Spazio Tennis: La Scaletta della Puntata n.46 (07/10/10)

di - 7 Ottobre 2010

Questa sera andrà in onda la consueta puntata settimanale di Spazio Tennis, la prima e unica trasmissione radiofonica interamente dedicata al mondo del tennis. Come sempre andrà in onda dalle 20 alle 21 su Nuova Spazio Radio. Anche questa puntata sarà incentrata sui giovani, senza tralasciare la Serie A che sta per iniziare. Inizieremo la serie dei nostri collegamenti con la giovanissima Angelica Moratelli, classe 1994 ma già numero 838 delle classifiche Wta. Dopo di lei sarà la volta di Riccardo Bisti (da pochi giorni passato ad Ubitennis) che ci parlerà dell’argomento serie A, che inizierà domenica prossima.  Sarà quindi il turno dello Scofield’s Corner di Fabio Colangelo. Congy ci racconterà le sue impressioni sul torneo di Palermo, facendo un po’ un bilancio degli azzurri nei tornei challenger e Itf di questo 2010. Apriremo poi altre due parentesi sui giovani. La prima sarà un Punto Itf sui generis, in cui, oltre a Luca Brancher, interverrà anche il giornalisti Marco Mazzoni di 0-15. Si parlerà dei giovani che aspirano ad entrare a breve nel gotha del tennis; da Dimitrov a Berankis, da Harrison a Krajinovic, da Boluda e Kontinen. Chiuderemo la trasmissione con l’intervento in diretta di uno dei nostri migliori giovani: Federico Gaio. Aspettiamo le vostre domande attraverso i commenti o chiamando in diretta!

Nicola Corrente, Fabio Colangelo e Alessandro Nizegorodcew
(Nicola Corrente, Fabio Colangelo e Alessandro Nizegorodcew)

Per ascoltare Nuova Spazio Radio:

88.100 in Fm per chi è di Roma

– per tutti gli altri ottimo streaming audio su www.nuovaspazioradio.it

Per intervenire, anche nel corso della diretta, e porre domande ai nostri ospiti:

diretta: 0635511660

sms: 3356637853

email: vastic82@gmail.com / spaziotennis@gmail.com

blog: potete scrivere le vostre domande anche attraverso i “commenti” a questo articolo (preferibilmente prima dell’inizio della trasmissione)


© riproduzione riservata

11 commenti

  1. Stefano Grazia

    Ma Tomic, Bambri, Nishikhori e perfino Donald Young sono gia’ considerati vecchi? I primi 3 piu’ Harrison comunque provengono in parte o totalmente dalla Bollettieri …

  2. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    No no ma figurati, ne ho citati solo alcuni per questioni di spazio. Volevo solo dare l’idea dell’argomento

  3. Simone

    x Angelica Moratelli
    Volevo sapere quante ore ti alleni al giorno e quando tempo dedichi alla preparazione atletica..

  4. Simone

    x Federico Gaio
    Vedendoti giocare la mia impressione è che tu voglia fare punto a volte in maniera troppo spettacolare quando, contro alcuni avversari, semplicemente palleggiando grazie alla tua velocità e pesantezza di palla vinceresti con meno problemi.. Cosa ne pensi?

  5. Andrea 75
    Autore

    A Gaio: sei giovane, ma hai già fatto esperienza con vari coach, tutti pagati dalla FIT: Palumbo, Ercoli, Ceragioli e ora Castrichella. Te la senti di tracciare un identikit del tuo coach ideale? Che caratteristiche deve avere un allenatore secondo te per potersi guadagnare la tua fiducia e poterti aiutare?

  6. Simone

    per Brancher e Mazzoni:
    se dovessi fare un nome dei giovani 91, 92, 93 che vedi negli anni stabilmente tra i top-10 o comunque top-15 che nome faresti?

    per Congy: Secondo te dove può arrivare Matteo Viola? Io vedo nei 100 giocatori che sono inferiori a Teo. Cosa ne pensi? e chi altri dei nostri potrebbe provare l’ingresso nei 100 nel prossimi futuro?

  7. Francesco Rossi

    Per Fabio Colangelo
    In uno sport come il calcio capita di sovente che il cambio di allenatore genera soventemente una veloce inversione di tendenza nelle prestazioni e nei risultati di una squadra.
    Ultimamente sto notando che fenomeni del genere capitano anche nel tennis. Solo per citare il mese scorso Fognini lascia Serrano e va con Martin e vince i primi due tornei a Genova e a Napoli, la Oprandi assume Hoffmann e vince subito un torneo a Saint Malo, Brizzi sceglie Colangelo come coach e da giocatore da future diventa un giocatore da challenger.
    Siccome credo che sia impossibile cambiare il gioco di un giocatore in pochi giorni, nei primi giorni di collaborazione con un giocatore un coach agisce prevalentemente sugli stimoli del suo assistito? Come hai fatto ad infondere i giusti stimoli a Brizzi?

  8. Non vedo l'ora di vedere Galimberti dal vivo.

    X Bisti-
    1) Quanto prendono i migliori che fanno la serie A?
    2) Si paga per assistere dal vivo agli incontri?
    3) Perchè circoli di provincia investono denaro in una squadra di A avendo poco alle spalle?
    4) Esistono dati sulla media spettatori nel 2009?
    5) Sul sito della Federtennis c’e’ un bell’ articolo sulla squadra di serie A del TC Cagliari: Un Kazaco , Comune, DeMontis, Mocci e Galimberti L’ultimo lo conosco perchè fa il telecronista, gli altri chi sono?
    6) Capita in altri sport che la squadra campione in carica non si iscriva al campionato?
    7) Negli altri sport giocare la serie A per un giocatore è un punto di arrivo della carriera, vale anche per il tennis questo discorso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *