analizzando la struttura, i metodi di insegnamento, di preparazione ateltica ecc… La puntata di oggi è dedicata al circolo romano R70 (intervista al direttore tecnico Enrico Sellan) Per tutti i circoli che fossero interessati, potete scriverci a vastic82@gmail.com


(La regista Ivana Marrone e Alessandro Nizegorodcew)

Per ascoltare Nuova Spazio Radio:

88.100 in Fm per chi è di Roma

– per tutti gli altri ottimo streaming audio su www.nuovaspazioradio.it

Per intervenire, anche nel corso della diretta, e porre domande ai nostri ospiti:

diretta: 0635511660

sms: 3356637853

email: vastic82@gmail.com / spaziotennis@gmail.com

blog: potete scrivere le vostre domande anche attraverso i “commenti” a questo articolo (preferibilmente prima dell’inizio della trasmissione)

© riproduzione riservata

34 commenti

  1. Mario Polidori

    x Tatiana
    qual’è stato, secondo lei, il suo vincente (non necessariamente un colpo chiaramente) e quando mi farà raccontare la sua storia? 🙂

  2. Carlo D

    per Tax Garbin:

    Intanto tantissimi complimenti per la tua carriera davvero ricca di soddisfazioni, per te e per noi appassionati..
    Volevo farti due domande..

    1) Qual è stata la partita in carriera nella quale credi di aver espresso il tuo miglior tennis? quella in cui sei uscita dal campo pensando “mamma mia come ho giocato”
    2) Qual è invece l’avversaria più forte che hai incontrato. Quella che proprio non te l’ha fatta vedere?

    Ancora complimenti per tutto!

  3. Salvatore Garbo (bogar67)

    @Tathiana Garbin
    Complimenti innanzitutto per la bella carriera,
    1) vorrei sapere quali sono stati i momenti più importanti
    prima di diventare una tennista Professionista,
    in particolare se si sente di ringraziare qualcuno (coach, dirigente, tecnico, sponsor)incontrato anche per caso che ha contribuito in maniera determinate a questi dieci anni di top 100.
    2) se hai rammarico per non aver vinto qualche torneo in più
    3) se intendi mettere a disposizione la tua esperienza alle giovani leve come hanno fatto Laura Golarsa e Barbara Rossi.

    Grazie per cortese risposta da Salvatore Garbo papà di Irene

  4. Simone

    per Congy:

    Qualche domanda su Brizzi e Crugno..

    Andranno entrambi in Australia? Andrai con loro? Quando inizierete la preparazione e come si svolgerà? Allenandoti con loro, non è che ti è venuta voglia di tornare, almeno in doppio???

    Una domanda poi sul servizio di Crugno. Seppur buono, non ti sembra che debba lavorare su qualche variazione in più.. ?

  5. Carmine

    per Sartori..

    Negli ultimi anni Seppi è rimasto bene o male sugli stessi livelli, giocando fasi di stagione molto bene e perdendosi un po’ in altre. Cosa serve ad Andreas per fare un nuovo salto di qualità e puntare ai top30? io credo che potendo fare punti su tutte le superfici, le sue potenzialità siano ancora piuttosto inespresse… almeno a livello di continuità

  6. Carmine

    per Tax

    Si parla spesso del circuito Wta e di un rapporto non idilliaco tra molte giocatrici rispetto a quello Atp. E’ così o sono solo voci? Chi sono le ragazze più simpatiche del circuito? e quelle, diciamo così, meno simpatiche?

  7. Nikolik

    Per Tathiana Garbin

    Quale è la giovane giocatrice italiana che ha più possibilità di diventare una top 50 della classifica mondiale?
    Quale giovane giocatrice italiana ti piacerebbe allenare?
    Nel sondaggio sul sito Spazio Tennis, in cui si chiede in quale ragazza si crede di più, la Dentoni ha ottenuto finora solo un voto (il mio) su 47? Non è un po’ ingenerosa questa gente?

    Grandissimi complimenti, sei forte.

  8. monet

    per Thati…siccome di coach italiani buoni cè nè 1 e è occupato con Berrer,tieniti pronta che tu sei la prossima per chi so io
    firmato…daddy!!!

  9. Nikolik

    Per Federico Ferrero

    Ho letto, su Tennis Magazine, il tuo meraviglioso articolo, veramente di grandissimo livello, intitolato “Come nasce un fuoriclasse”, nonché l’altrettanto bello ” Oh Baby”.
    Prendendo spunto da questi due articoli, cosa ti senti di dire e di consigliare a dei Genitori fissatissimi che il loro figlio è un campione, vissto che se ne sentono, se ne vedono e se ne leggono dappertutto?

  10. Francesco Rossi

    Per Tax,
    grazie per aver regalato tante gioie al tennis italiano, complimenti per non avere mai mollato nei momenti negativi della vita, in bocca al lupo per tutto ciò che farai nel futuro.
    Ognuno di noi e’ in grado di ricordare ogni punto solo di poche partite e per me una di esse e’ la tua vittoria sulla numero uno del Mondo Justine Henin sul centrale del Roland Garros.
    Spero giocherai ancora tanti doppi con Timea perché insieme siete divertentissime, specialmente quando vi chiamate le palline dell’altra “Tua!”.

    Una domanda:
    quante proposte di coaching hai ricevuto?

    Buon divertimento per il concerto di Lady Gaga

  11. Stefano Grazia

    Taxk ( con cui condivido lo stesso compleanno) : cosa pensi senza peli sulla lingua del SensoBuzz, ovvero il SensoTraining del Prof buzzelli?

    Sartori: Hai avuto occasione di scambiare qualche opinione con Chip Brooks della Bollettieri? Puoi fare dei confronti con pro e contro fra una grande academy con il vantaggio dell’All in One e una piccola academy o circolo come potrebbe essere la realta’ di Caldaro?

  12. Nicola De Paola

    X Ferrero.
    Che lei sappia,Nadal è stato davvero infortunato alla spalla o aveva già programmato di saltare Bercy per puntare tutto sul Masters? Quanto sarà veloce la superficie lì a Londra? A Shanghai era lenta,a Bercy rapidissima.
    Grazie.

  13. Nicola De Paola

    X Sartori.
    Quanto vi ha messo in difficoltà l’attegiamento della FIT dopo la rinuncia alla Davis? In fondo Andreas aveva dichiarato di sentire troppo la pressione della Coppa e,tanto per mettere il dito nella piaga,Binaghi ha rincarato la dose. O sbaglio?
    Grazie.

  14. Salvo

    per Martucci e Ferrero..

    Vorrei chiedervi un parere sui tennisti italiani..

    Chi vi ha deluso quest’anno e su chi puntereste il prossimo anno?
    Chi invece vi ha sorpreso in positivo?

  15. Salvo

    x Congy

    a tuo avviso Furlan potrebbe essere il giusto coach per Bolelli? trovi possibile un loro connubio duraturo?

  16. bicio

    x sartori:

    1. andreas a raggiunto livelli altissimi, ma come mai non migliora tecnicamente il servizio? un giocatore alto come lui dovrebbe fare i buchi per terra, e invece soffre sempre soprattutto sulla seconda, non si riesce a migliorare il servizio con videoanalisi ecc.???
    ormai più di così non si riesce ad affinarlo? seppi è ormai al top o ci sono ancora margini? (non parlo di risultati ma di tecnica!)

    2. tua figlia giulia sembra essere in rampa di lancio, come la vedi?

  17. Atti

    X Tatiana
    Complimenti…fin da quando sul Gazzettino leggevo di una giovane tennista mestrina…che vinceva match in sperduti stati e scalava la classifica mondiale…

    Domanda:
    A livello atletico, hai lavorato piu’ da giovan e/o negli ultimi anni per mantenere il livello raggiunto ?

  18. Curioso

    Per il miglior coach italiano (Fabio Colangelo)

    Una domanda hot:
    Credi che il sesso prima di una partita di tennis influisca positivamente sulla prestazione in campo o sia deleterio? Da coach sei favorevole o contrario che un tuo giocatore si porti con se’ la fidanzata o la moglie durante un torneo?
    Rispondi onestamente

  19. Roberto

    Per Sartori

    perché quando un tennista italiano rifiuta la Davis per curare la sua classifica individuale regredisce anziché migliorare?

  20. Emma

    Vorrei fare una domanda a Ferrero e Martucci.

    Secondo voi non si dovrebbe un po’ svecchiare le nostre squadre nazionali facendo entrare nel giro della Davis ragazzi come Viola, Fabbiano e Trevisan e della Fed Cup ragazze come la Oprandi, la Dentoni e la Caregaro?

    Grazie

    Emma

  21. tony71

    per sartori.dopo tanti anni di collaborazione proficua con andreas non avete mai pensato ad una separazione che possa giovare al giocatore che quest anno è parso demotivato in alcuni match ed anche non completamente concentrato al 100 per 100 sul tennis. grazie ciao

  22. Nicola Corrente

    Per Alessandro:

    AOH..Ivana quando venivo io non c’era, che è sta storia? Te passo a prende a fine puntata eh.. 😛
    Un saluto nostalgico a tutti i mitici ascoltatori!!! Nicola Corrente

  23. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    Grazie a tutti per le domande..

    Ne abbiamo lette circa la metà, mi scuso con gli altri.. ma non c’era proprio tempo

  24. bogar67

    Sono rimasto molto colpito dalle dichiarazioni di Sellan dove dice che non bisogna esagerare con la quantità, che 3/4 giorni a settimana di tennis bastano. Sarei effettivamente d’accordo con lui se come afferma, quelle tre/quattro volte sono fatte con intensità e qualità straordinaria tra pa e seduta tecnica, anche per dare il giusto recupero, specie se si tratta di bimbi sotto gli 11/12 anni, qualora invece viene a mancare intensità e qualità non solo per demerito dei maestri ma perchè magari le condizioni atmosferiche nei giorni stabiliti non hanno permesso il giusto allenamento, la quantità cmq per forza aggiungerla. Con 80 allievi per 4 campi se ho capito bene, si fa un pò fatica a far quadrare tutto, avrebbe cmq difficoltà a garantire un alto numero di ore di tennis a settimana per cui come genitore dovrei sperare che qualcuno degli altri allievi inseriti nel gruppo di mia figlia qualche volta si ammali. Questo è il quadro che mi sono fatto dall’intervista, il circolo R70 si avvicina molto per numeri alle mie condizioni nel mio circolo, compreso il fatto di essere ripartiti da zero, poi magari se avrò l’opportunità di visitarlo sarò smentito.

  25. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    @bogar67

    Oggi o domani pubblicherò l’articolo promozionale sul circolo R70..

    In realtà la situazione non è come l’hai inquadrata e forse non si è spiegato benissimo Sellan…

    Devi considerare che 80 persone che giocano a tennis, lo fanno in determinati orari, in determinati giorni.. con vari maestri e i campi volendo sono anche 5..

    Ma soprattutto, e questo lo dico perché mi alleno lì da 2 anni e ho visto come lavorano in agonistica, non ci sono mai più di 2-3 ragazzi a campo e in ogni campo c’è un maestro ovviamente..

    Ora non so bene come sono organizzati i vari corsi, ma non ci sono problemi per poter dare qualità agli allievi..

  26. bogar67

    @Alessandro
    Io scrivo per quello che ho sentito ieri sera, dare qualità per me significa max 2/3 allievi a maestro ed è quello che fa come scrivi tu Sellan, i numeri sono uguali a quello del mio circolo e anche a me (mia figlia) viene data qualità però due giorni su tre. Il problema nasce nel momento in cui oltre alla qualità si chiede anche la quantità, riuscire con 4/5 campi e 80 allievi a dare le due cose insieme risulta di difficile attuazione, perchè se un ragazzino chiede di allenarsi 5 volte anzichè tre alla fine per questione di spazio e tempo devi inserirlo dove hai già 3 allievi, diventano quattro e la qualità non è più uguale, mia figlia il venerdì ad esempio sta con altre 3 allieve ed in quattro non è la stessa cosa di marted’ e giovedì dove sono max in tre (spesso in due) e viene curata con pazienza certosina, da qui la speranza che quando si è in quattro qualcuno non venga. @Alessandro, morale: Sellan come il mio maestro da quanto si evince dall’intervista offre 3 max 4 giorni a(6/9 ore) a settimana per ogni singolo allievo under10/12 giustificando che a questa età non bisogna forzare (e ci può anche stare) però se piove e non si gioca perchè mancano i campi coperti alla fine anche della qualità ti rimane ben poca cosa. Io ho ovviato nel circolo sottocasa che ha un campo coperto, 2 ore a settimana mia figlia gioca anche qui ed alla fine se prendi una settimana piovosa come quella scorsa le ore sono sempre le stesse programmate nella sat dove il campo coperto non ci sta.

  27. bogar67

    sempre@ Alessandro Per cui continuando quanto sopra, se uno vuole aggiungere anche quantità potrebbe benissimo allenarsi in duc circoli magari consorziati e vicini. Ad esempio metti caso che Sellan ha in agonistica una forte 98 e un suo amico maestro ne ha un’altra in un circolo poco distante, potrebbero scambiarsi con un programma comune gli allievi e permettere di fare le due cose (qualità e quantità) insieme.

  28. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    @bogar67

    Ciò di cui parli nel post 31 accade dall’inizio della gestione di Sellan.. ho visto giocare ragazze di vari circoli al R70 e immagino capiti anche negli altri circoli “amici”…

    Comunque adesso uscirà un articolo, come ti dicevo, e verrà spiegato tutto in maniera ancor migliore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *