Trani: Huta Galung supera Trevisan e va in finale…

di - 14 Agosto 2010

Matteo Trevisan
(Matteo Trevisan – Foto Nizegorodcew)

di Mino Dell’Orco (addetto stampa Trani)

L’olandese Jesse Huta Galung rispetta i pronostici della vigilia e conquista con pieno merito la finale degli Internazionali “Città di Trani”, Challenger Atp con montepremi di 30mila euro in dirittura d’arrivo sulla terra rossa dello Sporting Club.

Nella semifinale della parte bassa del tabellone, il 25enne nativo di Harleem (n. 193 delle classifiche mondiali) regola in 70’ con lo score di 6-1, 6-3 Matteo Trevisan, la wild card azzurra protagonista di un convincente torneo e che, con tutta probabilità, da lunedì prossimo entrerà per la prima volta nei top 300.

L’avvio di partiva arrideva in modo deciso ad Huta Galung, che strappava il servizio all’avversario in apertura, al terzo ed al settimo game per un comodo 6-1 in appena 25’. Falloso ed in difficoltà al cospetto del gioco potente e lineare dell’olandese, Trevisan consentiva ad Huta Galung un nuovo allungo all’inizio del secondo set (3-0). Col trascorrere dei minuti Trevisan provava con maggiore convinzione a riaprire un match compromesso, ma l’olandese dagli occhi cerulei (da giorni beniamino del pubblico femminile dello Sporting Club) annullava due palle-break nel quinto game e volava sul 4-1. Avvincente e spettacolare il nono ed ultimo gioco allorché, sul 30-40, Huta Galung chiudeva l’incontro con due ace intervallati da un servizio vincente per il 6-3.
In finale Huta Galung attende ora il vincitore della semifinale della parte alta tra il portoghese Tavares e l’italiano Volandri, n. 4 del seeding, il cui inizio è previsto alle 17.30 sul Centrale.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *