Spazio Tennis: La Scaletta della Puntata n.51 (11/11/10)

di - 11 Novembre 2010

AGGIORNAMENTO LIVE: STASERA INTERVERRA’ ANCHE IL COACH INTERNAZIONALE MICHELE TELLINI

Questa sera andrà in onda la consueta puntata di Spazio Tennis, dalle 20 alle 21 su Nuova Spazio Radio. L’argomento principe sarà: dopo Schiavone, Pennetta, Vinci e Errani (ancora molto giovane), quali sono le ragazze più promettenti del nostro tennis? In studio con me ci sarà Roberto Commentucci, sempre attento alle evoluzioni del tennis junior. Il primo ospite sarà Fabio Colangelo con il suo Scofield’s Corner. Insieme a Congy parlaremo, oltre al tema della puntata, di Parigi-Bercy e del challenger di Ortisei. Sarà quindi la volta di Barbara Rossi, uno dei più grandi coach italiani degli ultimi anni. Non mancherà Il Punto Itf dedicato alle migliori italiane under 21 nel circuito. Vi invitiamo a postare le vostre domande per gli ospiti di stasera (se possibile entro le ore 19-19.30)


(Fabio Colangelo e Alessandro Nizegorodcew)

Per ascoltare Nuova Spazio Radio:

88.100 in Fm per chi è di Roma

– per tutti gli altri ottimo streaming audio su www.nuovaspazioradio.it

Per intervenire, anche nel corso della diretta, e porre domande ai nostri ospiti:

diretta: 0635511660

sms: 3356637853

email: vastic82@gmail.com / spaziotennis@gmail.com

blog: potete scrivere le vostre domande anche attraverso i “commenti” a questo articolo (preferibilmente prima dell’inizio della trasmissione)

© riproduzione riservata

13 commenti

  1. Carlo D

    per Commentucci, Nizegorodcew e Brancher

    Voglio i nomi! Ditemi secondo voi quali sono le due ragazze più promettenti tra quelle che vengono spesso citate…

  2. Simone

    per Barbara Rossi

    Si parla spesso di mancanza di cultura sportiva in Italia. Qual è il suo pensiero in merito?

  3. Mario Polidori

    @Barbara Rossi
    come si evolverà il gioco nei prossimi 10 anni? quale sarà l’arma del futuro campione/campionessa?

  4. Nikolik

    Per Commentucci

    Non pensi che avere un circuito italiano di tornei ITF femminili da 10.000 $ e 25.000 $ così denso favorisca la scalata delle nostre migliori giovani fino alla 250-300esima posizione mondiale circa, ma poi sia controproducente per fare il passo successivo dentro alle top 100?
    Le nostre migliori giovani non corrono il rischio di pensare che sia possibile affermarsi e farsi una buona classifica restando sempre a giocare tornei in Italia, prevalentemente sulla terra, o nazioni vicine (Spagna, Portogallo, Francia, Austria, Germania, Croazia ecc.)?

  5. andrew

    x Commentucci:

    Il modello di riferimento tuo e della FIT sembra essere la Francia. Tuttavia, dopo anni di tentativi di imitazione:

    1. Loro hanno detto “Liberté, egalitè et fraternitè” e noi invece solamente “fraternite” senza accento.

    2. Loro hanno avuto Chatrier e noi GalgBinag-e-prossimochetantoèuguale.

    3. Loro hanno Lagardere e noi Max Giusti.

    4. Loro hanno il Roland Garros e noi 25 challenger del tipo “Trofeo Marchi – Materiali da perforazione”.

    5. Loro hanno i croissant e noi supertennis.

    Ma non possiamo importare direttamente i croissant e prendere a modello il bangladesh o altra nazione solo un po’ più civile di noi?

    Le mie proposte:

    – Tessera FIT svincolata dall’associaione a circoli.
    – Abolizione dell’obbligo di maestro FIT per creare un’associazione FIT.
    – Abolizione dei vincoli per gli under.

  6. spettacolare andrew!

    per Comments, pensi che Karin Knapp possa tornare ai livelli pre operazione? Se non sbaglio ora lei abita a Roma o li vicino quindi forse hai avuto occasione di captare notizie, grazie.

  7. Roberto Bontempi

    Argomento MOLTO interessante e, come al solito, scelto con un tempismo da giornalista di razza: quando i più gioiscono e basta, noi cominciamo già a guardare avanti per vedere se e che cosa c’è dietro l’attuale Dream Team azzurro. GRANDE!
    P.S. ancora GRANDE ANDREW!

  8. Nicola De Paola

    X Colangelo.
    Che succede a Cilic? Dopo un inizio di stagione straripante qualcosa si è inceppato. Secondo te ha le qualità per diventare n°1?

  9. anto

    @ Rob Commentucci….spesso hai criticato giustamente i nostri giocatori per la loro allergia alle superfici veloci……ieri sera un grandissimo Fognini ha messo alle corde il numero sette del mondo, lo spagnolo Ferrer, sulla superficie velocissima di Parigi…..perdendo al TB del terzo set. Un tuo commento sulla prestazione di Fabio e una tua previsione sulla stagione 2011 dell’azzurro. Un salutone Anto

  10. Stefano

    @ Barbara Rossi

    Se dovesse scegliere tra allenare Camila Giorgi e Martina Caregaro, chi prenderebbe? Niente risposte politiche eh 🙂

  11. simplypete

    x tellini
    qual’è la differenza di allenamento e di approccio mentale, tra una buona junior e una pro ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *