Strepitoso Cipolla..

di - 1 Maggio 2011


(Flavio Cipolla – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew (da Madrid)

E’ una vittoria strepitosa quella ottenuta questo pomeriggio a Madrid da Flavio Cipolla. Il tennista romano, che ieri aveva battuto contro pronostico Gabashvili (79 Atp), si è ripetuto contro l’ancor più temibile Olivier Rochus, 73 Atp, superato col punteggio di 64 16 64.

Flavio ha giocato un primo set bellissimo. La partenza è stata un vero e proprio sprint, con Flavio abile a giocare in maniera aggressiva, breakkando Rochus al secondo gioco grazie ad una volé smorzata spettacolare. Rochus però non è stato da meno, rimontando l’azzurro e salendo anzi 3-2 con la palla break per andare 4-2. Flavio qui è stato spettacolare, mettendo a segno un passante lungo linea di diritto da 3 metri fuori dal campo. Si è arrivati dunque sul 4-4, quando Flavio si è trovato sotto 0-40, con Rochus molto carico e deciso. Cipo ha però annullato tutte e tre le palle break, portandosi 5-4. Qui si è procurato 3 set points, chiudendo però solamente al quarto con una contro corta di diritto bellissima.

Il secondo set è stato un vero e proprio show del belga, nonostante Flavio avesse avuto 3 palle break consecutive sul punteggio di 0-1. Cipolla ha provato a rimanere agganciato, ma Rochus tirava fuori vincenti da tutte le parti.

Il belga vinto il secondo 6-1 nettamente, si è portato avanti anche 2-0 nel terzo. Il match è parso indirizzato verso il belga, ma Flavio, che quest’anno ha già vinto partite incredibili, ha rimontato, piazzando un parziale di 5-1 e portandosi 5-3. Decisivo il break ottenuto sul 3-3, in un game con alcune contestazioni (peraltro ininfluenti). Flavio ha breakkato il belga con un smorzata di diritto bellissima. Sul 5-4, al momento di chiudere il match, Flavio non ha tremato, mettendo a segno 3 diritti vincenti, tutti vicini alla riga. 2 ore e 46 minuti di emozioni, con Flavio che a metà del terzo ha anche richiesto l’intervento del fisioterapista per un indurimento al quadricipite sinistro. Partita nel complesso di livello tecnico altissimo. Mai visti così tanti backspin di rovescio giocati con tale precisione. Da sottolineare che sottorete quasi tutti gli scambi li ha vinti l’azzurro. Dettaglio non di poco conto contro un funambolo come il belga.

© riproduzione riservata

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *