ITF: Vanni-Bis, bene Napolitano

di - 26 Febbraio 2014


(Stefano Napolitano – Foto Nizegorodcew)

di Giacomo Bertolini

VANNI-NOVAK, UNA COPPIA… DA BIS!

Rovereto (10.000$ Italia): Sempre più azzurro chiave in questo avvio di 2014 il 28enne Luca Vanni, ancora una volta straripante nonostante il rientro dopo il lungo stop. Vola infatti anche sul carpet di Rovereto il numero 593 Atp che, ancora una volta da outsider, fa suo il titolo di singolo e doppio, raggiungendo così quota 11 nel conto dei trofei vinti in carriera. Per Vanni sussulto in finale contro un ottimo Stefano Napolitano, ko nel derby 63 63. Tra gli altri italiani al via quarti per Riccardo Sinicropi.

Sharm El Shaikh (10.000$ Egitto): Dall’Italia all’Egitto dove infila il secondo successo consecutivo anche il tennista austriaco Dennis Novak(4), 20enne di Wr.Neustadt ad un passo dai primi 300 al mondo. Nuova settimana da incorniciare per Novak che, grazie al 64 64 rifilato in finale allo spagnolo Marc Giner(3), può così festeggiare il quinto colpo della carriera, secondo stagionale. Gli azzurri sulla terra di Sharm: quarti di finale con ritiro per Alberto Brizzi.

Murcia (10.000$ Spagna): In Spagna adesso dove, a proposito di tornei perfetti, brilla lo svedese Markus Eriksson, fresco di best ranking al numero 393 Atp e vincitore sia in singolo che in doppio sulla terra rossa di Murcia. Marcia senza sbavature per il 24enne di Gothemburg che, dopo aver fatto fuori gran parte dei favoriti al titolo, comleta l’opera in finale contro il tennista di casa Roberto Carballes-Baena(3), out 76 36 75. Terza tacca per lo scandinavo, Burzi e Vagnozzi deludono agli ottavi.

Mosca (10.000$ Russia): Successo tutto casalingo, invece, nel 10k su cemento di Mosca dove si laurea profeta in patria uno dei primi della lista Anton Zaitsev(3), 26 anni, numero 491 al mondo. Cammino tortuoso ma gestito sempre al meglio per Zaitsev, particolarmente bravo a piegare in finale il primo del seeding Michal Schmid(1), ko dopo una lunga maratona 46 76 76. Terzo centro per il russo, bene Alessandro Bega uscito solo in semifinale.

Altri tornei della settimana: Riprende a macinare tornei il belga Coppejans

Antalya Belconti (10.000$ Turchia): Come un rullo compressore il belga Kimmer Coppejans, vincitore a mani basse del torneo turco di Belconti. Tutto facile sul cemento del Future turco per la testa di serie numero uno del torneo, capace di far suo il quinto sigillo complessivo senza perdere neppure un set. Per il promettente tennista di Oostende classe ’94 e numero 257 Atp, buona vittoria in finale contro il talento francese Enzo Couacaud, fermato 75 62. Gli italiana: ok Pietro Licciardi, per lui stop ai quarti.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: KIMMER COPPEJANS (BEL)
MIGLIOR AZZURRO: LUCA VANNI

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *